Anno 1°

giovedì, 19 ottobre 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Il muro delle idee su un pavimento di sporcizia

sabato, 12 agosto 2017, 23:14

di vinicia tesconi

E’ stato pensato come opportunità per trasformare piazza Menconi, privata del palco per non incorrere nelle molte difficoltà imposte dalle nuove normative di sicurezza per gli spettacoli pubblici, in una sorta di salotto cittadino nel quale ritrovarsi, discutere di idee e sogni su come poter un giorno utilizzare quello stesso spazio e poi, magari, lasciare traccia sul muro, cioè sui due totem messi al centro della piazza, di queste dissertazioni di alto civismo.

Il tutto accompagnato dal sottofondo musicale della filodiffusione dalla quale le nuove sconosciutissime leve della musica indi (pendente dalla Siae, cioè quella sconosciuta a tutti e non registrata) possano avere la giusta opportunità di farsi ascoltare e conoscere ( come? senza nessuno che li annunci e che dica chi sta per cantare cosa…).

Insomma, almeno gli intenti del famigerato muro delle idee - unico pseudo evento dell’animazione di piazza Menconi, dal premio Lunezia alla fine dell’estate - erano, se pur nella loro utopica immaginazione della realtà, nobili.

L’impatto col vero, come sempre, è più duro della caduta al suolo da un paracadute che non si è aperto e a dieci giorni dalla partenza dell’installazione il bilancio è: idee poche, parolacce molte, polemiche infinite. Ma anche questo ci stava in quello che gli stessi ideatori e sostenitori del muro avevano previamente definito un gioco. Quel che non ci sta sono invece le condizioni del bellissimo pavimento in marmo della piazza su cui insistono i bigi muri delle idee.

Facebook, che, da tempo, è, veramente, il muro delle idee e delle critiche più vasto, solido e potente ( a costo quasi zero praticamente: non servono nemmeno i pennarelli!) non ha lesinato pareri e invettive sulla discussa idea dell’assessorato alla cultura né, puntualmente ha mancato di segnalarne le gravi incongruenze.

Sono apparse così le foto che documentano la denuncia di alcuni utenti della patina di sporcizia che riveste gran parte di quello che, nei sogni, doveva essere il pavimento del salotto in cui far incontrare i cittadini e i sogni, logicamente, si son di nuovo infranti. Come quelli dei talenti musicali emergenti trasmessi in filodiffusione, dato che la musica, forse non proprio particolarmente gradita ai residenti è tenuta ad un volume talmente basso da risultare spesso impercepibile. Lo scopo tuttavia era il gioco e quindi i ritorni alla realtà saranno stati sicuramente messi in conto.


Questo articolo è stato letto volte.


Banca dinamica Carismi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 19 ottobre 2017, 12:55

Operazione "Cave Pulite", scatta l'ordinanza anti-marmettola

Scatta ufficialmente l’operazione “cave pulite”. La manovra, annunciata a fine settembre, è entrata nella sua prima fase operativa con l’obiettivo dichiarato di andare a ridurre drasticamente l’impatto del settore lapideo sull’ambiente. Nel mirino la marmettola, principale responsabile dell’inquinamento di sorgenti e corsi d’acqua


giovedì, 19 ottobre 2017, 11:03

41^ Rassegna Città di Carrara del Coro Montesagro nella parrocchia di Maria SS. Mediatrice

Aprirà, come di consueto, la serata, il Coro Montesagro, il più importante e apprezzato coro carrarese che eseguirà una serie di brani del Maestro e direttore del coro, Alessandro Buggiani e poi verrà lasciato spazio ai due cori ospiti: il Coro Amici della Montagna di Origgio, e il Gruppo Corale...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 18 ottobre 2017, 16:33

Sparatoria per un parcheggio in via Puliche

A sparare è stato Luca De Angeli, 41 anni, ex ciclista professionista che nella sua carriera è stato anche compagno di squadra di Marco Pantani. Alla base del gesto una lite pregressa per problemi condominiali legati proprio al parcheggio


mercoledì, 18 ottobre 2017, 16:17

Arrivato alla Plava il tenente colonnello Massimo Rosati, nuovo comandante dei carabinieri di Massa Carrara

Si chiama Massimo Rosati ed è un tenente colonnello di 42 anni romano che proviene dal comando dei reparti territoriali di Verona e va a sostituire il tenente colonnello Valerio Liberatori 


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 18 ottobre 2017, 12:18

Progetti Educativi Zonali, la giunta delibera sui criteri per la ripartizione delle risorse

Deliberati gli indirizzi per stabilire i criteri per la ripartizione di € 76.980,71 agli Istituti Comprensivi e agli Istituti di Istruzione Superiore del territorio comunale per l’attuazione dei Progetti Educativi Zonali, volti all'inclusione scolastica degli alunni disabili, o con diversità di lingua e cultura di provenienza e al superamento del...


mercoledì, 18 ottobre 2017, 11:19

Servizio civile al patronato Inac: a disposizione due posti a Massa ed Aulla

Ancora pochi giorni per presentare la domanda per svolgere il servizio civile negli uffici del Patronato Inac. C’è infatti tempo fino al 27 ottobre per poter accedere ai due posti che il Patronato Inac mette a disposizione per giovani maggiorenni che non abbiano ancora compiuto il trentesimo anno di età,...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara