Anno 1°

domenica, 25 giugno 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

lagazzetta spazio pubblicità

Economia

Si allarga il progetto "Fuori dalla Porta"

mercoledì, 19 aprile 2017, 16:48

Visti gli ottimi risultati del progetto "Fuori dalla Porta", che nel primo trimestre 2017 rispetto allo stesso periodo del 2016 ha visto un incremento del 5 per cento dell'efficienza di RD su tutto il territorio, Asmiu prosegue l'estensione della nuova modalità di raccolta anche in altre zone della città.

A far data dal 19 aprile inizierà la campagna informativa per le utenze di via Catagnina, via Lottizzazione, via Aurelia Ovest/Catagnina (strada di collegamento), via Acquale (tratto compreso tra via Oliveti e via Aurelia Ovest), via Veterani dello Sport, via del Cesarino, via Chiusa, via degli Oliveti (da ferrovia a rotatoria di via Catagnina), via dei Limoni e via dei Cedri. I promoter ecologici contatteranno direttamente a domicilio i vari residenti e le varie attività commerciali per spiegare le modalità di differenziazione del rifiuto e le nuove modalità di conferimento.

Questa nuova espansione coinvolgerà circa 250 nuove famiglie e circa 130 utenze non domestiche. Le nuove famiglie, vista l'enorme presenza di giardini e campi della zona, verranno inoltre incentivate all'utilizzo del composter domestico, distribuito gratuitamente dall'azienda.

"Oramai siamo partiti e difficilmente possiamo fermarci – sostiene l'amministratore unico, Federico Orlandi – a piccoli step stiamo continuando con la razionalizzazione delle risorse interne e l'ottimizzazione dei servizi resi da Asmiu, con il risultato che questa espansione non porterà alcun aumento dei costi del servizio, ovvero non vi sarà dispendio di nuove risorse da parte dell'amministrazione e conseguentemente da parte dei cittadini. La novità di questo progetto sarà l'incentivazione all'utilizzo dei composter, questo perché tra le buone pratiche che possono essere avviate dai cittadini, oltre alla differenziata ed al riciclo, c'è anche la riduzione a monte della produzione dei rifiuti ed uno dei metodi più semplici da effettuare è proprio il compostaggio domestico. Questa metodologia porta, inoltre, 3 principali benefic: il primo è una riduzione sensibile della produzioni di rifiuti (un vantaggio ambientale notevole); secondo, più composter sono distribuiti sul territorio maggiori sono gli incentivi riconosciti per legge sulla percentuale di efficienza della RD; terzo, il comune di Massa, a chi aderisce al progetto "Nulla è perduto....io Composto", riconosce uno sconto sulla Tari. Ogni cittadino può aderire, basta avere un piccolo giardino. L'obiettivo è 2020 al 70%, abbiamo iniziato una lunga corsa che, malgrado i vari ostacoli, Asmiu, l'amministrazione e tutti i cittadini coinvolti fino ad ora (e quelli futuri), stiamo vincendo perché la strada intrapresa è quella giusta". 

 


Questo articolo è stato letto volte.


Franco Mare


prenota


prenota


Banca dinamica Carismi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Economia


carispezia


giovedì, 22 giugno 2017, 17:35

Giovani imprese… aprono

Nonostante le mille difficoltà che le nuove generazioni di imprenditori incontrano per avviare un’attività, la voglia di “fare”, di diventare impresa, è talmente forte da far superare a molti giovani, tutti gli ostacoli.  


mercoledì, 21 giugno 2017, 17:28

Riunito l’organo di partenariato della risorsa mare: tutte le cariche

ra gli argomenti all’Ordine del Giorno, il più rilevante che è stato presentato oggi al Tavolo di Partenariato è sicuramente il Piano Operativo triennale, che indirizzerà l’azione dell’Autorità di Sistema per il prossimo triennio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 21 giugno 2017, 17:17

Bonifiche: 21 milioni per il Sin di Massa-Carrara

Uno stanziamento di 21 milioni di euro dal Cipe per le bonifiche del Sin (Sito di interesse nazionale) di Massa-Carrara. Lo ha annunciato il Ministero dell'ambiente spiegando che la manovra rientra nel Piano operativo complessivo di interventi per la tutela del territorio e delle acque


martedì, 20 giugno 2017, 17:12

Successo per White Carrara Downtown

Tanti visitatori anche stranieri in città alla scoperta di arte, cultura, e offerta eno-gastronomica del territorio. Alto il livello di soddisfazione dichiarato da locali e aziende partecipanti all’iniziativa


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 20 giugno 2017, 17:08

Siccità: è allarme (-64 per cento piogge). Entro il 27 giugno le domande per calamità

Allarme siccità. La primavera più calda degli ultimi due secoli unita alle temperature estive che si sono “abbattute” sulla Toscana con temperature massime di due gradi in più, al crollo delle precipitazioni (-64 per cento pioggia rispetto alla prima decade di giugno del 2016) e alla drastica riduzione delle riserve...


martedì, 20 giugno 2017, 17:03

Continua il "Fuori dalla porta"

Terminata la prima fase dell'ulteriore espansione programmata da Asmiu, del progetto "Fuori dalla Porta" per le circa 200 nuove famiglie, con circa 50 utenze non domestiche, comprese nella zona di via Carducci (da via Tinelli a viale B. Croce), Piazza 4 novembre, via G.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara