Anno 1°

venerdì, 24 novembre 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

wallstreet

prenota

prenota

Allerta meteo per piogge e temporali

lunedì, 11 settembre 2017, 16:34

Emessa allerta meteo di codice giallo per piogge e temporali fino a domani (martedì 12 settembre) per le province di Firenze, Grosseto, Livorno, Lucca, Massa-Carrara, Pisa, Pistoia e Prato.

Prevista pressione in graduale aumento con residui rovesci a carattere sparso oggi, lunedì. Domani, martedì, transito di un modesto impulso perturbato con rovesci e isolati temporali sulle zone settentrionali della regione. Domani, martedì, da metà mattina, precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale sulle zone settentrionali con cumulati medi fino a localmente significativi sulle zone settentrionali e massimi puntuali fino a localmente elevati, difficilmente localizzabili. Intensità oraria forte o localmente molto forte.

Sempre domani, martedì, da metà mattina, possibili rovesci e temporali sparsi sulle zone settentrionali della regione. I temporali potranno essere localmente forti, ulteriore lieve rinforzo dei venti da O (ovest) con forti raffiche sulla costa centrale e l'Arcipelago, soprattutto a nord dell'Elba, e mare agitato su Arcipelago e costa centrale (localmente molto agitato al largo).

Sulla base delle previsioni meteorologiche odierne e delle valutazioni dei possibili effetti al suolo effettuate, si prefigurano i seguenti scenari di criticità:

Possibilità di innesco di frane superficiali/colate rapide di detriti o fango in bacini di dimensioni limitate e ruscellamenti superficiali anche con trasporto di materiale con conseguenti possibili danni localizzati alle infrastrutture, edifici e attività agricole, cantieri, insediamenti civili e industriali esposti; possibile innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d'acqua minori, con inondazioni delle aree limitrofe, anche per effetto di criticità locali (tombature, restringimenti, occlusioni delle luci dei ponti, ecc); possibile scorrimento superficiale delle acque nelle strade con fenomeni di rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque piovane e con possibile tracimazione e coinvolgimento delle aree urbane depresse, dei locali interrati e di quelli posti a pian terreno lungo le vie potenzialmente interessate da deflussi idrici; possibili temporanee interruzioni della rete stradale e/o ferroviaria in prossimità di impluvi, canali, zone depresse (sottopassi, tunnel, avvallamenti stradali, etc.) e a valle di porzioni di versante interessate da fenomeni franosi; possibili limitati danni alle opere idraulichee di difesa delle sponde, alle attività agricole, ai cantieri, agli insediamenti civili e industriali in alveo; possibili criticità connesse a localizzate cadute massi.

Sono possibili fenomeni occasionalmente pericolosi per l'incolumità delle persone, in grado di causare disagi e danni a carattere locale. Sono possibili localizzati e temporanei problemi ai tratti stradali a ridosso della battigia con localizzate interruzioni della viabilità. Sono possibili problemi o danneggiamenti agli stabilimenti balneari e alle attività marittime. Sono possibili ritardi nei collegamenti marittimi. Si possono verificare situazioni di locale pericolo per la balneazione, per la navigazione da diporto e per le attività sportive.

In uno scenario caratterizzato da elevata incertezza previsionale, saranno possibili fenomeni intensi occasionalmente pericolosi per l'incolumità delle persone e in grado di causare disagi e danni a carattere locale. Saranno possibili gli effetti riconducibili al rischio idrogeologico-idraulico reticolo minore, che potrebbero verificarsi in maniera repentina ed improvvisa. A causa delle violente raffiche di vento, saranno possibili ulteriori effetti tra cui ad esempio, rottura di rami e/o caduta di alberi, caduta di tegole, danni alle strutture provvisorie e/o agli edifici, abbattimento di pali, segnaletica e impalcature, trasporto di materiale, disagi e/o interruzione della viabilità e danneggiamenti alle reti di distribuzione di servizi (tra cui telefonia ed elettricità) con conseguenti interruzioni. Nel caso in cui si verifichino grandinate saranno inoltre possibili danni alle colture agricole, alle coperture degli edifici e agli automezzi. Infine a causa delle fulminazioni saranno possibili danneggiamenti agli edifici, alberi e alle reti di distribuzione di servizi (tra cui telefonia ed elettricità) e eventualmente l'innesco di incendi in aree boschive.

Sono possibili fenomeni occasionalmente pericolosi per l'incolumità delle persone, in grado di causare disagi e danni a carattere locale. Sono possibili isolate rotture di rami e/o caduta di alberi, caduta di tegole e cornicioni, localizzati danni alle strutture provvisorie, con trasporto di materiale vario. Sono possibili localizzati problemi alla circolazione stradale in particolare su viadotti e ponti, con temporanee interruzioni della viabilità. Sono possibili occasionali disagi dovuti a ritardi o cancellazioni dei collegamenti terrestri, ferroviari, aerei e marittimi. Sono possibili occasionali problemi alle reti di distribuzione di servizi (tra cui telefonia ed elettricità) con temporanee interruzioni dei servizi.


prenota


prenota_spazio


ALF Pausa caffè


esedra-liceo-internazionale


prenota


Banca dinamica Carismi


prenota_spazio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altre notizie brevi


carispezia1


venerdì, 24 novembre 2017, 12:25

Lutto per la scomparsa di Pietro Parenti: il cordoglio di Uil Fpl

La Uil Fpl si associa al cordoglio di tutta la famiglia per la scomparsa di Pietro Parenti, punto di riferimento storico dell'ex Asl1 di Massa Carrara per la quale è stato, per anni, responsabile dei tecnici. Un punto di riferimento anche per il sindacato, iscritto per quasi 40 anni alla Uil oggi vicina...


venerdì, 24 novembre 2017, 12:24

Cambio medico online, ora nella Asl nord ovest, a breve in tutta la Toscana

Cambiare medico di famiglia online. Per ora è possibile nella Asl Toscana nord ovest, entro dicembre anche per i cittadini di Grosseto e Siena, ed entro il primo semestre 2018 anche per i residenti delle aree di Arezzo, Prato, Empoli, Pistoia e Firenze.


lagazzetta spazio pubblicità


venerdì, 24 novembre 2017, 10:23

CISADeP al Ministero per parlare di sanità nelle aree disagiate

Il 21 Novembre, si è svolto al Ministero della Salute l'incontro tra il CISADeP, Coordinamento Italiano Sanità Aree Disagiate e Periferiche al quale ha partecipato oltre alla Presidente del CISADeP Emanuela Cioni, per il Ministero della Salute il Dott.


giovedì, 23 novembre 2017, 17:03

Prorogata all' 11 dicembre la scadenza per partecipare agli avvisi pubblici riguardanti il CAP

Per quanto riguarda il CAP, il primo bando riguarda l’organizzazione di attività culturali nel campo delle arti visive attraverso il dialogo tra gli archivi storici locali e l’arte contemporanea tramite due residenze per artisti.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 23 novembre 2017, 16:15

Camion a Grazzano, il sindaco De Pasquale: "Disponibilissimi a incontrare il comitato"

Il sindaco Francesco De Pasquale, interviene dopo le segnalazioni dei membri del comitato di Grazzano, giustamente preoccupati, per il passaggio dei camion in viale Potrignano nei pressi della scuola dell'infanzia Marconi."La sicurezza è la cosa più importante e comprendo perfettamente le preoccupazioni" afferma il sindaco De Pasquale.


giovedì, 23 novembre 2017, 15:43

Carrara: una caccia al tesoro tutta dedicata ai bambini

Tre gli appuntamenti in programma, sabato 25 novembre in piazza Alberica a Carrara, venerdì 1 dicembre in piazza Finelli a Avenza e sabato 2 dicembre in piazza Menconi a Marina di Carrara, sempre con ritrovo alle ore 15.00.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 23 novembre 2017, 13:06

Il saluto di Barni e Saccardi all'incontro sulla violenza di genere

La vicepresidente e assessore alla cultura con delega alle pari opportunità Monica Barni, e l'assessore a diritto alla salute, welfare e integrazione socio-sanitaria Stefania Saccardi non hanno potuto partecipare stamani alla presentazione del nono Rapporto sulla violenza di genere in Toscana, per esserer presenti al funerale della bambina di Leonardo...


giovedì, 23 novembre 2017, 13:05

Violenza di genere, in Toscana 101 femminicidi in dieci anni

In Toscana 101 femminicidi tra il 2006 e il 2016. Dal 2009 al 2017, 18.939 le donne che si sono rivolte per la prima volta a un Centro antiviolenza, e nell'83% dei casi la violenza era esercitata dal partner o dall'ex.


giovedì, 23 novembre 2017, 09:50

Corso di aggiornamento per coordinatori per la sicurezza

La Confartigianato Imprese di Massa Carrara, organizza un corso di aggiornamento quinquennale per Coordinatore per la progettazione e per l’esecuzione dei lavori, così come previsto dall’ Allegato XIV del D.Lgs 81/2008 “Contenuti minimi del corso di formazione per i Coordinatori per la progettazione e per l’esecuzione dei lavori”.


giovedì, 23 novembre 2017, 09:48

25 novembre, una riflessione del coordinamento docenti

Il Coordinamento Nazionale Docenti della Disciplina dei Diritti Umani, in occasione del 25 novembre, data in cui ricorre la Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le Donne istituita dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 17 dicembre 1999, vuole esprimere una propria riflessione, cogliendo l’invito dell’ONU ad organizzare iniziative che...