Anno 1°

domenica, 25 giugno 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

I controlli di Pasqua della polizia hanno portato in carcere uno spacciatore ed un irregolare già espulso

giovedì, 20 aprile 2017, 16:17

20 pattuglie impiegate  in servizio continuativo nel weekend pasquale sul territorio cittadino sono state la risposta della polizia alla sempre crescente necessità di sicurezza richiesta dagli abitanti e dai turisti, specialmente nei giorni di festa. L’operazione di osservazione, perlustrazione e controllo svolta dagli agenti di polizia, grazie anche al sistema Mercurio, dispositivo di ultima generazione in dotazione alla polizia di stato, che facilita il monitoraggio dei servizi di controllo del territorio, ha portato ad identificare duecento persone  e cinquecento veicoli in transito ed ha determinato anche l’individuazione e l’arresto di due soggetti colti in flagranza di reato. In due diverse operazioni, i poliziotti hanno fermato e poi arrestato due cittadini extracomunitari: uno spacciatore ed uno rientrato illegalmente in Italia dopo essere stato espulso dai confini nazionali. Il pusher è stato trovato con indosso  dosi di cocaina pronta per essere venduta mentre il clandestino è risultato  essere stato espulso dal prefetto di Lucca e rimpatriato dalla forza di polizia tramite la frontiera aerea di Palermo, ma ovviamente rientrato in Italia prima dei cinque anni obbligatori di allontanamento e senza alcun permesso dal ministero degli Interni. Per entrambi  l’autorità giudiziaria ha convalidato l’arresto e, a causa della loro pericolosità, ha predisposto la custodia in carcere e il divieto di risiedere nel territorio provinciale.


Questo articolo è stato letto volte.


Banca dinamica Carismi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 24 giugno 2017, 17:40

Forno crematorio, la battaglia è ancora in corso

Diffida per i responsabili della realizzazione del forno crematorio di Turigliano per riservare l’uso esclusivo ai carraresi: “ Insensato usare l’impianto sotto il suo uso corretto” replica Volpi


venerdì, 23 giugno 2017, 17:00

Ha chiuso la storica Tipografia Rolla attiva dal 1923: le macchine stampatrici, rifiutate da tutti, sono finite in Romania

Le macchine della Tipografia Rolla, preziosi reperti di archeologia industriale nonché testimonianza di un pezzo di storia della città, han preso la strada della Romania dove, si spera verranno riutilizzate da qualcuno, diversamente andranno allo sfascio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 23 giugno 2017, 09:28

Tre italiani in carcere per spaccio: smantellato un mini-market della droga

Il Nucleo Investigativo del comando provinciale di carabinieri di Massa Carrara ha inferto un duro colpo al mercato dello spaccio di stupefacenti della periferia di Massa frazione Castagnara, arrestando tre italiani, marito, moglie e fratello della donna


giovedì, 22 giugno 2017, 01:06

Più di 400 iscrizioni ai centri estivi e il comune quest’anno interviene in tempo e concede altri due plessi

Il pasticcio dell’anno scorso ha fatto scuola e quest’anno il comune di Carrara insieme ad Apuafarma, la partecipata che gestisce il servizio dei centri estivi, ha provveduto per tempo ad aumentare il numero delle scuole da mettere a disposizione per soddisfare le ben 420 richieste arrivate


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 22 giugno 2017, 01:01

Il professor Barco con Ail in trincea contro il mieloma multiplo

L'ossigeno poliatomico rafforza i processi chemioterapici e stimola la reattività del paziente nella cura del mieloma multiplo. Il professor Barco interviene al convegno dell'associazione italiana contro le leucemie della provincia di Massa Carrara


mercoledì, 21 giugno 2017, 10:34

Nuovo tentato furto a Battilana, beffa dei ladri che 'salutano' le telecamere. Cna: "Dormiremo dentro le aziende per difenderle"

Non solo hanno tentato, senza riuscirci, di entrare all'interno di uno dei nuovi capannoni dell'area di Battilana ma si sono presi anche il gioco della videosorveglianza. Il colpo è andato male, ma lo "sgarbo" è di quelli che devono far riflettere


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara