Anno 1°

giovedì, 30 marzo 2017 - Recte agere nihil timere

FacebookTwitterYouTubeFeed RSS degli articoli

Cronaca

L’imprenditore Daniele Secci picchiato all’uscita della discoteca Juxtap di Sarzana

giovedì, 12 gennaio 2017, 10:42

di vinicia tesconi

Erano in sei contro uno. I motivi, che ancora non sono stati completamente chiariti, riconducono a un banalissimo contatto fortuito avvenuto verso l’uscita dal locale, alle tre del mattino del 9 gennaio, che ha innescato un diverbio e poi una rissa. La vittima è un carrarese molto conosciuto in città: Danile Secci, titolare dello Swamp, uno dei locali più amati dai giovani e uno dei pochissimi che ha sede a Carrara. Secci è anche un organizzatore di eventi ed un programmatore presso Radio Nostalgia, il cui titolare e dj notissimo è il fratello Andrea. Era proprio per seguire una delle abituali serate domenicali che il fratello fa nella discoteca di Sarzana che Daniele si trovava al Juxtap. Infatti, tra i primi soccorritori, peraltro ignaro che nella rissa scoppiata fosse stato coinvolto il fratello c’era anche Andrea Secci che ha voluto poi raccontare l’episodio sul suo blog facendo anche un appello contro la violenza: “Sto facendo serata nel locale che mi ospita da ormai qualche anno e tutto sta procedendo come sempre. La gente si diverte, balla, beve, ride, scherza e gioca. La notte prosegue e arriva l'orario di chiusura, quando ti senti stanco e accaldato, ma soddisfatto per aver fatto parte della festa, animandola e portandola forse un po' più in alto della serata precedente. D'un tratto, mentre saluto i soliti frequentatori che vanno verso casa, viene verso di me un collega e mi dice che fuori c'è stata una rissa. Vado verso l'uscita per capire cosa può essere successo e trovo mio fratello riverso al suolo, svenuto. Il viso è tumefatto e sta perdendo sangue. Non capisco cosa possa essere successo, vedo solo concitazione e gente che corre. Mi sento spaventato e arrabbiato. Al di là di ciò che è accaduto a mio fratello, che ora è in ospedale e ha dovuto subire un'operazione in una struttura senese, mi chiedo che senso possa avere andare ad una festa per divertirsi e ritrovarsi a dover passare la notte al pronto soccorso, oppure in una caserma delle Forze dell'Ordine». Daniele Secci è già stato dimesso dall’ospedale e sta collaborando con i carabinieri di Sarzana che hanno avviato le indagini già dalla sera stessa dell’accaduto per arrivare all’identità dei sei aggressori. A disposizione degli inquirenti sono stati messi anche i filmati delle telecamere di sorveglianza del locale.


Questo articolo è stato letto 760 volte.


Banca dinamica Carismi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 27 marzo 2017, 16:53

Al via i lavori di rifacimento della segnaletica orizzontale a Marina di Carrara

Lo rende noto l’Amministrazione comunale che, inoltre, precisa come l’intervento rientri nel programma dei lavori di miglioramento della viabilità della sicurezza stradale e per l’abbattimento delle barriere architettoniche


lunedì, 27 marzo 2017, 16:46

Ferimento al Grizzly: cronaca di una rissa annunciata

Dalle ricostruzioni fatte dai clienti abituali dei bar di Piazza Alberica e delle zone vicine presenti l’altra notte, sembrerebbe che il litigio tra i due sia scoppiato per qualche apprezzamento dell’uomo più anziano su di una ragazza


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


domenica, 26 marzo 2017, 17:07

Giovanni Barco, il professore che sogna di ridare speranza a chi non ha più niente da sperare

Le cure che vengono praticate dal professor Barco grazie alla somministrazione di ossigeno poliatomico liquido per via endovenosa non vogliono sostituire le tradizionali chemioterapie, ma, indubbiamente e come dimostrano i dati, sono ad esse complementari e in grado di alleviare o ridurre gli effetti e le conseguenze che spesso la...


domenica, 26 marzo 2017, 15:07

I carabinieri lo trovano con 60 grammi di hashish e lo arrestano, il giudice lo rimette in libertà con il semplice obbligo di firma

Nel pomeriggio di venerdì il Nucleo Operativo e radiomobile della compagnia di Carrara ha arrestato un cinquantenne italiano trovato in possesso di quasi 60 grammi di hashish destinati allo spaccio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


domenica, 26 marzo 2017, 14:51

Colpisce alla gola un coetaneo durante una lite, arrestato per tentato omicidio

Drammatico episodio stanotte in piazza Alberica accanto al Grizzly Pub. Durante un diverbio per futili motivi tra due ragazzi italiani, uno ha afferrato un pezzo di vetro e ha colpito l'altro alla gola


sabato, 25 marzo 2017, 18:35

Militanti della Lega aggrediti a Massa e Livorno: "Mi hanno pestato con la cintura di cuoio"

Tornano i giorni di piombo: aggrediti a Massa due militanti della Lega e una ragazza a Livorno. La rossa Toscana si scopre violenta a senso unico


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara