Anno 1°

martedì, 22 agosto 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

'Mostrate i curricula': il Pd chiede al sindaco massima trasparenza

sabato, 12 agosto 2017, 23:25

La faccenda Dell’Amico Scaletti sul caso Italcementi ha sollevato dubbi anche in area piddina e la richiesta avanzata in una lettera aperta all’amministrazione è quella di rendere pubblici i curricula di chi si è candidato agli ultimi assessorati mancanti. Ecco il testo integrale:

I recenti avvenimenti riportati dagli organi di informazione e dalla rete suggeriscono una riflessione sul modo in cui l’amministrazione De Pasquale intende il concetto di trasparenza.

Nel marzo del 2015 il gruppo consiliare del movimento 5 stelle proponeva una mozione con la quale si chiedeva al sindaco la rimozione dell’Amministratore Unico della Progetto Carrara spa, Giorgio Dell’Amico, in quanto iscritto nel registro degli indagati relativamente alla vicenda Erre Erre; tale condizione, si scriveva allora, era in contraddizione con gli obblighi di “trasparenza, correttezza e legalità, requisiti fondamentali per un amministratore nominato in una società pubblica”.

Arrivato al governo il sindaco De Pasquale deve aver rapidamente modificato il proprio giudizio dato che il suddetto amministratore, nel frattempo passato dalla condizione di indagato a quella di rinviato a giudizio, non solo non è stato rimosso ma è stato pure riconfermato.

Ma c’è di più. Ancora dalla stampa apprendiamo che l’assessore all’ambiente Sarah Scaletti risultava socia di Giorgio Dell’Amico nella  “ Sviluppo Immobiliare”, società oggetto di un esposto da parte del proprietario di Fermet . Inotre “Sviluppo immobiliare”, da quello che si legge, ha intrattenuto rapporti (vendita e riacquisto quote) con la fiduciaria svizzera Eco Fid., per cedere infine le quote ad importanti gruppi del settore marmo, settore che l’assessore, in virtù della delega all’ambiente, sarà chiamata a controllare.

Sulla base di ciò ci chiediamo: dato che il sindaco De Pasquale ha dichiarato di aver scelto gli assessori sulla base del curriculum, era a conoscenza, quando ha nominato l’assessore Scaletti, del fatto che la neo assessore era stata in società con l’amministratore della Progetto Carrara? Questo dato era evidenziato nel curriculum? E, se non lo era, cosa pensa il sindaco di questa nomina alla luce di ciò che è emerso negli ultimi giorni?

Infine una riflessione sui criteri di scelta adottati dall’amministrazione.  Tutte le nomine, è stato detto, sono state effettuate dopo aver vagliato i curriculum. Ora, dato che questi curriculum nessuno li ha visti, chiediamo al sindaco di pubblicarli allegando la data di ricezione e il numero di protocollo. Questo per un elementare dovere di trasparenza nei confronti dei cittadini.

 


Questo articolo è stato letto volte.


Franco Mare


prenota


Banca dinamica Carismi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


lunedì, 21 agosto 2017, 15:56

PSI: "L'asilo di Bergiola deve restare aperto"

Anche la segreteria comunale del Partito Socialista Italiano – PSI di Carrara scende in campo e si schiera contro la decisione, presa dall'amministrazione grillina guidata dal sindaco De Pasquale, di chiudere l'asilo di Bergiola


lunedì, 21 agosto 2017, 15:51

Asilo di Bergiola, DemA e Carrara Bene Comune scrivono una lettera aperta al sindaco

La decisione presa senza alcun tipo di consultazione coi cittadini ha, inevitabilmente, suscitato perplessità non solo negli abitanti del paese che lamentano la perdita di un servizio preservato da anni e mantenuto a livelli di eccellenza ma anche in quelle liste civiche che avevano reso pubblico il sostegno ai grillini...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


domenica, 20 agosto 2017, 12:23

Chiusura scuola materna Bergiola, il Pd: "Soluzione decisa al chiuso"

"La "soppressione" della scuola di Bergiola è stata decisa al chiuso delle stanze di Palazzo Civico, alla viglia di Ferragosto, a un mese dall'inizio dell'anno scolastico". Così il gruppo consiliare del pd illustra l'interrogazione presentata all'amministrazione comunale sulla delibera 364 del 9 agosto scorso


sabato, 19 agosto 2017, 17:44

Chiusura scuola materna Bergiola, il sindaco: “Decisione difficile. Garantiremo scuolabus”

Pochi alunni, costi elevati, necessità di preservare la scuola di Bedizzano, reperire risorse per la ristrutturazione degli edifici scolastici. Sono queste, in estrema sintesi, le ragioni che hanno spinto l’amministrazione comunale a compiere la difficile scelta di chiudere la scuola dell’infanzia comunale di Bergiola in via Fratelli Bandiera, 23


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 19 agosto 2017, 17:40

Cella (Lega Nord): "Il sindacato ha ragione, in provincia forze dell'ordine abbandonate a sé stesse"

"Quanto denunciato dal segretario provinciale della confederazione sindacale autonoma di polizia è sconcertante". Interviene così il segretario provinciale della Lega Nord, Andrea Cella, sulla mancanza di mezzi e personale a disposizione delle forze dell'ordine nella provincia di Massa Carrara


sabato, 19 agosto 2017, 14:50

Ridare identità alla sinistra: nasce a Massa "Verso l'alleanza di sinistra"

Riaprire il dialogo con chi non si riconosce nell'attuale centro sinistra, grazie a un progetto-cantiere che cerca di ridare un'identità alla sinistra, fuori dal Pd e a contatto diretto con la popolazione. Nasce il gruppo: "Verso l'alleanza a sinistra"


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara