Anno 1°

giovedì, 30 marzo 2017 - Recte agere nihil timere

FacebookTwitterYouTubeFeed RSS degli articoli

prenota

Lunigiana

In Lunigiana due importanti incontri di associazioni nazionali di “camminatori”

domenica, 19 marzo 2017, 20:23

Dal 17 al 26 marzo si sono dati appuntamento in Lunigiana, ad Aulla, due importanti associazioni nazionali di camminatori lungo le vie storiche di pellegrinaggio: l’associazione “Camminando sulla Francigena” e la “ Rete dei Cammini”.

Ospitati nell’ex convento del Tempio Votivo, una trentina di soci di “Camminando sulla Francigena” per il loro ventisettesimo incontro hanno percorso l’itinerario da Fornoli a Bibola, visitando in particolare gli scavi e il museo di San Caprasio. Questo gruppo ha uno stretto legame con Aulla: all’indomani della tragica alluvione dell’ottobre 2011 erano stati loro a raggiungere subito la città dove erano passati pochi mesi prima e accolti come pellegrini e prima ancora di spalare il fango a San Caprasio don Giovanni li aveva mandati ad aiutare le famiglie di quartieri Gobetti. Sabato e domenica prossimi si terrà nel teatrino di San Caprasio l’assemblea nazionale della “Rete dei Cammini”, promossa dall’Associazione Jubilantes di Como a partire dalle 15 di sabato 25 marzo e che vedrà, tra l’altro, un dibattito sul tema dell’accoglienza pellegrina povera, sui problemi di gestione e sul futuro di una rete di ospitalità gestita, a Pontremoli come ad Aulla, dalle parrocchie, ma anche in Italia e Spagna da laici. Saranno presenti all’incontro don Domenico Poeta, responsabile per la Conferenza Episcopale dell’Associazione “Ad Limina Petri”, don Luca Franceschini dell’Ufficio Beni Culturali della nostra diocesi e della Toscana, ma anche rappresentanti degli ospitalieri del cammino di San Giacomo e di ospitalieri laici. Nella giornata di domenica 26 è prevista una escursione fino a Bibola, con la visita al borgo medievale.

 


Questo articolo è stato letto 168 volte.


Franco Mare


Alberto Bonfigli


Banca dinamica Carismi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Lunigiana


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 29 marzo 2017, 16:16

Il M5S consegna un defibrillatore al Circolo Tris di Castagnetola

Consegnato ieri al Circolo Tris di Castagnetola il terzo dei tre defibrillatori destinati al comune per aumentare la sicurezza dei cittadini nei paesi a monte di Massa


venerdì, 24 marzo 2017, 16:51

La Lega chiede l'impiego dei vigili per pattugliare il territorio

Dopo Aulla, Fosdinovo, Zeri anche Fivizzano ha lasciato il servizio associato di polizia municipale in capo all’Unione dei Comuni della Lunigiana


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 20 marzo 2017, 16:03

Miseria e nobiltà al teatro Quartieri di Bagnone

Dopo un grande successo di pubblico e critica, Miseria&Nobiltà prosegue con la sua lunga tournée italiana facendo tappa in diverse piazze toscane


venerdì, 17 marzo 2017, 20:12

Taglio del nastro per la scuola di Terrarossa, Grieco: "Sicura, ecologica ma anche funzionale"

L'educazione è il primo diritto di cittadinanza. E poiché la scuola ha davvero il potere di unire, forse non casualmente è stato scelto il 17 marzo, giornata della Costituzione, dell'inno e della bandiera, per inaugurare la nuova scuola "Polloni" di Terrarossa, frazione di Licciana Nardi in Lunigiana


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 13 marzo 2017, 16:29

105 milioni di euro per il Piano per la ricostruzione della Lunigiana devastata dalle alluvioni

Si tratta di 85 milioni per circa 50 interventi, di 10 milioni di rimborsi alle imprese, di 5 milioni per gli alloggi di edilizia economica e popolare ad Aulla e di 4 milioni provenienti dai fondi del Piano di sviluppo rurale.


martedì, 7 marzo 2017, 14:43

Rosanna Vallelonga (Sds Lunigiana): "Preservare i diritti conquistati dalle nostre madri e dalle nostre nonne"

Domani è l'otto marzo, data in cui si celebra la “Giornata internazionale della donna”, e il direttore della Società della Salute della Lunigiana, Rosanna Vallelonga, interviene per ricordare la strada fatta dalle donne e per condividere le ragioni dello sciopero


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara