Anno 1°

martedì, 12 dicembre 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Lunigiana

A Bagnone un ostello per la... gioventù e non solo

mercoledì, 19 aprile 2017, 17:55

Nel cuore del Parco Nazionale dell'Appennino Tosco-Emiliano e della Riserva Uomo & Biosfera Unesco, a Treschietto, nel comune di Bagnone, verrà inaugurato a maggio, in concomitanza con la Festa della Cipolla nel weekend del 29-30, l'Ostello "La Stele", gestito da Sigeric - servizi per il turismo e destinato a diventare un punto di riferimento per turisti alla ricerca di un soggiorno alla scoperta della meravigliosa natura lunigianese, per i ragazzi delle scuole, cui saranno dedicati attività e laboratori didattici pensati per imparare divertendosi, per le famiglie e tutti coloro che decidono di vivere il turismo in maniera responsabile.

L'ostello, circondato da boschi e oliveti, è una struttura moderna e funzionale che si sviluppa su due piani ed è atta ad ospitare fino a 50 persone. A disposizione degli ospiti, un'ampia cucina attrezzata e una comoda sala interna per il pranzo e la condivisione. Anche all'esterno non mancano gli spazi per le attività: un'area verde con campo da calcetto dotato di illuminazione, un'area picnic e un'area giochi per bambini. L'ostello sarà a disposizione per gruppi sia in autogestione sia con la fornitura di colazione, mezza pensione o pensione completa.

L'Ostello "La Stele" si prepara a diventare un luogo essenziale del progetto di investimento turistico che Sigeric, insieme al comune di Bagnone, e in collaborazione con tutti i comuni lunigianesi, il Parco Nazionale Appennino Tosco - Emiliano, operatori turistici, commercianti e associazioni del territorio, sta sviluppando su questa splendida terra tra mare e monti, una terra ancora selvaggia che offre infinite possibilità di attività all'aria aperta, per famiglie, bambini, ma anche turisti e viaggiatori alla ricerca di avventura nella natura, con attività pensate ad hoc e gestite da esperte guide turistiche, alpine e ambientali.

Il punto di forza di questa struttura, attrezzata anche per ospiti disabili, è la sua posizione privilegiata nel suggestivo borgo rurale di Treschietto, famoso per le vestigia del suo Castello e per la rinomata Cipolla, ai piedi delle vette dell'Appennino Tosco-Emiliano.

Numerose le possibilità di attività outdoor a 360 gradi: escursioni tra i boschi e i torrenti sino alle vette di Appennino con sentieri che partono direttamente dall'Ostello o nelle immediate vicinanze. I torrenti permettono anche bagni estivi nelle fresche acque. I sentieri e le strade poco trafficate sono perfette per la pratica della mountain bike con possibilità di noleggio e-bike e mtb direttamente all'Ostello. Per i più avventurosi, c'è anche l'adrenalinica esperienza del canyoning e la possibilità di raggiungere zone limitrofe per la pratica dell'arrampicata.

La struttura è destinata a diventare anche un luogo ideale per la ricezione dei giovani studenti delle scuole, per il turismo scolastico e i viaggi di istruzione: Sigeric mette a disposizione un'ampia offerta di laboratori, escursioni, soggiorni rivolti a scuole di ogni ordine e grado.

Inoltre, la struttura è appropriata per il turismo giovanile di gruppo, come Gruppi Scout, Gruppi Giovanili, Parrocchie, gruppi sportivi, e risulta idonea per l'organizzazione di Corsi di formazione professionali e non solo, rivolti ai residenti e non residenti su varie tematiche di interesse legate alle tipicità locali. Sarà possibile anche l'organizzazione di serate gastronomiche a tema con lo scopo di promuovere e valorizzare le eccellenze gastronomiche della Lunigiana e del Parco.

L'Ostello "La Stele", in definitiva, è destinato a diventare il cuore pulsante del turismo in Lunigiana, un turismo che si profila come scoperta e conoscenza nel rispetto della natura e dell'ambiente, un'esperienza a 360 gradi per vivere le mille sfaccettature di questa magica terra di confine.


Questo articolo è stato letto volte.


Franco Mare


Banca dinamica Carismi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Lunigiana


carispezia1


sabato, 9 dicembre 2017, 17:13

Dolce&Farina 2017: sul podio Garfagnana e Parmense

Quest'anno le migliori farine di castagne della Riserva della Biosfera Unesco dell'Appennino Tosco Emiliano sono prodotte in Garfagnana e sul crinale parmense. A decretarne la vittoria è stata la giuria del contest Dolce&Farina 2017 che ha testato ben 21 produzioni


giovedì, 7 dicembre 2017, 15:16

Prosegue MutaMenti con tre appuntamenti tra costa e Lunigiana per il ponte dell'8 dicembre

Sharg Uldusù al Malaspina di Massa, Max De Aloe con Sandro Penna alla Biblioteca civica di Carrara e Michela Lombardi e Piero Frassi al Piagnaro di Pontremoli


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 7 dicembre 2017, 11:39

"Dolce e Farina", contest tra produttori al Passo del Cerreto

Dolce&Farina, è il secondo contest , cioè una gara tra i produttori di farina di castagne della Riserva di Biosfera Unesco dell'Appennino Tosco Emiliano. E' un 'Laboratorio gastronomico d'Appennino' con proposte culinarie a cura di un gruppo di ristoratori


mercoledì, 6 dicembre 2017, 12:04

Santini e Filippi attaccano: "Intervento sull'ospedale di Fivizzano tardivo e inefficace

Dopo la manifestazione tenutasi ad Aulla contro i tagli alla sanità lunigianese, e la mozione presentata dal sindaco di Tresana Matteo Mastrini presso la Società della Salute ora l’attenzione si concentra sul nosocomio Fivizzanese


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 5 dicembre 2017, 01:02

Ambiti territoriali scolastici: si torna alla distinzione storica. Lunigiana-Fosdinovo da una parte, Massa-Carrara-Montignoso dall’altra

L’assemblea dei sindaci approva a larghissima maggioranza la proposta del tavolo tecnico politico. Contrario solo il sindaco di Carrara


lunedì, 4 dicembre 2017, 10:21

“I Care Appennino”: il brand della Riserva di Biosfera MaB Unesco

MAB Appennino si è data una strategia di branding, un brand definito e le linee guida per la richiesta e per l’uso da parte di imprese e soggetti privati. Lo ha deliberato il 28 novembre a Langhirano il Coordinamento MaB


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara