prenota

Anno 1°

mercoledì, 13 dicembre 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Cultura : carrara

Sabato la presentazione del catalogo “Arturo Dazzi, Carrara la sua città”

giovedì, 20 aprile 2017, 16:33

Dopo il successo dell’inaugurazione e il gradimento di pubblico per la mostra “Arturo Dazzi 1881 – 1966, Roma, Carrara, Forte dei Marmi” al CAP, sabato 22 aprile alle ore 16.30 presso l’Aula Magna dell’Accademia di Belle Arti, in via Roma a Carrara è prevista la presentazione del catalogo nato appositamente per l'evento carrarese. Nell’occasione la curatrice Anna Laghi accompagnerà il pubblico in una visita unica.

La mostra, iniziata presso Villa Torlonia con grande riscontro di critica e di presenze, sta proseguendo presso il CAP Centro Arti Plastiche e si concluderà a Forte dei Marmi nella cornice di Villa Bertelli.

Alla visita guidata saranno presenti Anna Laghi, l’Assessore alla Cultura del Comune di Carrara Giovanna Bernardini e il Vice Presidente della Fondazione Villa Bertelli Matteo Raffaelli, che illustreranno al pubblico sia gli aspetti artistici che storici sottesi alla ricerca di Dazzi e alla sua biografia intellettuale.

Arturo Dazzi, nelle alterne vicende della sua accoglienza critica, non è mai stato dimenticato nella città che gli ha dato i natali, Carrara, innestandone la vena artistica nella tradizione millenaria della scultura. Carrara ne ha, comunque, riconosciuto la grandezza facendo del suo “Cavallino”, inaugurato nel 1952 e posto in piazza Matteotti, uno dei simboli condivisi della città. L’opera è forse la sintesi più riuscita della componente naturalistica presente nell’estetica dell’autore, una delle più conosciute e amate tra quelle che arredano non solo quella piazza, ma l’intera area urbana.

"Alla luce di tutto ciò, ha dichiarato l'Assessore alla Cultura Giovanna Bernardini, ho reputato importante, insieme ad Anna Laghi e a Matteo Raffaelli, costruire a cinquant’anni dalla morte una mostra antologica che costituisse un’ulteriore occasione per il pubblico di confrontarsi con la storia artistica della città, anche nei suoi legami ancora da indagare con approccio storico, con la vicina Versilia".

Così Dazzi è tornato a Carrara per una scelta dell’Amministrazione di dialogare sia con la tradizione artistica locale che con i linguaggi e gli autori della contemporaneità, in un binomio che vuol dar conto delle presenze nella pittura e nella scultura in terra Apuana.

La mostra è organizzata dai Comuni di Carrara e Forte dei Marmi, dalla Fondazione Villa Bertelli, con il patrocinio della Regione Toscana. 


Questo articolo è stato letto volte.


esedra-liceo-internazionale


prenota


prenota


Banca dinamica Carismi


Franco Mare


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cultura


lagazzetta spazio pubblicità


mercoledì, 13 dicembre 2017, 16:36

MutaMenti ultimi appuntamenti a Mulazzo e a Carrara

Il Festival jazz MutaMenti, realizzato dall'Istituto Valorizzazione Castelli e diretto da Max De Aloe, si avvia alla conclusione regalando al pubblico ancora due imperdibili appuntamenti


mercoledì, 13 dicembre 2017, 15:37

"Tutt’insieme a teatro": un programma dedicato alle famiglie

Il progetto del teatro educativo a Massa, come già annunciato, quest’anno parte in anticipo; il primo appuntamento è, infatti, programmato per martedì 26 dicembre, un giorno di festa, ma anche un giorno tradizionalmente vissuto in famiglia.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 13 dicembre 2017, 13:38

Ultimi giorni utili per acquistare i nuovi abbonamenti alla stagione di prosa

Fino a sabato 16 dicembre la biglietteria della Sala Garibaldi, in via Verdi, è aperta dalle ore 10.00 alle 12,30 e dalle ore 17.00 alle 18.30. La stagione promossa dal comune di Carrara e Fondazione Toscana Spettacolo onlus, inizierà martedì 16 gennaio


mercoledì, 13 dicembre 2017, 08:53

Scuole in rete: presentati i lavori del progetto Click@Clil

Clil è un termine introdotto nel 1994 ed è l'acronimo di Content and Language Integrated Learning, apprendimento integrato di contenuti in lingua straniera veicolare. La condivisione di progetti, esperienze e risorse è fondamentale per una scuola che voglia essere al passo con i tempi, una scuola che non può più lavorare...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 13 dicembre 2017, 08:47

Erica Salvetti, cantautrice: "Grazie a Nicola Toscano ho scoperto me stessa"

Erica è una bella ragazza di vent'anni, studia all'università , carrarina doc e ha una voce stupenda, potente , riesce a raggiungere vette altissime, ora dolce e vellutata, ora aggressiva e graffiante


lunedì, 11 dicembre 2017, 18:03

Sisters, come stelle al buio che brillano di luce propria

Da vedere: perché nonostante le mie perplessità iniziali, Isabella Ferrari non è più la ragazzina stolta e bionda dei film di Vanzina, ormai raggiunta una certa maturità artistica, e perché Iaia Forte ha una tipica bravura teatrale partenopea che la rende perfetta nel ruolo di Gina


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara