Anno 1°

lunedì, 27 febbraio 2017 - Recte agere nihil timere

FacebookTwitterYouTubeFeed RSS degli articoli

Cronaca

Il questore di Massa Carrara Giuseppe Ferrari presenta i nuovi funzionari della polizia di stato

mercoledì, 11 gennaio 2017, 15:49

di vinicia tesconi

Si è insediato da una sola settimana, Giuseppe Ferrari, nuovo capo della questura di Massa Carrara e stamani ha accolto ufficialmente davanti alla stamp  i nuovi funzionari assegnati alla provincia in sostituzione di quelli trasferiti. “ Gli spostamenti di sede all’interno della Polizia di stato sono fisiologici e tipici di questo momento dell’anno cioè subito dopo la conclusione dei vari corsi di formazione  che hanno sempre scadenza a dicembre.” ha spiegato il questore Ferrari “ La partenza di alcuni elementi in forza in questa provincia ha determinato l’arrivo di altri funzionari e la riassegnazione di alcuni ruoli all’interno della stessa questura.”.

Cambio al vertice della divisione di polizia amministrativa e sociale e dell’immigrazione con l’arrivo del primo dirigente della polizia di stato, dottor Roberto Arneodo che proviene direttamente dall’esperienza di sette anni come dirigente del commissariato romano di Borgo, cioè quello che include nella sua zona di competenza anche il Vaticano, e che quindi gli ha fornito particolare competenza nelle questioni di tutela dell’ordine pubblico. Arneodo vanta un lungo curriculum  di incarichi ai vertici dei commissariati di Savona, Cuneo, Tarquinia e Roma, appunto.

La dottoressa Gloria Foggi, già presente nell’organico provinciale di Massa Carrara  all’interno dell’ufficio Immigrazione rileva invece il ruolo di capo gabinetto e, dietro la sollecitazione dello stesso questore, dovrà curare con particolare attenzione i rapporti con la stampa.

E poi tre nuovi commissari capo, appena usciti dal corso biennale di formazione presso la scuola superiore di polizia di Roma che hanno scelto proprio Massa Carrara come loro prima destinazione: il dottor Bruno Napoletano, 29 anni di Bisceglie, il dottor Emanuele Venzo, 32 anni di Firenze e Giuseppe Cianfalone, 28 anni di Rocella Jonica; uno di loro andrà nella sede di Carrara mentre gli altri due resteranno a Massa, ma in questa fase iniziale saranno tutti insieme per imparare a conoscere il territorio e quindi, poi decidere in quale delle due città stare. Tutti e tre i commissari capo hanno un passato da avvocati e sono entrati in polizia mediante il superamento del concorso.

Tutti molto emozionati, alla prima vera esperienza sul campo, hanno spiegato di ritenere la provincia di Massa Carrara un buon luogo in cui cominciare a svolgere concretamente il loro lavoro.

Ferrari ha poi sottolineato la presenza positiva di un organico molto giovane nella questura di Massa Carrara: “Ho trovato qui un quadro funzionari molto giovane ma soprattutto un grande entusiasmo per questo lavoro. Credo che questa caratteristica sarà particolarmente favorevole per avere la miglior resa nel lavoro svolto dalla polizia e che  la disponibilità e l’apertura giovanile  che è presente qui permetterà di avviare percorsi innovativi e nuove progettazioni.”.

 


Questo articolo è stato letto 273 volte.


Banca dinamica Carismi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 27 febbraio 2017, 13:54

Grandi avvisato mezzo salvato

Dopo l'esposto presentato dal segretario Pd regionale Dario Parrini e la convocazione all'ordine dei giornalisti di Roma, all'autore dell'articolo e direttore de La Gazzetta di Lucca è stata applicata la sanzione disciplinare dell'avvertimento


lunedì, 27 febbraio 2017, 00:32

Il Carnevale dei Ragazzi del Centro invade via 7 Luglio

E’ una tradizione che esiste da più di quarant’anni: il Carnevale dai Gesuiti a Carrara. Negli anni settanta, gli animatori del più grande oratorio cittadino preparavano un vero e proprio spettacolo che mettevano in scena sul palco del teatro 


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 27 febbraio 2017, 00:30

La maratona della discordia

Caos traffico: una denuncia dettagliata viene anche dal consigliere dell’opposizione massese Stefano Benedetti che oggi ha voluto verificare di persona la reale portata delle lamentele


domenica, 26 febbraio 2017, 01:50

“La parte antica della Giromini si restaurerà”: parola del sindaco Zubbani

Tre sono i blocchi in cui è suddivisa la scuola Giromini di Marina di Carrara: uno originario che risale a fine ‘800 e inizio ‘900, un secondo dovuto all’ampliamento fatto nel 1959 ed infine il terzo con l’ulteriore ampliamento realizzato nel 1974


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 24 febbraio 2017, 17:19

Sfiorata la tragedia alla rotatoria di Turigliano: un camion ha perso le lastre di marmo che trasportava

Per fortuna non c’era alcun mezzo in transito nella rototaria di Turigliano stamani intorno alle 8e 3, perché avrebbe potuto causare gravissimi incidenti i camion che ha perso improvvisamente le lastre di marmo che stava trasportando


venerdì, 24 febbraio 2017, 12:35

Preso l'uomo che aveva squarciato le gomme in via Valmiglie e via Fratelli Grassi

E’ un quarantenne massese l’autore del taglio delle gomme alle auto di via Foce, via Valmiglie e via Fratelli Grassi. All’origine del gesto c’è una grossa delusione sentimentale ed anche una situazione degradata di disagio sociale e psichico


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara