prenota

Anno 1°

mercoledì, 13 dicembre 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Cultura

"Torano notte e giorno", ultimo week-end di apertura della mostra

venerdì, 11 agosto 2017, 17:30

Torano bella di notte tra amori, maternità e simboli. Ultimi giorni per una passeggiata immersi nell’arte contemporanea di Torano Notte e Giorno, la rassegna che si chiude domenica 13 agosto ospitata nel borgo dei cavatori, ai piedi delle cave di Michelangelo, a Carrara (Ms). Non solo il tema dedicato a Madre Natura e alla tutela dell’ambiente, filo conduttore della diciannovesima edizione, l’esposizione è un collage di sentimenti e simboli racchiusi in vicoli, ex botteghe e cantine, piazzette popolate e cortili da scorprire. In mostra un centinaio di opere in rappresentanza di 27 artisti, italiani e stranieri, che hanno reinterpretato molti dei temi che accompagnano l’uomo come l’amore con i simboli dell’artista genovese Kuky e di Emanuele Giannelli con il suo efficace bacio passionale oppure il desiderio, le incertezze e le difficoltà che può generale il pensiero della maternità di Eleonora Francioni con l’opera #femalepiggybank. Ed ancora L’ultima cena di Marco Geloni, una cruda “scena” del progresso che avanza e rende l’uomo alieno e mai sazio. Nella foresta di icone artistiche troviamo tanti riferimenti alla salvaguardia del pianeta come “Il pianeta delle Farfalle” di Veronica Pollini, “Avvinta come l’Edera” di Clara Mallegni,  “La Palingenesi” di Lia Battaglia, e la verdeggiante “Crescere Insieme” di Scultrice Eufemia che in corso fino al 13 agosto nel borgo, ai piedi delle cave di Carrara, che si conferma tra gli appuntamenti culturali più curiosi – e visitati - dell’estate in Toscana.

Dai pesci meccanici di Paolo Ceccon al mondo quadrato di Clara Mallegni passando per i “simboli dell’Amore” (Les Symboles de l’Amour” del genovese Kuky ed l’installazione catartica di Ilaria “Adrastea” Bertaghini realizzata con la tecnica mitologica di Penelope ospitata nel pianerotto della sua casa, nel cuore paese dei cavatori. Ed ancora la trasvolata delle parole nel piccolo vicolo che conduce a Piazza Ammiraglio, la Natura di Sabina Feroce, la “Tanica on the Beach” di Consuelo Zatta contro il degrado ambientale e la “Ribellione” dello scultore cieco Felice Tagliaferri che vanta centinaia di opere esposte in tutto il mondo. Sono solo alcune delle curiose opere ed installazioni, in tutto un centinaio, protagoniste della diciannovesima edizione di “Torano Notte e Giorno”, la rassegna di arte contemporanea in corso fino al 13 agosto nel borgo, ai piedi delle cave di Carrara, che si conferma tra gli appuntamenti culturali più curiosi – e visitati - dell’estate in Toscana.

Le opere, installate tra cantine, terrazzi, vicoli e piazzette, definiscono un percorso artistico e allo stesso tempo emozionale con l’intimità dei luoghi.

Promossa dal Comitato Pro – Torano e patrocinato dal Comune di Carrara, Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara, Camera di Commercio di Massa Carrara e Consiglio della Regione Toscana, la rassegna sfida da quasi un ventennio i temi di grande attualità diventando agorà di discussione nazionale e vetrina di talentuosi artisti.

In esposizione, per 18 giorni, i visitatori potranno apprezzare le opere di Paolo Ceccon, Eleonora Francioni, Piero Scandura, Maurizio Ruzzi, Silvana Pianadei, Sabina Feroci, Felice Tagliaferri, Pierangela Massolo, Achille Pardini, Veronica Pollini, Emanuele Giannelli, Lia Battaglia, Panart, Silvia Valentini, Arte Nuova Carrara, Ilaria “Adrastea” Bertaghini, Giovanni Salvaro, Daniela Spaggiari, Consuelo Zatta, Michele Monfroni, Clara Mallegni, Daniela Bertani, Sylvia Loew, Annarosa Lisi, Marco Geloni, Andrea Antonacci, Ilaria Mariottie Kuky.

Interessante il calendario di iniziative a corollario della rassegna che spazia dagli eventi musicali, alla poesia dialettale passando per la danza, il teatro, la comicità e l’enogastronomia con i piatti della tradizione locale. Ecco il programma della settimana: venerdì 4 “Fitness e Hip Hop Dance by Iron Fit Club e Fisiodinamic Carrara” e chiusura con i Monkeys; sabato 5 “Jazz e dintorni”; domenica 6 “Concetto Grosso…con Geppo”; lunedì 7 “Un tuffo nella magia degli anni ‘80”; martedì 8 “Viaggio nella canzone di Fabrizio De Andrè” con i Kinnara; mercoledì 9 “La Scatola Magica” – Spettacolo di magia per grandi e piccini”, “Piano Bar con Roberto” e performance Silvana Pianadei; giovedì 10 “Piano Bar con Roberto” e fuochi d’artificio; venerdì 11 Spettacolo comico teatrale “Io la trippa la mangio solo in casa” scritto da Michele Bedini per la regia Enrico Casale e 2.Donna incontra la giornalista Manuela Dviri; sabato 12 “Mercati e Servi” a cura di Statale 17; domenica 13 serata finale con Piano Bar Carlo Marchi e premiazione premio “Franco Borghetti”.

Per aggiornamenti, programmazioni e informazioni www.toranonottegiorno.it e la pagina ufficiale facebook https://www.facebook.com/ToranoNotteEGiorno?fref=ts

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


esedra-liceo-internazionale


prenota


prenota


Banca dinamica Carismi


Franco Mare


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cultura


lagazzetta spazio pubblicità


mercoledì, 13 dicembre 2017, 16:36

MutaMenti ultimi appuntamenti a Mulazzo e a Carrara

Il Festival jazz MutaMenti, realizzato dall'Istituto Valorizzazione Castelli e diretto da Max De Aloe, si avvia alla conclusione regalando al pubblico ancora due imperdibili appuntamenti


mercoledì, 13 dicembre 2017, 15:37

"Tutt’insieme a teatro": un programma dedicato alle famiglie

Il progetto del teatro educativo a Massa, come già annunciato, quest’anno parte in anticipo; il primo appuntamento è, infatti, programmato per martedì 26 dicembre, un giorno di festa, ma anche un giorno tradizionalmente vissuto in famiglia.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 13 dicembre 2017, 13:38

Ultimi giorni utili per acquistare i nuovi abbonamenti alla stagione di prosa

Fino a sabato 16 dicembre la biglietteria della Sala Garibaldi, in via Verdi, è aperta dalle ore 10.00 alle 12,30 e dalle ore 17.00 alle 18.30. La stagione promossa dal comune di Carrara e Fondazione Toscana Spettacolo onlus, inizierà martedì 16 gennaio


mercoledì, 13 dicembre 2017, 08:53

Scuole in rete: presentati i lavori del progetto Click@Clil

Clil è un termine introdotto nel 1994 ed è l'acronimo di Content and Language Integrated Learning, apprendimento integrato di contenuti in lingua straniera veicolare. La condivisione di progetti, esperienze e risorse è fondamentale per una scuola che voglia essere al passo con i tempi, una scuola che non può più lavorare...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 13 dicembre 2017, 08:47

Erica Salvetti, cantautrice: "Grazie a Nicola Toscano ho scoperto me stessa"

Erica è una bella ragazza di vent'anni, studia all'università , carrarina doc e ha una voce stupenda, potente , riesce a raggiungere vette altissime, ora dolce e vellutata, ora aggressiva e graffiante


lunedì, 11 dicembre 2017, 18:03

Sisters, come stelle al buio che brillano di luce propria

Da vedere: perché nonostante le mie perplessità iniziali, Isabella Ferrari non è più la ragazzina stolta e bionda dei film di Vanzina, ormai raggiunta una certa maturità artistica, e perché Iaia Forte ha una tipica bravura teatrale partenopea che la rende perfetta nel ruolo di Gina


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara