Anno 1°

giovedì, 19 ottobre 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Usi Enti Locali esprime perplessità sui poteri locali dopo il cambio di amministrazione

martedì, 26 settembre 2017, 10:22

Una riflessione non scevra di dubbi è quella fatta da Gianni Marchi e Luca Albertosi di Usi Enti Locali sulla macchina amministrativa locale anche dopo il passaggio della guida in mano ai 5 Stelle. Ecco il testo integrale del comunicato:

La spinta popolare che ha portato al governo di Carrara i 5 stelle ora deve essere tradotta in azione amministrativa. Più facile dirlo che farlo. Nell’amministrazione si trovano posizioni di dominio che vogliono mantenersi e condizionano la vita dei cittadini e di chi lavora. In Apuafarma il presidente Volpi si è dimesso, ma i quadri intermedi che gestiscono le cose e le persone? Di loro almeno due cose si possono dire: non hanno tutelato chi lavora, ma neppure l’azienda, che accumula debito  come se nessuno sapesse controllare i meccanismi che creano i buchi di bilancio. Per Apuafarma, attendiamo il processo sulle fatturazioni al cimitero di Turigliano.

In comune non sono confermati i dirigenti a tempo determinato mentre i soliti dirigenti restano dove stanno da anni. Non ci scandalizza la passeggiata del dirigente Boldrini negli uffici comunali con uno Zubbani a fine mandato. Era una parodia di “Uccellacci e uccellini”con Boldrini come candido Ninetto Davoli della Piana di Pisa? Ci interessa invece l’applicazione delle norme anticorruzione, che facendo girare i dirigenti tra i settori, farebbe ben funzionare la macchina comunale, con buone ricadute sui cittadini e su chi lavora. I dirigenti devono cambiare settore, ma hanno fatto proliferare nella loro ombra quadri intermedi che hanno la gestione del comune. Non sempre per il meglio, essendo scelti e sottoposti al dirigente. Sempre lo gestiscono per mantenere la proprie posizione di vantaggio. Come le Posizioni organizzative. Sono vice-dirigenti  con poteri di direzione, gestione del personale, sono pagate di più di un impiegata di pari livello, ma coi soldi dal fondo comune di tutti i dipendenti. Cosa faranno i 5 stelle su questa delicata materia di contrattazione sindacale?Fin qui, le cose alla luce del sole, ma bisogna anche considerare le eminenze grigie che, senza apparire ma note a tutti, cogestiscono, segnalano, informano, controllano la macchina comunale. Non sempre per il meglio.

La spinta popolare contro il sistema dei partiti non considera che i sindacati confederali sono una parte del sistema, anzi sono la stessa cosa a vedere gli ex-assessori ed ex segretari di partito che fanno i dirigenti sindacali. Spezzare la cogestione e il monopolio dei confederali, garantire la libera concorrenza tra associazioni sindacali è un altro compito difficile cui sono chiamate le persone attente.


Questo articolo è stato letto volte.


Franco Mare


prenota


Banca dinamica Carismi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


giovedì, 19 ottobre 2017, 11:48

Mencarelli (M5S): "E' giunto il momento di istituire un registro tumori alla Asl"

"È arrivato il momento di esigere l'attuazione dell'Ordine del giorno approvato dal Consiglio Comunale di Massa nel quale si dava mandato al Sindaco di chiedere l'Istituzione di un Registro Tumori alla ASL" ricorda al sindaco Volpi la consigliera M5S Luana Mencarelli


giovedì, 19 ottobre 2017, 11:44

Martinucci (Lega Nord): "Meno campi Rom, meno furti. Ora Basta!"

È una storia che va avanti da decenni ma eliminare i vari accampamenti abusivi è una battaglia che la Lega Nord di Massa vuole vincere per restituire decoro e sicurezza alla città. Dopo i fatti accaduti nei giorni addietro e le numerose segnalazioni ricevute dai cittadini, a parlare è il responsabile...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 19 ottobre 2017, 11:39

Nca, De Pasquale: “Solidarietà ai lavoratori a rischio licenziamento”

“Apprendo con grande rammarico quanto accaduto lo scorso 17 ottobre presso l’ufficio vertenze e crisi aziendali della Regione Toscana”. Sono le parole del sindaco di Carrara, Francesco De Pasquale, a commento del mancato accordo tra l’azienda Nuovi Cantieri ApuaniaSpa e le rappresentanze sindacali relativo alla procedura di licenziamento collettivo di...


giovedì, 19 ottobre 2017, 11:06

Il centrodestra si riunisce in vista delle prossime elezioni

Martedì sera si sono incontrati i responsabili provinciali di Lega Nord, Forza Italia, Fratelli d' Italia, "Massa Città Nuova" e la lista "Massa Fuori da Gaia" per continuare nella stesura del programma amministrativo, identificando le priorità ritenute indispensabili per la crescita del territorio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 19 ottobre 2017, 09:47

FdI attacca la Camera di Commercio: “Cosa ha fatto per promuovere le aziende locali nell’ultimo anno?”

Attacca senza mezzi termini, Lorenzo Baruzzo, coordinatore comunale di Fratelli d’Italia, sia il valore dell’ente Camera di Commercio in generale sia nello specifico quella di Massa Carrara definendo inutile la loro esistenza in virtù di scopi non raggiunti


mercoledì, 18 ottobre 2017, 16:25

Cittadini e volontariato, M5S: "Incontro più facile"

Approvata all’unanimità dal consiglio comunale la mozione presentata dal Movimento 5 Stelle per impegnare la giunta a istituire una sezione del sito web del comune dedicata alle associazioni


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara