Anno 1°

martedì, 12 dicembre 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

'Mostrate i curricula': il Pd chiede al sindaco massima trasparenza

sabato, 12 agosto 2017, 23:25

La faccenda Dell’Amico Scaletti sul caso Italcementi ha sollevato dubbi anche in area piddina e la richiesta avanzata in una lettera aperta all’amministrazione è quella di rendere pubblici i curricula di chi si è candidato agli ultimi assessorati mancanti. Ecco il testo integrale:

I recenti avvenimenti riportati dagli organi di informazione e dalla rete suggeriscono una riflessione sul modo in cui l’amministrazione De Pasquale intende il concetto di trasparenza.

Nel marzo del 2015 il gruppo consiliare del movimento 5 stelle proponeva una mozione con la quale si chiedeva al sindaco la rimozione dell’Amministratore Unico della Progetto Carrara spa, Giorgio Dell’Amico, in quanto iscritto nel registro degli indagati relativamente alla vicenda Erre Erre; tale condizione, si scriveva allora, era in contraddizione con gli obblighi di “trasparenza, correttezza e legalità, requisiti fondamentali per un amministratore nominato in una società pubblica”.

Arrivato al governo il sindaco De Pasquale deve aver rapidamente modificato il proprio giudizio dato che il suddetto amministratore, nel frattempo passato dalla condizione di indagato a quella di rinviato a giudizio, non solo non è stato rimosso ma è stato pure riconfermato.

Ma c’è di più. Ancora dalla stampa apprendiamo che l’assessore all’ambiente Sarah Scaletti risultava socia di Giorgio Dell’Amico nella  “ Sviluppo Immobiliare”, società oggetto di un esposto da parte del proprietario di Fermet . Inotre “Sviluppo immobiliare”, da quello che si legge, ha intrattenuto rapporti (vendita e riacquisto quote) con la fiduciaria svizzera Eco Fid., per cedere infine le quote ad importanti gruppi del settore marmo, settore che l’assessore, in virtù della delega all’ambiente, sarà chiamata a controllare.

Sulla base di ciò ci chiediamo: dato che il sindaco De Pasquale ha dichiarato di aver scelto gli assessori sulla base del curriculum, era a conoscenza, quando ha nominato l’assessore Scaletti, del fatto che la neo assessore era stata in società con l’amministratore della Progetto Carrara? Questo dato era evidenziato nel curriculum? E, se non lo era, cosa pensa il sindaco di questa nomina alla luce di ciò che è emerso negli ultimi giorni?

Infine una riflessione sui criteri di scelta adottati dall’amministrazione.  Tutte le nomine, è stato detto, sono state effettuate dopo aver vagliato i curriculum. Ora, dato che questi curriculum nessuno li ha visti, chiediamo al sindaco di pubblicarli allegando la data di ricezione e il numero di protocollo. Questo per un elementare dovere di trasparenza nei confronti dei cittadini.

 


Questo articolo è stato letto volte.


Franco Mare


prenota


Banca dinamica Carismi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


lunedì, 11 dicembre 2017, 17:50

Arriva il commissario Nicola Danti per organizzare il congresso del Pd: il saluto di metà commissione

Prosegue nel solco della spaccatura la storia del Partito democratico provinciale che non è riuscito a mettere d’accordo i membri della commissione deputata ad organizzare il nuovo congresso del partito e che quindi, è stato costretto a veder affidata ogni decisione ad un commissario esterno


lunedì, 11 dicembre 2017, 12:36

Carrara Possibile: "La sicurezza in cava parte anche... dall'allerta rossa"

Carrara Possibile interviene per chiedere, a seguito dell'allerta meteo, la chiusura delle cave con conseguente divieto di transito da parte dei camion, da e per le stesse, e chiama in causa le autorità competenti


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 11 dicembre 2017, 12:31

Claudio Sartorio spiega il motivo della sua candidatura a segretario del Pd

Lettera aperta a tutti i simpatizzanti del Partito Democratico scritta dal candidato alla segreteria della sezione carrarese Claudio Sartorio. Nell'articolo è riportato il testo integrale della lettera


lunedì, 11 dicembre 2017, 12:25

L’ex Colonia Motta di nuovo abitata da extracomunitari e spacciatori

Gli interventi di polizia e carabinieri sono gocce nel mare dell’indifferenza alle leggi e dei soprusi: l’effetto “pulizia” del blitz della polizia alla ex Colonia Motta di Marina di Massa è durato giusto il tempo dell’azione.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 9 dicembre 2017, 09:35

L’elogio del dissenso di Gianni Marchi di Usi Lel

Da Usi Lel arriva il sostegno alla lotta del sindacalismo alternativo. Ecco il testo integrale del comunicato di Gianni Marchi, di Usi Lel, in cui si giudica importante il volantino dei lavoratori Nca critico sui risultati della lotta al cantiere


venerdì, 8 dicembre 2017, 18:26

Fumo scuro e odore acre: nuove proteste per il forno crematorio del Mirteto

Le segnalazioni sono praticamente quotidiane ed avvengono anche nei giorni festivi quando il forno crematorio del cimitero del Mirteto è chiuso. Portavoce della battaglia dei residenti delle zone vicine al cimitero di Massa, è il consigliere Stefano Benedetti


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara