Anno 1°

martedì, 25 luglio 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Bloccati i lavori alla Partaccia, Mangiaracina attacca: "Adesso basta, Volpi vada a casa"

sabato, 15 luglio 2017, 15:12

"L'amministrazione ormai è fuori controllo e naviga a vista, l'ultimo disastro di Volpi e dei suoi tecnici - spiega Mangiaracina - lo stanno pagando gli operatori turistici della Partaccia che si sono ritrovati al 10 luglio, a causa dell'incapacità dei nostri amministratori, con diversi metri di spiaggia in meno e con i mezzi di lavoro in acqua a pochi metri dai bagnanti".

"Non è finita qua - attacca Mangiaracina - perché è notizia di oggi che a quanto pare la capitaneria di porto ha bloccato i lavori in corso. Nemmeno a metà dell'opera vengono così bloccati i lavori che, in una città governata da una giunta capace, dovevano essere conclusi prima dell'inizio della stagione turistica".

"La mancanza di programmazione - aggiunge Mangiaracina - e l'incapacità di avere sotto controllo la città stanno affossando Massa e mettendo in ginocchio i massesi. A pagarne le conseguenze non possono essere sempre e comunque i cittadini, Volpi ci faccia il favore di togliersi di torno".

"Solo la metà degli stabilimenti balneari - conclude Mangiaracina - hanno avuto la fortuna di ricevere la sabbia necessaria al ripascimento. Basta fare un giro alla Partaccia per trovare la ruspa della ditta incaricata dei lavori parcheggiata in uno dei parcheggi della zona, fotografia del fallimento della nostra amministrazione".


Questo articolo è stato letto volte.


Franco Mare


prenota


Banca dinamica Carismi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


lunedì, 24 luglio 2017, 22:20

Apuafarma, l’amministrazione comunale propone Luca Cimino

Il consulente del lavoro è stato individuato per ricoprire il ruolo di amministratore unico della società partecipata. Il sindaco De Pasquale: “Persona competente e specializzata”. Il 1° agosto l’assemblea dei soci


lunedì, 24 luglio 2017, 17:12

Segretariato sociale, Galleni: “Dal Pd notizie prive di fondamento”

L’assessore annuncia l’apertura di un nuovo locale di ascolto all’interno del Comune in cui svolgere il servizio insieme a quello di sportello disabilità


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


domenica, 23 luglio 2017, 14:55

Bernardi replica sull'Erp alle affermazioni del neo assessore Galleni

Ecco il testo integrale della replica dell'ex assessore all'urbanistica Massimiliano Bernardi al nuovo assessore al sociale Anna Galleni sugli alloggi popolari dell'Erp


sabato, 22 luglio 2017, 19:26

Incidente in cava, De Pasquale: “Asl e Regione devono intensificare i controlli”

“L’ultimo incidente in cava riporta prepotentemente alla ribalta il tema molto più che importante della sicurezza sui luoghi di lavoro e nei bacini marmiferi in particolare”. Sono le prime parole del sindaco di Carrara, Francesco De Pasquale, su quanto successo questa mattina in una strada di arroccamento a Fantiscritti


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 22 luglio 2017, 19:23

Tutela del tracciato della Ferrovia Marmifera: la giunta incontra i funzionari

La nuova amministrazione a 5 Stelle di Carrara da subito si adopera per la tutela del tracciato della Ferrovia Marmifera. Venerdì 21 luglio si è svolto un incontro insieme ai funzionari della Soprintendenza di Lucca, Massa e Carrara


sabato, 22 luglio 2017, 19:02

Rossi sulla sentenza Tar su cave Apuane: "Vittoria per l'ambiente e per il lavoro"

Il presidente Enrico Rossi commenta con soddisfazione la sentenza del Tar della Toscana depositata ieri sera, con cui la prima sezione ha respinto il ricorso promosso da una società di escavazione delle Apuane contro il Pit-piano paesaggistico approvato dalla Regione d'intesa con il Mibac


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara