Anno 1°

giovedì, 30 marzo 2017 - Recte agere nihil timere

FacebookTwitterYouTubeFeed RSS degli articoli

Cronaca

In manette un marrocchino e un carrarese per spaccio

venerdì, 17 febbraio 2017, 16:03

di vinicia tesconi

Appena si sono resi conto di essere stati individuati dagli agenti della mobile  mentre spacciavano dosi di eroina, sono saliti sulla loro auto e si sono dati alla fuga scatenando cosiì uno spericolato inseguimento da parte dei poliziotti che si è concluso, per fortuna, dopo pochi minuti con l'arresto dei due spacciatori. A finire in manette sono stati due giovani residenti a Carrara: uno, A.A., 30 anni di nazionalita' marocchina e l'altro' A.L., 29 anni, carrarese. Nascosti negli anfratti della loro auto due panetti di eroina in sasso o cristallo del peso complessivo di 70 grammi, avvolta in vari strati di cellophane pronta per essere tegliata e immessa sul mercato del microspaccio.  La conseguente perquisizione dell'abitazione del carrarese effettuata dagli agenti della polizia di Carrara ha portato al rinvenimento di una baionetta lunga 51,50 centimetri, custodita nel suo fodero e destinata ad un fucile da guerra. L'arma non e' risultata provvista di regolare denuncia  il che  ha comportato, per il carrarese, l'aggiunta della denuncia per possesso illegale di armi oltre che per spaccio. Il marrocchino e' risultato carico di precedenti penali e quindi e' stato arrestato e condotto in carcere mentre il carrarese e' eindagato a piede libero.


Questo articolo è stato letto 369 volte.


Banca dinamica Carismi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 27 marzo 2017, 16:53

Al via i lavori di rifacimento della segnaletica orizzontale a Marina di Carrara

Lo rende noto l’Amministrazione comunale che, inoltre, precisa come l’intervento rientri nel programma dei lavori di miglioramento della viabilità della sicurezza stradale e per l’abbattimento delle barriere architettoniche


lunedì, 27 marzo 2017, 16:46

Ferimento al Grizzly: cronaca di una rissa annunciata

Dalle ricostruzioni fatte dai clienti abituali dei bar di Piazza Alberica e delle zone vicine presenti l’altra notte, sembrerebbe che il litigio tra i due sia scoppiato per qualche apprezzamento dell’uomo più anziano su di una ragazza


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


domenica, 26 marzo 2017, 17:07

Giovanni Barco, il professore che sogna di ridare speranza a chi non ha più niente da sperare

Le cure che vengono praticate dal professor Barco grazie alla somministrazione di ossigeno poliatomico liquido per via endovenosa non vogliono sostituire le tradizionali chemioterapie, ma, indubbiamente e come dimostrano i dati, sono ad esse complementari e in grado di alleviare o ridurre gli effetti e le conseguenze che spesso la...


domenica, 26 marzo 2017, 15:07

I carabinieri lo trovano con 60 grammi di hashish e lo arrestano, il giudice lo rimette in libertà con il semplice obbligo di firma

Nel pomeriggio di venerdì il Nucleo Operativo e radiomobile della compagnia di Carrara ha arrestato un cinquantenne italiano trovato in possesso di quasi 60 grammi di hashish destinati allo spaccio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


domenica, 26 marzo 2017, 14:51

Colpisce alla gola un coetaneo durante una lite, arrestato per tentato omicidio

Drammatico episodio stanotte in piazza Alberica accanto al Grizzly Pub. Durante un diverbio per futili motivi tra due ragazzi italiani, uno ha afferrato un pezzo di vetro e ha colpito l'altro alla gola


sabato, 25 marzo 2017, 18:35

Militanti della Lega aggrediti a Massa e Livorno: "Mi hanno pestato con la cintura di cuoio"

Tornano i giorni di piombo: aggrediti a Massa due militanti della Lega e una ragazza a Livorno. La rossa Toscana si scopre violenta a senso unico


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara