Anno 1°

sabato, 27 maggio 2017 - Recte agere nihil timere

FacebookTwitterYouTubeFeed RSS degli articoli

Politica

I 5 Stelle pressano sull’amministrazione: “C’è un accordo con la Asl per un riassetto del sistema sanitario locale?”

giovedì, 12 gennaio 2017, 10:50

Cronaca di un disastro annunciato: i grillini massesi elencano tutte le previsioni da loro fatte in tempi non sospetti sugli esiti dell’accorpamento degli ospedali provinciali che puntualmente si sono avverate causando non pochi disagi in tutta la cittadinanza e rivendicano la paternità dell’idea di mantenere o ripristinare l’uso del vecchio ospedale come struttura che sopperisca alle molte attuali carenze. Lo scopo è quello di avere conto della reale disponibilità della Asl ad andare incontro ad una revisione del sistema sanitario locale che corrisponda in maniera più corretta alle esigenze degli abitanti. Scrivono i grillini: “Per non lasciare che gli intenti dell'amministrazione siano solo parole pre-elettorali, chiediamo di sapere se esiste un nuovo accordo di programma con ASL e quale siano i termini della questione, la localizzazione precisa della nuova struttura e i costi da affrontare.Visto comunque il notevole ritardo con cui ci si accinge a trovare soluzioni al problema della risposta sanitaria locale, il M5S crede che a questo punto sarebbe doveroso dare una risposta alla città in fatto di riorganizzazione globale degli spazi destinati ai servizi pubblici, come le scuole, la sede della Polizia, con gli uffici disseminati qua e là, la Polizia Urbana che dovrebbe essere riportata al centro della città, con un progetto unico che abbia una visione globale della città.”In conclusione anche l’invito al sindaco Volpi a comunicare i provvedimenti presi al consiglio e alle commissioni prima che alla stampa.

 

 


Questo articolo è stato letto 199 volte.


Franco Mare


prenota


Banca dinamica Carismi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


venerdì, 26 maggio 2017, 20:10

Il G.R.l.G. contrario alla nuova strada tra i bacini del Sagro e Carrara

Il GRLG (Gruppo di intervento giuridico), per voce del referente del presidio Apuano Alberto Grossi, ha scritto al presidente della Regione Toscana Enrico Rossi per esprimere ed argomentare il proprio punto di vista sulla prevista strada camionabile tra i bacini del Sagro e i bacini di Carrara


venerdì, 26 maggio 2017, 20:02

Una giornata formativa relativa alle operazioni elettorali

In vista delle elezioni amministrative di domenica 11 giugno, il Comune di Carrara, in collaborazione con la prefettura, ha organizzato una giornata formativa relativa alle operazioni elettorali e dedicata ai presidenti di seggio, ai loro segretari e ai delegati delle liste, partiti e movimenti


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 26 maggio 2017, 19:49

Un polo artistico dentro al vecchio mercato coperto di Marina

La Lista Civica “Carrara Città Aperta”, quale primo progetto connesso al tema della rigenerazione, si pone l’obiettivo di restituire alla collettività gli spazi pubblici inutilizzati, per renderli centri di aggregazione, sottraendoli al degrado in cui si trovano attualmente


venerdì, 26 maggio 2017, 19:47

Maxi-derivato, un’avventura da 1,3 milioni di euro

Un milione e trecentomila di euro, questo è il costo per la comunità del maxi-derivato, ovvero l’avventura finanziaria intrapresa in maniera scellerata dalla amministrazione comunale nel 2006 e di cui apprendiamo dai giornali le notizie sugli sviluppi giudiziari in corso


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 25 maggio 2017, 16:40

“Cambiare i vertici delle partecipate”: il primo passo che faranno i grillini in caso di vittoria alle amministrative

“Almeno per quel che riguarda le partecipate che dipendono unicamente dal comune di Carrara, cioè Amia e Apuafarma, sicuramente, con la nostra entrata al governo della città, gli incarichi dirigenziali verranno rivisti.” Lo hanno assicurato stamani il candidato sindaco dei 5 Stelle Francesco De Pasquale e l’assessore al bilancio in...


giovedì, 25 maggio 2017, 00:38

I... dinosauri contestano la Meloni

Giorgia Meloni contestata dagli anarchici in piazza Alberica per l’incontro pubblico a sostegno del candidato Lorenzoni: “Dinosauri. Non fanno che confermarmi che sto lavorando bene”


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara