Anno 1°

giovedì, 30 marzo 2017 - Recte agere nihil timere

FacebookTwitterYouTubeFeed RSS degli articoli

Cronaca

Il questore di Massa Carrara Giuseppe Ferrari presenta i nuovi funzionari della polizia di stato

mercoledì, 11 gennaio 2017, 15:49

di vinicia tesconi

Si è insediato da una sola settimana, Giuseppe Ferrari, nuovo capo della questura di Massa Carrara e stamani ha accolto ufficialmente davanti alla stamp  i nuovi funzionari assegnati alla provincia in sostituzione di quelli trasferiti. “ Gli spostamenti di sede all’interno della Polizia di stato sono fisiologici e tipici di questo momento dell’anno cioè subito dopo la conclusione dei vari corsi di formazione  che hanno sempre scadenza a dicembre.” ha spiegato il questore Ferrari “ La partenza di alcuni elementi in forza in questa provincia ha determinato l’arrivo di altri funzionari e la riassegnazione di alcuni ruoli all’interno della stessa questura.”.

Cambio al vertice della divisione di polizia amministrativa e sociale e dell’immigrazione con l’arrivo del primo dirigente della polizia di stato, dottor Roberto Arneodo che proviene direttamente dall’esperienza di sette anni come dirigente del commissariato romano di Borgo, cioè quello che include nella sua zona di competenza anche il Vaticano, e che quindi gli ha fornito particolare competenza nelle questioni di tutela dell’ordine pubblico. Arneodo vanta un lungo curriculum  di incarichi ai vertici dei commissariati di Savona, Cuneo, Tarquinia e Roma, appunto.

La dottoressa Gloria Foggi, già presente nell’organico provinciale di Massa Carrara  all’interno dell’ufficio Immigrazione rileva invece il ruolo di capo gabinetto e, dietro la sollecitazione dello stesso questore, dovrà curare con particolare attenzione i rapporti con la stampa.

E poi tre nuovi commissari capo, appena usciti dal corso biennale di formazione presso la scuola superiore di polizia di Roma che hanno scelto proprio Massa Carrara come loro prima destinazione: il dottor Bruno Napoletano, 29 anni di Bisceglie, il dottor Emanuele Venzo, 32 anni di Firenze e Giuseppe Cianfalone, 28 anni di Rocella Jonica; uno di loro andrà nella sede di Carrara mentre gli altri due resteranno a Massa, ma in questa fase iniziale saranno tutti insieme per imparare a conoscere il territorio e quindi, poi decidere in quale delle due città stare. Tutti e tre i commissari capo hanno un passato da avvocati e sono entrati in polizia mediante il superamento del concorso.

Tutti molto emozionati, alla prima vera esperienza sul campo, hanno spiegato di ritenere la provincia di Massa Carrara un buon luogo in cui cominciare a svolgere concretamente il loro lavoro.

Ferrari ha poi sottolineato la presenza positiva di un organico molto giovane nella questura di Massa Carrara: “Ho trovato qui un quadro funzionari molto giovane ma soprattutto un grande entusiasmo per questo lavoro. Credo che questa caratteristica sarà particolarmente favorevole per avere la miglior resa nel lavoro svolto dalla polizia e che  la disponibilità e l’apertura giovanile  che è presente qui permetterà di avviare percorsi innovativi e nuove progettazioni.”.

 


Questo articolo è stato letto 382 volte.


Banca dinamica Carismi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 27 marzo 2017, 16:53

Al via i lavori di rifacimento della segnaletica orizzontale a Marina di Carrara

Lo rende noto l’Amministrazione comunale che, inoltre, precisa come l’intervento rientri nel programma dei lavori di miglioramento della viabilità della sicurezza stradale e per l’abbattimento delle barriere architettoniche


lunedì, 27 marzo 2017, 16:46

Ferimento al Grizzly: cronaca di una rissa annunciata

Dalle ricostruzioni fatte dai clienti abituali dei bar di Piazza Alberica e delle zone vicine presenti l’altra notte, sembrerebbe che il litigio tra i due sia scoppiato per qualche apprezzamento dell’uomo più anziano su di una ragazza


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


domenica, 26 marzo 2017, 17:07

Giovanni Barco, il professore che sogna di ridare speranza a chi non ha più niente da sperare

Le cure che vengono praticate dal professor Barco grazie alla somministrazione di ossigeno poliatomico liquido per via endovenosa non vogliono sostituire le tradizionali chemioterapie, ma, indubbiamente e come dimostrano i dati, sono ad esse complementari e in grado di alleviare o ridurre gli effetti e le conseguenze che spesso la...


domenica, 26 marzo 2017, 15:07

I carabinieri lo trovano con 60 grammi di hashish e lo arrestano, il giudice lo rimette in libertà con il semplice obbligo di firma

Nel pomeriggio di venerdì il Nucleo Operativo e radiomobile della compagnia di Carrara ha arrestato un cinquantenne italiano trovato in possesso di quasi 60 grammi di hashish destinati allo spaccio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


domenica, 26 marzo 2017, 14:51

Colpisce alla gola un coetaneo durante una lite, arrestato per tentato omicidio

Drammatico episodio stanotte in piazza Alberica accanto al Grizzly Pub. Durante un diverbio per futili motivi tra due ragazzi italiani, uno ha afferrato un pezzo di vetro e ha colpito l'altro alla gola


sabato, 25 marzo 2017, 18:35

Militanti della Lega aggrediti a Massa e Livorno: "Mi hanno pestato con la cintura di cuoio"

Tornano i giorni di piombo: aggrediti a Massa due militanti della Lega e una ragazza a Livorno. La rossa Toscana si scopre violenta a senso unico


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara