Anno 1°

venerdì, 28 aprile 2017 - Recte agere nihil timere

FacebookTwitterYouTubeFeed RSS degli articoli

Politica

Il caso M.C.V. Marmi mette d’accordo tutto il consiglio comunale

venerdì, 21 aprile 2017, 01:20

di vinicia tesconi

Penultimo consiglio comunale dell’era Zubbani e forse uno dei pochissimi in cui per ben tre volte tutti i consiglieri presenti hanno votato in maniera concorde. Sarà la primavera, sarà la campagna elettorale che ha rivoluzionato un po’ le alleanze ma oggi tre votazioni all’unanimità si sono susseguite in sequenza, tutte su mozioni proposte da Claudia Bienaimè. Se due erano praticamente scontate – la presa di posizione del sindaco e del consiglio comunale a favore del rilascio del giornalista Gabriele Del Grande, ostaggio del regime turco e quella contro la persecuzione nei confronti della comunità gay in Cecenia – la terza sicuramente era meno prevedibile: il caso della fideiussione della C.M.V. Marmi garantita da una compagnia di assicurazioni bulgara messa nella Black List per insolvenza e pur tuttavia accettata come valida dal dirigente dell’ufficio marmo Antonino Criscuolo. Bienaimè ha portato all’attenzione del consiglio tutta la nebulosa faccenda esibendo sia la determina rilasciata il14/04/2017 dal dirigente settore marmo nella quale approvava il piano di dilazione ditta C.M.V. Marmi srl, sia l’atto di fidejussione assicurativa emesso dalla Compagnia di Assicurazioni Insurance Company Nadjda AD e sottoscritto dalla ditta C.M.V. Marmi Srl a garanzia del pagamento dell’’importo dovuto ed ha letto il comunicato stampa dell’istituto per la vigilanza sulle assicurazioni d che il 10 Febbraio 2017 diffidava dallo stipulare contratti con la Nadjda AD.

La richiesta di Bienaimè è stata quella della sospensione in autotutela della determina : “ La C.M.V. deve al comune 800000 euro. Dobbiamo mettere in garanzia i soldi dei cittadini” ha detto la Bienaimè. Il sindaco Zubbani ha ringraziato la consigliera e tutta l’opposizione per aver sollevato la questione della C.M.V: “ E’ un atto doveroso verificare questo caso anche se, devo dire, che da un primo colloquio avuto con gli addetti dell’ufficio marmo ho saputo che la compagnia di assicurazione bulgara finoa dicembre scorso non era stata messa nella black list.” Dopo una discussione con i consiglieri di maggioranza la mozione è stata solo in piccola parte corretta con la richiesta ricolta al dirigente del settore marmo di verificare i presupposti di tutela e di seguito, la votazione che ha approvato all’unanimità il provvedimento. 


Questo articolo è stato letto 681 volte.


Franco Mare


prenota


Banca dinamica Carismi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


giovedì, 27 aprile 2017, 17:12

Mencarelli (M5S) sui sistemi di video sorveglianza: "Nel bilancio di previsione alla voce sicurezza non c'è traccia né del contributo né del cofinanziamento"

"L'amministrazione ha ottenuto un contributo regionale per il potenziamento dei sistemi di video sorveglianza, ma nel Bilancio di previsione alla voce sicurezza non si è trovata traccia del contributo e neppure del cofinanziamento" commenta la consigliera Luana Mencarelli


giovedì, 27 aprile 2017, 16:58

Una giornata dedicata all’acqua con il Movimento 5 Stelle

Sabato 29 aprile passeggiata sull’argine del Carrione, sopralluogo al depuratore della Fossa Maestra e incontro pubblico con la deputata Federica Daga alle 17.30 in sala di rappresentanza del comune


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 27 aprile 2017, 01:09

Augusta Ricci, testimone di una vergogna

La voce di Augusta Ricci, infermiera al Regina Elena da vent’anni: “Ecco la verità sulla gestione della casa di riposo da dopo la trasformazione in azienda speciale”


giovedì, 27 aprile 2017, 01:05

Ultimo consiglio comunale del secondo mandato Zubbani. Anzi no, penultimo: scoppia il caso Regina Elena

Un susseguirsi di emozioni per l’ultimo consiglio comunale della seconda e ultima consigliatura Zubbani conclusosi con il lungo ed eloquente excursus della storia della casa di riposo cittadina Regina Elena, fatto da una delle infermiere geriatriche che vi lavora come dipendente


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 26 aprile 2017, 16:45

Basta parcheggiatori abusivi nel parcheggio vicino a San Sebastiano: lo chiede Manuela Angeli di Massa Città Nuova

Sono centinaia  ormai le segnalazioni e moltissime persone addirittura non usano più quel parcheggio per non essere tormentati dal gruppo di extracomunitari che ormai, di fatto, gestisce abusivamente  il parcheggio adiacente la chiesa di San Sebastiano a Massa


mercoledì, 26 aprile 2017, 16:25

Parte la seconda fase del programma elettorale di Zanetti: le passeggiate di quartiere

Andrea Zanetti è sempre più carico in vista dell’ultimo mese di campagna elettorale e stamani ha fatto il punto del percorso intrapreso dal Pd e dalla ricomposta coalizione di sinistra che sostiene la sua candidatura a sindaco


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara