Anno 1°

domenica, 22 gennaio 2017 - Recte agere nihil timere

FacebookTwitterYouTubeFeed RSS degli articoli

Politica

La senatrice dei 5 Stelle Sara Paglini porta in senato la questione dei cavatori

mercoledì, 11 gennaio 2017, 15:54

Sul tavolo della prima commissione d’inchiesta sugli infortuni sul lavoro, in Senato, oggi, c’erano le molte problematiche che riguardano il lavoro alle cave di marmo di Carrara. A sostenere le richieste dei cavatori, la senatrice grillina Sara Paglini che ha ribadito  quattro punti fondamentali : 1) il riconoscimento di lavoro usurante per i lavoratori delle cave a

cielo aperto, come già segnalato con il suo Disegno di Legge 2366 "Misure di salvaguardia a favore dei lavoratori delle cave"
2) intervenire sulla criticità rappresentata dalle macchine tagliatrici a filo diamantato, recentemente responsabili di uno degli incidenti mortali sul lavoro;
3) concedere la cassa integrazione a seguito di eventi meteorologici, in particolare in caso di pioggia, per i lavoratori delle cave, senza costringerli a lavorare in condizioni di minore sicurezza;
4) audire in Commissione la "Lega dei cavatori", proseguendo sulla strada segnata lo scorso anno che ha visto il coinvolgimento e il confronto diretto con i rappresentanti di tutte le sigle sindacali legate al settore marmo.

Paglini ha sollecitato la questione delle cave ricordando l’alto numero di morti registrato nel 2016. La presidente di commissione Camilla Fabbri ha dato la massima disponibilità ad accogliere le richieste dei cavatori, specialmente quella per il lavoro usurante che era già stata oggetto di un emendamento ad hoc nella legge di stabilità ma che poi era rimasta congelata con la blindatura della stessa  fatta dal governo. “Vedremo nei prossimi mesi se ciò che la maggioranza dice, verrà poi messo in pratica" – ha detto la Paglini .

 


Questo articolo è stato letto 137 volte.


Franco Mare


prenota


Banca dinamica Carismi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


sabato, 21 gennaio 2017, 17:18

Massa non è una città per vecchi: la richiesta di Manuela Angeli per l’apertura di un centro per anziani

Si rivolge direttamente al sindaco Volpi, la vice presidente di Massa Città Nuova, Manuela Angeli e gli fa notare come, in tutto il territorio comunale non esista una struttura pubblica dedicata al tempo libero per gli anziani autosufficienti


sabato, 21 gennaio 2017, 17:10

La Svolta esce dalla lista civica di Carrara Bene Comune, Verdi, Gruppo di Giovani e Fabbrica della sinistra

La Svolta, lista civica che parteciperà alla prossima tornata elettorale, prende le distanze dalla posizione della “superlista” presentata un anno e mezzo fa nella quale confluiscono diverse liste civiche che ancora non hanno espresso il loro candidato


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 21 gennaio 2017, 16:56

Michele Ferrari abbandona la lista dei Pentastellati

“O mantieni le posizioni del gruppo o sarai espulso”: il candidato a consigliere comunale dei 5 Stelle Carrara Michele Ferrari esce dalla lista dei 24


venerdì, 20 gennaio 2017, 21:42

Le donne di Forza Nuove pronte alle barricate contro lo spettacolo gender


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 20 gennaio 2017, 21:33

Ventimila multe per la Ztl a Massa nel 2016: un milione e mezzo di euro d'incasso

Delle 33 mila 981 sanzioni elevate dai vigili urbani di Massa, 19 mila 994 sono multe per transito nella Ztl. Questo riferisce il rapporto annuale sull’attività di vigilanza svolta dalla polizia municipale di Massa, riferito al 2016


venerdì, 20 gennaio 2017, 16:45

Ritardi nei soccorsi, Vatteroni e Nicolini rispondono al consigliere Benedetti

Il responsabile provinciale dell'Emergenza Sanitaria Territoriale di Massa Carrara, dottor Roberto Vatteroni ed il direttore della Centrale Operativa 118 Alta Toscana, Dott. Andrea Nicolini, intervengono su quanto affermato dal consigliere del Comune di Massa, Stefano Benedetti


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara