Anno 1°

martedì, 25 luglio 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Nasce il Comitato “No al degrado a Lavello”, prima richiesta: chiusura del campo zingari

sabato, 15 luglio 2017, 08:37

E’ nato da pochi giorni ma ha già avanzato la sua prima richiesta uffiiale alll’amministrazione massese: chiudere il campo rom che da anni è installato nei pressi del fosso Lavelloa Marina di Massa. A condurre la battaglia del nuovo comitato c’è il consigliere di Forza Italia Stefano Benedetti e che ha trovato anche l’appoggio e la collaborazione dell’associazione Massa Città Nuova. “ Il campo abusivo dei rom del Lavello rappresenta al meglio lo stato di abbandono della zona – dice Benedetti - L' ostacolo maggiore è sempre stata la posizione del campo in territorio carrarese e i disagi che invece vengono subiti dai residenti massesi e ciò ha impedito fino ad oggi di superare la problematica.” Stamani Benedetti insieme a Mauro Rivieri presidente di Massa Città Nuova ha consegnato per conto del comitato un documento al Sindaco Volpi con la specifica richiesta di interagire con il nuovo Sindaco di Carrara Francesco De Pasquale, competente territorialmente, per pianificare la chiusura definitiva del campo. Da oggi, inoltre è partita anche una raccolta firme degli stessi residenti del Lavello indirizzata al Sindaco di Carrara e a quello di Massa con la richiesta di chiusura del campo.

V. T.


Questo articolo è stato letto volte.


Franco Mare


prenota


Banca dinamica Carismi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


lunedì, 24 luglio 2017, 22:20

Apuafarma, l’amministrazione comunale propone Luca Cimino

Il consulente del lavoro è stato individuato per ricoprire il ruolo di amministratore unico della società partecipata. Il sindaco De Pasquale: “Persona competente e specializzata”. Il 1° agosto l’assemblea dei soci


lunedì, 24 luglio 2017, 17:12

Segretariato sociale, Galleni: “Dal Pd notizie prive di fondamento”

L’assessore annuncia l’apertura di un nuovo locale di ascolto all’interno del Comune in cui svolgere il servizio insieme a quello di sportello disabilità


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


domenica, 23 luglio 2017, 14:55

Bernardi replica sull'Erp alle affermazioni del neo assessore Galleni

Ecco il testo integrale della replica dell'ex assessore all'urbanistica Massimiliano Bernardi al nuovo assessore al sociale Anna Galleni sugli alloggi popolari dell'Erp


sabato, 22 luglio 2017, 19:26

Incidente in cava, De Pasquale: “Asl e Regione devono intensificare i controlli”

“L’ultimo incidente in cava riporta prepotentemente alla ribalta il tema molto più che importante della sicurezza sui luoghi di lavoro e nei bacini marmiferi in particolare”. Sono le prime parole del sindaco di Carrara, Francesco De Pasquale, su quanto successo questa mattina in una strada di arroccamento a Fantiscritti


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 22 luglio 2017, 19:23

Tutela del tracciato della Ferrovia Marmifera: la giunta incontra i funzionari

La nuova amministrazione a 5 Stelle di Carrara da subito si adopera per la tutela del tracciato della Ferrovia Marmifera. Venerdì 21 luglio si è svolto un incontro insieme ai funzionari della Soprintendenza di Lucca, Massa e Carrara


sabato, 22 luglio 2017, 19:02

Rossi sulla sentenza Tar su cave Apuane: "Vittoria per l'ambiente e per il lavoro"

Il presidente Enrico Rossi commenta con soddisfazione la sentenza del Tar della Toscana depositata ieri sera, con cui la prima sezione ha respinto il ricorso promosso da una società di escavazione delle Apuane contro il Pit-piano paesaggistico approvato dalla Regione d'intesa con il Mibac


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara