Anno 1°

venerdì, 24 novembre 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca : massa

Cercava una vendetta, clandestino picchia i gestori del centro di accoglienza

mercoledì, 13 settembre 2017, 14:35

di filippo nicolai

Lunedi sera scorso, poco dopo l’ora di cena, un extracomunitario, lo stesso che poche settimane fa era stato allontanato dalla struttura per aver brandito un coltello contro un altro ospite del centro, si è presentato in via Carducci, sede di una casa di accoglienza per richiedenti asilo.

A fare chiarezza sull’accaduto è Marco Ferrari, mediatore dell’associazione Delfa, che si occupa, appunto, di accogliere migranti nell’appartamento di via Carducci a Massa, in una casa adibita a centro di accoglienza.

“L’extracomunitario poche settimane fa si era reso protagonista di un episodio che ha raggiunto una certa notorietà sul territorio. Costui, infatti, era stato ospite del centro di accoglienza e a seguito di un alterco con un altro ospite della struttura aveva brandito contro quest’ultimo un coltello che gli era stato prontamente tolto di mano dagli operatori presenti quella sera. In seguito abbiamo chiamato i carabinieri e poco dopo la prefettura ha disposto l’allontanamento del soggetto dalla struttura, al fine di preservare l’incolumità dei nostri ospiti, quindi non viveva più qui. Per far si che l’uomo si allontanasse dalla città, poiché aveva espresso il desiderio di recarsi a Bologna, è stata l’associazione Delfa ad accollarsi i 44 euro di biglietto del treno necessari ad arrivare a destinazione”.

Evidentemente però, da quanto è accaduto la scorsa notte, a Bologna il migrante non ci è mai andato: “Attorno alle nove di lunedì sera si è presentato alla porta del centro il solito extra comunitario, e lo ha fatto per un motivo ben preciso e di cui non ha fatto mistero: una vendetta privata, voleva concludere la questione con l’altro ospite iniziata qualche settimana fa. L’ingresso nella struttura gli è stato ovviamente impedito dai due operatori presenti in quel momento e questo ha scatenato una rissa in cui il soggetto ha preso a schiaffi e pugni i due responsabili ferendoli”.

Nonostante le percosse e le ferite riportate, i due membri dell’associazione sono riusciti a chiedere l’intervento della polizia, entrambi sono stati accompagnati al pronto soccorso del nuovo ospedale apuano, dove sono state riscontrate ferite al volto che li invalideranno per alcuni giorni: “Al momento per quel che ne sappiamo il soggetto dovrebbe essere in carcere, poiché non è più sotto la tutela della nostra struttura”.



 


Questo articolo è stato letto volte.


Banca dinamica Carismi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 24 novembre 2017, 13:16

25 novembre, le iniziative a Carrara

Sabato 25 novembre, alle ore 11.00, in piazza Domenico Guidi a Torano, sarà inaugurata l’installazione permanente contro la violenza sulle donne denominata “Quel che resta”, una panchina di marmo realizzata da Emma Castè, a cura dell’Associazione Comitato Pro Torano, sempre col patrocinio del Comune


venerdì, 24 novembre 2017, 13:08

Letterine a Babbo Natale esposte al centro commerciale

Presso il centro commerciale sono esposte le letterine e i disegni che i bambini hanno  consegnato a Babbo Natale durante l’iniziativa del 18 novembre gli elaborati rimarranno esposti per tutto il periodo natalizio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 24 novembre 2017, 11:42

Viabilità provinciale: quasi un milione per i manti stradali

Il presidente della provincia, Gianni Lorenzetti, ha firmato in questi giorni il decreto con il quale sono stati approvati i progetti esecutivi relativi ai piani viabili delle tre zone in cui è divisa la viabilità per un totale di circa 1 milione di euro (per la precisione 999.735 euro)


venerdì, 24 novembre 2017, 10:26

Fratel Robert Schieler in visita alla scuola dell’infanzia e primaria San Filippo Neri

Per la città di Massa è un grande evento, più unico che raro: lunedì 27 novembre, Fratel Robert Schieler, Superiore Generale dei Fratelli delle Scuole Cristiane e 27° successore di San Giovanni Battista de La Salle, sarà nel capoluogo apuano per una visita alla scuola dell’infanzia e primaria San Filippo...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 24 novembre 2017, 09:36

Cade un blocco da un camion e sparisce in meno di mezz’ora

Stamani verso le 9.30 in Via Ilice, a Nazzano, un camion ha perso un grosso blocco di marmo mentre stava transitando all’altezza della seconda traversa della via che porta lo stesso nome e che si infila tra i molti piazzali di laboratori industriali del marmo


giovedì, 23 novembre 2017, 21:45

A fuoco le "giostrine" di Marina: secondo il titolare Giancarlo Tonelli è doloso

Giancarlo Tonelli, titolare delle “giostrine”, come vengono abitualmente chiamate, aveva chiuso il piccolo parco giochi sito nella pineta di viale Galilei da meno di mezz’ora, quando è stato chiamato al telefono dal figlio che lo avvertiva della presenza del fuoco in una delle attrazioni


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara