Anno 1°

lunedì, 27 febbraio 2017 - Recte agere nihil timere

FacebookTwitterYouTubeFeed RSS degli articoli

prenota

L'evento

Alla scoperta del nostro "Cielo d'inverno"

martedì, 10 gennaio 2017, 21:52

Questo venerdì alle ore 21,15 l'appuntamento presso il planetario comunale "Alberto Masani" di Marina di Carrara sarà dedicato al "cielo d'inverno". L'incontro ha lo scopo di insegnare a riconoscere le costellazioni e gli oggetti astronomici visibili in questo periodo, oltre a prendere spunto dalla presentazione degli oggetti stessi (galassie, ammassi,nebulose, stelle giganti) per descriverne brevemente cosa sono gli oggetti stessi, la loro origine ed evoluzione.

Il cielo invernale è, probabilmente, il più bel cielo dell'anno; ricco di stelle luminose (fra cui primeggia Sirio, la stella più brillante del cielo) ma anche di ammassi e nebulose spettacolari, in molti casi assai più semplici da osservare di quanto normalmente si possa credere, dato che per alcuni di essi è sufficiente un binocolo o il semplice occhio nudo.
Meteorologia permettendo la serata si concluderà con l'osservazione al telescopio degli oggetti descritti durante la lezione e della Luna quasi piena. Ricordiamo che il planetario è ospitato presso uno dei locali delle scuole elementari del Paradiso A, in via Bassagrande.
Per ulteriori informazioni, nonché per segnalare la propria partecipazione ai fini della migliore gestione della serata, si ricordano i recapiti: telefono e sms 333/1731533, e la mail planetario@comune.carrara.ms.it.

Nell'immagine: alcune delle più elusive e difficili nebulose gassose visibili nella costellazione di Orione. Si riconoscono: a sinistra la nebulosa denominata "Fiamma" (NGC 2024), al centro la nebulosa a riflessione NGC 2023 e, poco più in alto di quest'ultima la nebulosa soprannominata "testa di cavallo" (B33). E questa probabilmente la più famosa nebulosa oscura (di gas e polveri fredde) così soprannominata dato che sembra disegnare, sullo sfondo della luminosità della nebulosità che circonda in pratica tutta la costellazione di Orione, quasi la sagoma della testa di un cavalluccio marino. La stella più luminosa (a sinistra, in alto) è Alnitak, la stella più a sinistra delle tre stelle della celebre Cintura di Orione. Foto Nicola Guidoni (GAM)


Questo articolo è stato letto 191 volte.


Franco Mare


prenota


prenota


Banca dinamica Carismi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in L'evento


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


domenica, 26 febbraio 2017, 01:46

Federica Barbieri, orfana dell’amianto e la sua lotta per il riconoscimento della malattia del padre “Le Iene” su Italia 1

Il caso Barbieri, dieci anni di battaglie legali contro l’Inail sostenute da Federica, figlia dell’operaio dei Nuovi cantieri Apuania morto per le conseguenze dell’esposizione all’amianto nel corso della sua vita lavorativa, si è risolto solo poche settimane fa


giovedì, 23 febbraio 2017, 16:48

Migliaia di condivisioni per l’ennesima bufala di Saolini sull’omosessualità di Gabbani

Usa sempre la sua faccia ed anche un nome che gioca su tutte le variazioni dell’anagramma di “corsaro”, eppure ci cascano ancora in tantissimi. L’ultima beffa, in ordine di tempo, del re delle bufale su internet è quella che lo vede nei panni del presunto fidanzato di Francesco Gabbani


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 22 febbraio 2017, 11:26

Quanto è distante quella stella?

"Quanto è distante quella stella?" Già, a pensarci bene, come fanno gli astronomi a dirci che quell'asteroide è distante 15 miliardi di chilometri dalla Terra, che la tal stella è lontana da noi 100 anni luce dal Sole, che la galassia di Andromeda dista 2,5 milioni di chilometri dal centro...


martedì, 21 febbraio 2017, 17:30

"Massa in orbace", la mostra fotografica

Dopo il primo e il secondo volume, la mostra.  Il Salone degli Svizzeri di Palazzo Ducale ne ospiterà infatti la mostra allestita dallo stesso autore Franco Frediani


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 21 febbraio 2017, 15:54

Il 4 marzo "Oltre il canile"

Per aiutare le famiglie che, con generosità, hanno adottato un animale dal canile municipale si terrà sabato 4 marzo dalle ore 10  alle ore 18 presso il "Parco degli Ulivi" nell’area sgambamento cani di via Fratelli Rosselli la manifestazione Oltre il canile - Incontri con gli adottanti


sabato, 18 febbraio 2017, 17:54

San Valentino, questo Amore: conferenze al liceo

L’aula magna del Liceo Felice Palma di Massa era gremita di un folto e qualificato pubblico, giovedì 16 febbraio, per accogliere i due illustri ospiti lunigianesi, il prof. Giuseppe Benelli e l’avvocato Andrea Baldini


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara