Anno 1°

domenica, 19 novembre 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Visite specialistiche, dopo l'arrabbiatura arriva... la prenotazione

lunedì, 13 novembre 2017, 22:31

di vinicia tesconi

“Chi non piange non puppa” recita un vecchio adagio carrarino che resta buono, a quanto pare, ancora oggi, nel confuso, convulso, mondo della sanità locale. Le prenotazioni al Cup hanno liste d’attesa che viaggiano nell’ordine di mesi e in più di un settore arrivano anche a sfiorare l’anno – questo è uno dei mali peggiori derivati dall’accorpamento degli ospedali di Massa e di Carrara, avvenuto due anni fa – ma se il paziente fa la voce grossa, qualcosa riesce a smuovere.

Questo è quello che è accaduto a Leonardo Lucetti, pensionato carrarese, che una settimana fa si è presentato al centro unico di prenotazione di Carrara con una richiesta per una serie approfondita di esami diagnostici prescrittigli dal neurologo del nuovo ospedale durante una visita urgente per dolori alla testa, assegnatagli entro due giorni dalla presentazione della richiesta.

Elettrocardiogramma, ecografia al cuore, visita cardiologica, risonanza magnetica alla spina dorsale e Tac al cranio con contrasto: i primi tre esami in un’unica impegnativa, gli altri due con due richieste differenti. In prima battuta a Lucetti si è prospettata la possibilità di effettuare i tre esami relativi al cuore entro pochissimi giorni, ma uno a Piombino, uno a Livorno e uno a Massa.

Tuttavia l’opportunità – che comunque lasciava basito il paziente costretto a sobbarcarsi il costo e il disagio di spostamenti di notevole entità - delle visite immediate è subito sfumata perché il sistema – per fortuna, almeno lui dotato di buon senso – non permette che le visite indicate in un‘unica impegnativa vengano svolte in ospedali diversi.

La soluzione, tuttavia, è tornata in linea con i tempi biblici della Asl numero 1 e gli ha assegnato il 28 dicembre come prima data utile. A completamento dell’opera, sono uscite le date del 13 febbraio 2018 per la Tac da fare a Carrara e del 10 aprile 2018 per la risonanza magnetica da fare a Massa.

“A questo punto ho detto all’impiegato del Cup che mi sarei rivolto ai giornali per rendere pubblica la lentezza del sistema degli esami e delle visite anche nei casi segnalati dai medici come verificabili entro breve termine – ha raccontato Lucetti – e anche che sarei andato a incatenarmi davanti alla direzione generale della Asl di Carrara. In quello stesso pomeriggio sono stato contattato telefonicamente da un addetto della radiologia del nuovo ospedale che mi ha comunicato che potrò fare gli esami del cuore il 21 novembre, la Tac il 20 e la risonanza il 25 novembre e che tutti gli esami verranno eseguiti nella sede di viale Mattei.”

Lucetti ha deciso di rendere comunque nota la storia: “Mi sono domandato perché le date giuste si trovino solo se qualcuno reclama. Se veramente non c’erano date libere prima di quelle assegnatemi quando ho presentato le richieste, come è stato possibile che nel giro di poche ore le abbiano trovate? Se invece c’erano già, perché, all’inizio, non me le hanno proposte? Il pensiero va soprattutto alle persone anziane che magari non sanno o non possono farsi valere e si ritrovano con visite da fare dopo mesi di attesa. Non mi pare una cosa giusta.”.  


Questo articolo è stato letto volte.


Banca dinamica Carismi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 18 novembre 2017, 11:41

Nuovo insediamento della consulta provinciale degli studenti a Palazzo Ducale

Il 15 novembre presso la sala della Resistenza del palazzo Ducale si è tenuta la riunione della consulta provinciale degli studenti di Massa-Carrara. All' incontro presieduto dal professore Vincenzo Genovese ha preso parte anche il presidente della Provincia Gianni Lorenzetti il quale ha ribadito l' importanza del organo della consulta


venerdì, 17 novembre 2017, 15:50

Turigliano, tentano di rubare nel supermercato: denunciati

Si tratta di una coppia di Carrara con precedenti. I due, di 42 e 54 anni, hanno tentato di rubare numerosi generi cosmetici e casalinghi per un valore di circa 300 euro


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 17 novembre 2017, 13:28

Una ciclabile della via Francigena nel comune di Massa

E’ già in cantiere la realizzazione a Massa di un tracciato completamente ciclabile dell’antica via Francigena. Curato dall’assessorato all’ambiente di Uilian Berti nell’ambito del progetto regionale per la definizione di un percorso turistico “del pellegrino” da percorrere in bicicletta, il tracciato studiato dal Comune è complementare a quello pedonale


venerdì, 17 novembre 2017, 13:24

Carrara celebra la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne

L’Assessorato alle Pari opportunità del Comune di Carrara ha appoggiato e promosso una serie di iniziative con il coinvolgimento di Associazioni del territorio, al fine sensibilizzare tutti contro la violenza sulle donne


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 17 novembre 2017, 12:57

25 novembre, numerose iniziative a Massa

Ecco il ricco programma per la giornata del 25 novembre, giornata internazionale contro la violenza sulle donne, e una nota dell'assessore alle pari opportunità del comune Elena Mosti


venerdì, 17 novembre 2017, 11:18

Dall’autunno alla primavera, passando per il Natale: mercatini per tutti i gusti

Un ricco calendario di mercatini per tutti i gusti, legati alle feste e alla stagionalità, dall’autunno fino alla primavera, è stato predisposto dall’Amministrazione comunale, all’esito della pubblicazione all’Albo pretorio della graduatoria relativa all’Avviso pubblico per la selezione degli operatori, scaduto lo scorso 22 ottobre


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara