Anno 1°

giovedì, 19 ottobre 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Scuola, riaperto il bando per l'assegnazione degli incentivi economici a Montignoso

venerdì, 11 agosto 2017, 18:38

Incentivi e agevolazioni economiche per le famiglie che dovranno sostenere spese per su libri, materiali didattici e servizi scolastici: si riapre il bando "Pacchetto scuola" fino al prossimo 20 agosto.

«Una scelta tutta orientata al sostegno fasce più deboli del nostro territorio – ha dichiarato l'Assessore Giorgia Podestà – abbiamo deciso di prorogare la scadenza di questo bando almeno fino alla seconda metà del mese di agosto, probabilmente il periodo più intensivo per le famiglie e i ragazzi che si affacciano al nuovo anno scolastico. Le finalità del pacchetto sono estremamente importanti e meritano un'attenzione particolare non soltanto perchè rientrano all'interno delle misure che promuovono il diritto allo studio – sottolinea l'Assessore – ma anche perchè permettono azioni di sostegno a tutti i soggetti che vivono in condizioni di disagio o difficoltà economica, e questi sono elementi che non possono slegarsi dall'istruzione scolastica».

Fissato il termine al 20 agosto vediamo chi può accedere alla domanda: il bando è rivolto a tutti i soggetti che risiedono nel Comune di Montignoso con un ISEE del nucleo familiare non superiore a 15.000 euro. La domanda per il beneficio economico può essere richiesta da uno dei genitori, da chi rappresenta il minore o dallo stesso studente se maggiorenne ma entro i venti anni di età.

In caso di parità dell'indicatore economico equivalente (ISEE) avrà precedenza lo studente di minore età e l'ordine di arrivo della domanda al Protocollo generale del Comune di Montignoso. Gli studenti residenti in Toscana e frequentanti scuole localizzate in un'altra Regione possono richiedere il beneficio al proprio comune di residenza, salvo che la Regione nella cui scuola si è iscritti non applichi il principio di frequenza, in ogni caso il contributo delle due Regioni non può essere cumulato.   

Per gli studenti della scuola secondaria di I grado e per il primo biennio della scuola secondaria di II grado, se lo studente è ripetente e si iscrive allo stesso Istituto scolastico o allo stesso indirizzo di studi e abbia i medesimi libri di testo dell'anno precedente, non può richiedere il beneficio per lo stesso anno di corso di studi; per quanto riguarda invece gli studenti della scuola secondaria di II grado iscritti al terzo, quarto e quinto anno per poter richiedere il beneficio occorre aver conseguito la promozione alla classe successiva nell'anno scolastico precedente a quello di presentazione della domanda di beneficio.

Ma come si presenta la richiesta? É necessario compilare la domanda di ammissione al bando, scaricabile dalla homepage del sito web del Comune di Montignoso, e inoltrare la documentazione insieme ad una copia del documento di identità per raccomandata A.R. al Responsabile dell'Area 2 Servizi Cittadini, tramite PEC all'indirizzo "protocollo@pec.comune.montignoso.ms.it" oppure a mano all'Ufficio protocollo del Comune di Montignoso. Per tutte le informazioni si può contattare l'Ufficio Pubblica Istruzione, tel 0585/8271202 o 0585/8271201 e-mail giuseppe.tonarelli@comune.montignoso.ms.it o aldo.fialdini@comune.montignoso.ms.it

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


Banca dinamica Carismi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 19 ottobre 2017, 12:55

Operazione "Cave Pulite", scatta l'ordinanza anti-marmettola

Scatta ufficialmente l’operazione “cave pulite”. La manovra, annunciata a fine settembre, è entrata nella sua prima fase operativa con l’obiettivo dichiarato di andare a ridurre drasticamente l’impatto del settore lapideo sull’ambiente. Nel mirino la marmettola, principale responsabile dell’inquinamento di sorgenti e corsi d’acqua


giovedì, 19 ottobre 2017, 11:03

41^ Rassegna Città di Carrara del Coro Montesagro nella parrocchia di Maria SS. Mediatrice

Aprirà, come di consueto, la serata, il Coro Montesagro, il più importante e apprezzato coro carrarese che eseguirà una serie di brani del Maestro e direttore del coro, Alessandro Buggiani e poi verrà lasciato spazio ai due cori ospiti: il Coro Amici della Montagna di Origgio, e il Gruppo Corale...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 18 ottobre 2017, 16:33

Sparatoria per un parcheggio in via Puliche

A sparare è stato Luca De Angeli, 41 anni, ex ciclista professionista che nella sua carriera è stato anche compagno di squadra di Marco Pantani. Alla base del gesto una lite pregressa per problemi condominiali legati proprio al parcheggio


mercoledì, 18 ottobre 2017, 16:17

Arrivato alla Plava il tenente colonnello Massimo Rosati, nuovo comandante dei carabinieri di Massa Carrara

Si chiama Massimo Rosati ed è un tenente colonnello di 42 anni romano che proviene dal comando dei reparti territoriali di Verona e va a sostituire il tenente colonnello Valerio Liberatori 


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 18 ottobre 2017, 12:18

Progetti Educativi Zonali, la giunta delibera sui criteri per la ripartizione delle risorse

Deliberati gli indirizzi per stabilire i criteri per la ripartizione di € 76.980,71 agli Istituti Comprensivi e agli Istituti di Istruzione Superiore del territorio comunale per l’attuazione dei Progetti Educativi Zonali, volti all'inclusione scolastica degli alunni disabili, o con diversità di lingua e cultura di provenienza e al superamento del...


mercoledì, 18 ottobre 2017, 11:19

Servizio civile al patronato Inac: a disposizione due posti a Massa ed Aulla

Ancora pochi giorni per presentare la domanda per svolgere il servizio civile negli uffici del Patronato Inac. C’è infatti tempo fino al 27 ottobre per poter accedere ai due posti che il Patronato Inac mette a disposizione per giovani maggiorenni che non abbiano ancora compiuto il trentesimo anno di età,...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara