Anno 1°

martedì, 22 agosto 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

wallstreet

prenota

prenota

Vaccinazioni, la Regione pubblica le nuove disposizioni

venerdì, 11 agosto 2017, 17:59

Pubblicate sulle pagine del sito della Regione le nuove disposizioni in materia di vaccinazioni, alla luce della legge 119 del 31 luglio 2017 in materia di prevenzione vaccinale e di estensione dell'obbligatorietà.

L'obiettivo è recuperare e mantenere i livelli di copertura vaccinale ottimali già raggiunti negli anni scorsi, anche nella nostra regione, e che oggi registrano un significativo calo al di sotto della soglia considerata di sicurezza dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (95%).
Un buon livello di copertura vaccinale infatti limita la diffusione di alcune importanti infezioni, garantendo così anche la protezione indiretta di coloro che per motivi di salute non possono essere vaccinati: è la cosiddetta immunità di gregge.
Queste le novità rilevanti introdotte dalla legge e recepite dalla Regione Toscana.
Vaccinazioni obbligatorie
Le vaccinazioni obbligatorie passano da 4 a 10. Per i minori di età compresa tra 0 e 16 anni e per tutti i minori stranieri non accompagnati, sono obbligatorie e gratuite, in base alle indicazioni per età previste dal Piano nazionale di prevenzione vaccinale relativo a ciascuna coorte di nascita, le seguenti vaccinazioni:
Per i nati dal 2001 al 2016:
- Anti-poliomielitica
- Anti-difterica
- Anti-tetanica
- Anti-epatite B
- Anti-pertosse
- Anti-Haemophilus Influenzae tipo B
- Anti-morbillo
- Anti-rosolia
- Anti-parotite
Per i nati dal 2017:
- Anti-poliomielitica
- Anti-difterica
- Anti-tetanica
- Anti-epatite B
- Anti-pertosse
- Anti-Haemophilus Influenzae tipo B
- Anti-morbillo
- Anti-rosolia
- Anti-parotite
- Anti-varicella
La vaccinazione contro la varicella, che è obbligatoria per i nati dall'anno 2017, viene somministrata dopo il compimento dell'anno di età.
Le vaccinazioni contro poliomielite, tetano, difterite ed epatite B erano già obbligatorie. L'obbligatorietà delle vaccinazioni contro morbillo, parotite, rosolia e varicella è soggetta a revisione triennale in base ai dati epidemiologici e al livello di copertura vaccinale raggiunto.
Sono fortemente raccomandate e per questo offerte attivamente e gratuitamente ai nuovi nati le vaccinazioni anti-meningococco C, anti-meningococco B, anti-pneumococco, anti-rotavirus.
Esonero, omissione, differimento delle vaccinazioni
Sono esonerati dall'obbligo vaccinale in maniera definitiva coloro che hanno già contratto la malattia, comprovata dalla notifica del medico o dagli esiti dell'analisi sierologica.
Le vaccinazioni obbligatorie possono inoltre essere:
•omesse in maniera permanente, quando siano controindicate in via definitiva, in presenza di condizioni cliniche documentate dal medico/pediatra di famiglia
•differite temporaneamente quando una o più vaccinazioni siano controindicate in via temporanea in presenza di condizioni cliniche, documentate dal medico/pediatra di famiglia, che sconsiglino temporaneamente la vaccinazione.
Mancata osservanza dell'obbligo vaccinale
In caso di mancata osservanza dell'obbligo vaccinale i genitori/tutori/soggetti affidatari del minore, sono convocati dall'Azienda USL competente per un colloquio durante il quale saranno fornite le informazioni necessarie per l'avvio del percorso di recupero delle vaccinazioni non effettuate.
In caso di mancata effettuazione delle vaccinazioni obbligatorie è prevista una sanzione amministrativa pecuniaria da 100 a 500 euro.
Non incorrono nella sanzione i genitori/tutori/affidatari che provvedono nei termini indicati dall'Azienda USL all'atto della contestazione, a far somministrare al minore la vaccinazione (o la prima dose del ciclo vaccinale), a condizione che il completamento del ciclo previsto per ciascuna vaccinazione obbligatoria avvenga nel rispetto della tempistica stabilita dalla scheda vaccinale per età.
Cosa fare per l'iscrizione ai servizi educativi per l'infanzia e a scuola
Per l'anno scolastico 2017-2018, per i minori da 0 a 16 anni e per tutti i minori stranieri non accompagnati, dovrà essere presentata alle scuole, ai servizi educativi per l'infanzia, ai centri di formazione professionale e alle scuole private non paritarie, idonea documentazione che attesti alternativamente:
- l'effettuazione delle vaccinazioni obbligatorie previste per età
- l'esonero per immunizzazione naturale se la malattia è stata contratta
- l'omissione per motivi di salute
- il differimento della vaccinazione per condizioni cliniche che controindichino temporaneamente la vaccinazione
- l'avvio del percorso di recupero delle vaccinazioni con formale richiesta di vaccinazione all'Azienda USL competente (prenotazione dell'appuntamento) La documentazione comprovante l'effettuazione delle vaccinazioni obbligatorie previste per età può essere sostituita dalla dichiarazione del genitore/ tutore/affidatario - resa ai sensi del DPR 28/12/2000 n. 445- autocertificazione. In questo caso il genitore è comunque tenuto a presentare successivamente la documentazione necessaria.
Come ottenere la documentazione richiesta
•Documentazione
per il rilascio della documentazione attestante le avvenute vaccinazioni/l'omissione definitiva o il differimento temporaneo per particolari condizioni cliniche/l'esonero
per malattia pregressa, è possibile rivolgersi all'Azienda USL di competenza o al pediatra di famiglia anche nel caso in cui lo stesso non effettui direttamente le vaccinazioni, presentando il libretto delle vaccinazioni.
L'azienda USL o il pediatra di famiglia rilasceranno un'attestazione contenente le informazioni previste, in relazione alle diverse situazioni.
•Autocertificazione
coloro che decidono di presentare l'autocertificazione - resa ai sensi del DPR 28/12/2000 n. 445 - che attesti la regolarità delle vaccinazioni eseguite ai minori da 0 a 16 anni possono utilizzare il modulo apposito.
L'autocertificazione può essere presentata direttamente alla scuola/istituto, o inviata per via telematica agli indirizzi mail, quando esistenti, reperibili sul sito dell'istituto stesso.
Scadenze per la presentazione della documentazione
Le scadenze per l'anno scolastico 2017-2018 sono:
• entro il 10 settembre 2017 la documentazione richiesta deve essere presentata ai servizi educativi e alle scuole per l'infanzia incluse quelle private non paritarie - la mancata presentazione di tale documentazione preclude l'ammissione
• entro il 31 ottobre 2017 la documentazione richiesta deve essere presentata alla scuola primaria, secondaria di primo grado, secondaria di secondo grado e ai centri di formazione professionale - la mancata presentazione di tale documentazione non preclude l'ammissione
• entro il 10 marzo 2018 coloro che, (entro il 10 settembre o il 31 ottobre), hanno presentato dichiarazione resa ai sensi del DPR 28/12/2000 n.445 (autocertificazione), dovranno comunque presentare la documentazione richiesta.
Mancata presentazione della documentazione nei termini previsti
La mancata presentazione della documentazione richiesta è segnalata all'Azienda USL per gli adempimenti di competenza.
I minori da 0 a 6 anni non potranno essere ammessi a frequentare i servizi educativi per l'infanzia e le scuole dell'infanzia incluse quelle private non paritarie, in quanto la presentazione della documentazione richiesta costituisce, in questo caso, requisito per l'accesso.
Per gli altri gradi di istruzione la presentazione della documentazione non costituisce requisito di accesso alla scuola dell'obbligo (scuola primaria, secondaria di primo grado, secondaria di secondo grado) e ai centri di formazione professionale.
Tutele nei confronti dei minori non vaccinabili per particolari condizioni di salute
La legge dispone che i minori non vaccinabili per particolari condizioni di salute documentate, siano inseriti, di norma, in classi costituite da minori vaccinati o immunizzati naturalmente.
Entro il 31 ottobre di ogni anno, saranno segnalate all'Azienda USL competente, le classi nelle quali sono presenti più di due minori non vaccinati.
Adempimenti per gli operatori sanitari e scolastici
Entro tre mesi dall'entrata in vigore della legge gli operatori scolastici, sanitari e socio sanitari, devono presentare agli istituti scolastici e alle aziende sanitarie di competenza, una dichiarazione resa ai sensi del DPR 445 28/12/2000, comprovante la propria situazione vaccinale.
Per vaccinarsi
Per prenotare una vaccinazione è possibile rivolgersi all'azienda USL competente o al pediatra di famiglia.


prenota


prenota_spazio


ALF Pausa caffè


esedra-liceo-internazionale


prenota


Banca dinamica Carismi


prenota_spazio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altre notizie brevi


carispezia1


lunedì, 21 agosto 2017, 13:21

Due medici di famiglia cesseano la propria attività nel mese di agosto

Si tratta del dottor Renato Nardi, dell'ambito territoriale di Carrara, che cesserà il 26 di agosto e del dottor Domenico De Marco, dell'ambito territoriale di Massa-Montignoso che cesserà il 31 di agosto.


domenica, 20 agosto 2017, 21:10

Cade da 10 metri e sbatte contro un albero: ragazzo si frattura un braccio

Tempo di passeggiate in montagna e, purtroppo, talvolta tempo di incidenti che vedono impegnati i mezzi di soccorso. L'elisoccorso Pegaso e il Soccorso Alpino hanno salvato un ragazzo caduto nel pomeriggio sulla via Vandelli, nei pressi del Resceto, da una altezza di circa 10 metri, andando a sbattere contro un albero.


lagazzetta spazio pubblicità


domenica, 20 agosto 2017, 12:43

Estate 2017, cresciuti i furti nelle case italiane: utili i cani da guardia per chi abita in villa

Contrariamente a quanto era emerso fino ad oggi dai dati del centro interuniversitario Transcrime (specializzato in studi sulla criminalità internazionale e nazionale), il quale definiva il periodo invernale il più a rischio per i furti nelle case, pare invece chedurante l'estate 2017 il numero delle intrusioni stiano aumentando a dismisura. Oltre...


giovedì, 17 agosto 2017, 17:00

Un libro su Montereggio Paese dei Librai in Giappone

L’ultima opera di Yoko Uchida “ L’Italia in 12 Capitoli ”(Tokyo SogenshaCo.LTD), pubblicato il 20 luglio 2017, in cui l’autrice racconta in nostro Paese attraverso 12 libri, entra nel TOP 10 di una delle più importanti librerie di Tokyo,  “Maruzen” sita nei pressi della stazione centrale all’interno del  palazzo Oazo,


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 16 agosto 2017, 17:54

Fivizzano: si conclude la rassegna “concerti al tramonto”

Domani sera alle ore 20 si concluderà, presso l’Agriturismo di la dall’Acqua a Fivizzano la rassegna “concerti al tramonto” che vedrà in scena il Puccini Brass Quintet formato da Raffaele Della Croce e Riccardo Figaia alla tromba, Loreta Ferri al Corno, Andrea Rossi al Trombone e Luigi Pelli alla Tuba.


mercoledì, 16 agosto 2017, 17:52

Festa di San Rocchino: il clou della serata con lo spettacolo pirotecnico dal pontile del Cinquale

Fuochi, luci e colori per la festa di San Rocchino: torna la magia dello spettacolo pirotecnico stasera sulla costa del Cinquale. Se dici estate non puoi fare a meno che pensare ai fuochi d'artificio che ogni anno, come vuole la tradizione, illuminano per una notte il cielo stellato sopra il...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 16 agosto 2017, 17:02

Mencarelli (M5S): "Viticoltori in difficoltà, l’acquedotto del Candia non funziona”

"L'acquedotto agricolo del Candia non assolve regolarmente al suo compito e questa estate così calda e secca ha messo in crisi oltre 50 vignaioli della parte alta della collina che non hanno avuto acqua per irrigare le proprie vigne" interviene sul tema la consigliera del M5S Luana Mencarelli.


domenica, 13 agosto 2017, 12:49

Incendi, di nuovo fiamme a Torano. Sul posto un elicottero regionale

C'è stata una ripresa stamani, intorno alle 10, per l'incendio di Torano, nel comune di Carrara. In bonifica dal pomeriggio di ieri, nella mattinata di oggi il rogo si è riattivato. Sul posto la Sala operativa della Protezione civile regionale ha inviato di nuovo un elicottero, eliMassa, che è al momento al...


sabato, 12 agosto 2017, 11:48

In bonifica l'incendio scoppiato stamani a Torano

E' in bonifica dalle 15.30 l'incendio scoppiato stamani a Torano, nel Carrarese, che ha distrutto mezzo ettaro di pineta. Il rogo, fanno sapere dalla Sala operativa della Protezione civile, ha visto impegnati un elicottero della flotta regionale e 18 uomini fra volontari e Vigili del fuoco.


venerdì, 11 agosto 2017, 18:30

Lunedì chiusi i servizi USL

Si comunica che lunedì 14 agosto 2017, in quanto giornata pre-festiva, è sospesa l'attività degli uffici e dei servizi dell'Azienda USL Toscana nord ovest ambito territoriale di Massa e Carrara e Lunigiana che generalmente osservano l'orario di chiusura il sabato.Di seguito riportiamo le variazioni di orari di alcuni servizi:OSPEDALE APUANEresteranno...