Anno 1°

venerdì, 22 settembre 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

lagazzetta spazio pubblicità

Economia : massa

La commissione parlamentare presso lo stabilimento Solvay Chimica Italia

venerdì, 17 febbraio 2017, 16:35

Si è tenuta oggi presso lo stabilimento Solvay Chimica Italia di Massa la visita della Commissione Parlamentare “Ciclo Rifiuti”. Il Presidente Alessandro Bratti era accompagnato dai componenti della Commissione, dai responsabili di ARPAT e dalle Istituzioni locali, fra cui Gaetano Licitra Dirigente ARPAT Area Vasta, Gigliola Ciacchini Dirigente ARPAT Massa Carrara, Uiliam Berti Vice Sindaco Comune Massa.

Pasquale Casaburo,Direttore del sito, Marco Colatarci, Direttore Nazionale Solvay Italia, Giorgio Carimati e Sara Trombelladello staff ambientale Solvay, hanno guidato il sopraluogo nelle due aree oggetto delle attività di bonifica, per cui è stato realizzato un investimento ambientale complessivo di oltre 5 milioni di euro.

I progetti di bonifica, autorizzati dal MATTM,  Ministrero dell’Ambiente, riguardano due zone interne allo stabilimento. La Commissione ha potuto verificare sul campo il completamento della messa in sicurezza permanente dell’area stoccaggio materiali di lavorazione e l’avanzata fase dei lavori nella zona adiacente la linea ferroviaria che saranno ultimati entro maggio di questo anno.

“Abbiamo ricevuto i complimenti dalla Commissione per le opere compiute – ha dichiarato Pasquale Casaburo, Direttore dello stabilimento- E’ un riconoscimento all’impegno concreto e costante di Solvay per la tutela dell’ambiente, in linea con la strategia di sviluppo sostenibile attuata dal Gruppo Solvay.

 


Questo articolo è stato letto volte.


Franco Mare


prenota


prenota


Banca dinamica Carismi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Economia


carispezia


mercoledì, 20 settembre 2017, 17:42

Al via i progetti per l'adeguamento dei collegamenti ferroviari del porto di Marina di Carrara

L'Autorità di Sistema portuale del Mar Ligure Orientale (scali di La Spezia e di Marina di Carrara) ha infatti pubblicato il bando di gara per la tratta di propria competenza, a cui poi seguirà la procedura da parte di RFI per il tratto di rete nazionale


mercoledì, 20 settembre 2017, 15:33

Trasporto alunni scuola dell’obbligo: confermate le tariffe

Anche per l’anno scolastico 2017/2018, l’amministrazione comunale ha confermato le tariffe di compartecipazione alla spesa da parte degli utenti del servizio di trasporto scolastico previsto dalla L. R. 32/2002, già fissate con D.D. n. 3104 del 15/09/2014


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 19 settembre 2017, 14:21

Appartamento per l'autonomia: 13 già attivi nell'ASL Toscana nord ovest

"Appartamento per l'autonomia" è un percorso sperimentale che  riguarda strutture residenziali per l'accoglienza di ragazzi vicini alla maggiore età o neo-maggiorenni, in età compresa tra i 16 e 21 anni, sia italiani che stranieri, in difficoltà o in condizione di disagio, già in carico dai servizi pubblici territoriali


martedì, 19 settembre 2017, 14:19

Difesa del suolo: 1 milione di euro per il fiume Lavello

La regione ha stanziato 900 mila euro per il fiume Lavello, a Massa. Con queste risorse, aggiunte a 100 mila euro che metterà a disposizione il Consorzio di Bonifica Toscana Nord, il Consorzio stesso potrà movimentare il materiale per ripristinare la corretta regimazione del corso d'acqua


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 19 settembre 2017, 14:17

Assistenza socio educativa per alunni disabili: dalla provincia e regione 107 mila euro

La somma messa a disposizione dai due enti consente di coprire i costi del servizio fino alla fine del 2017, in attesa di conoscere l'entità del finanziamento che lo Stato dovrebbe mettere a disposizione almeno nella stessa consistenza dello scorso anno scolastico per ulteriori 170 mila euro


lunedì, 18 settembre 2017, 18:40

Dati confortanti sul fatturato del marmo nei primi sette mesi del 2017

Un leggero aumento nella produzione dei blocchi che ha comportato il conseguente aumento del canone nel fatturato relaitvo alla vendita del prodotto più pregiato delle cave. Si è passati dal 50% del 2016  al 53% registrato da gennaio a luglio di quest’anno


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara