Anno 1°

domenica, 22 gennaio 2017 - Recte agere nihil timere

FacebookTwitterYouTubeFeed RSS degli articoli

Cronaca

L’imprenditore Daniele Secci picchiato all’uscita della discoteca Juxtap di Sarzana

giovedì, 12 gennaio 2017, 10:42

di vinicia tesconi

Erano in sei contro uno. I motivi, che ancora non sono stati completamente chiariti, riconducono a un banalissimo contatto fortuito avvenuto verso l’uscita dal locale, alle tre del mattino del 9 gennaio, che ha innescato un diverbio e poi una rissa. La vittima è un carrarese molto conosciuto in città: Danile Secci, titolare dello Swamp, uno dei locali più amati dai giovani e uno dei pochissimi che ha sede a Carrara. Secci è anche un organizzatore di eventi ed un programmatore presso Radio Nostalgia, il cui titolare e dj notissimo è il fratello Andrea. Era proprio per seguire una delle abituali serate domenicali che il fratello fa nella discoteca di Sarzana che Daniele si trovava al Juxtap. Infatti, tra i primi soccorritori, peraltro ignaro che nella rissa scoppiata fosse stato coinvolto il fratello c’era anche Andrea Secci che ha voluto poi raccontare l’episodio sul suo blog facendo anche un appello contro la violenza: “Sto facendo serata nel locale che mi ospita da ormai qualche anno e tutto sta procedendo come sempre. La gente si diverte, balla, beve, ride, scherza e gioca. La notte prosegue e arriva l'orario di chiusura, quando ti senti stanco e accaldato, ma soddisfatto per aver fatto parte della festa, animandola e portandola forse un po' più in alto della serata precedente. D'un tratto, mentre saluto i soliti frequentatori che vanno verso casa, viene verso di me un collega e mi dice che fuori c'è stata una rissa. Vado verso l'uscita per capire cosa può essere successo e trovo mio fratello riverso al suolo, svenuto. Il viso è tumefatto e sta perdendo sangue. Non capisco cosa possa essere successo, vedo solo concitazione e gente che corre. Mi sento spaventato e arrabbiato. Al di là di ciò che è accaduto a mio fratello, che ora è in ospedale e ha dovuto subire un'operazione in una struttura senese, mi chiedo che senso possa avere andare ad una festa per divertirsi e ritrovarsi a dover passare la notte al pronto soccorso, oppure in una caserma delle Forze dell'Ordine». Daniele Secci è già stato dimesso dall’ospedale e sta collaborando con i carabinieri di Sarzana che hanno avviato le indagini già dalla sera stessa dell’accaduto per arrivare all’identità dei sei aggressori. A disposizione degli inquirenti sono stati messi anche i filmati delle telecamere di sorveglianza del locale.


Questo articolo è stato letto 641 volte.


Banca dinamica Carismi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 20 gennaio 2017, 21:18

Muore sulla moto contro un'auto

Tragico incidente stradale sulla via Aurelia all'altezza delle Cantine Bosoni: un ragazzo di 18 anni, Michael Spina, di Carrara, ma abitante a Castelnuovo Magra con la madre si è scontrato in moto contro una Fiat Punto


venerdì, 20 gennaio 2017, 16:05

Capitaneria di porto di Marina di Carrara: il 2016 della guardia costiera

Si è concluso un anno particolarmente impegnativo ma molto soddisfacente per la capitaneria di Porto di Marina di Carrara che ha visto i propri 58 militari impegnati su tutto il litorale di giurisdizione, a terra ed in mare, a costante presidio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 20 gennaio 2017, 15:59

Scassinatore di auto scambia la sirena dell’ambulanza per quella della polizia e si dà alla fuga, ma viene individuato ed arrestato

Il ladro è stato arrestato e poi messo ai domiciliari  fino a stamani, quando, con il giudizio per direttissima, è stata applicata la misura cautelare dell’obbligo di dimora nel territorio del comune di Carrara con la prescrizione di rimanere all’interno della propria abitazione tutti i giorni dalle ore 19 alle...


giovedì, 19 gennaio 2017, 10:04

Arrestato marocchino sorpreso a spacciare hashish alla Caravella

Si tratta di un giovane marocchino senza fissa dimora, colto in flagranza di reato mentre cedeva ad un 16enne carrarese una dose di hashish


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 18 gennaio 2017, 14:34

“Per il dolore non possiamo farci niente!”: il pronto soccorso del nuovo ospedale dimette una ragazza senza visitarla

E’ arrivata all’ospedale lunedì mattina accompagnata dalla mamma, in preda a fortissimi dolori addominali localizzati al lato destro della pancia. Protagonista dell’ennesima storia di disagio registrata al Pronto Soccorso del l’ospedale delle Apuane è una ragazza carrarese


martedì, 17 gennaio 2017, 15:18

Capitaneria di porto: 130 abilitazioni ai mezzi di salvataggio per i marittimi

Nell’ambito delle competenze in materia di personale marittimo e relative qualificazioni ed abilitazioni, affidate come noto, alle cure delle Capitanerie di Porto, si segnala l’intensa attività svolta nell’ultimo anno dall’ufficio gente di mare della capitaneria di Marina di Carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara