lagazzetta spazio pubblicità

Anno 1°

martedì, 12 dicembre 2017 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Sport

La Fonteviva Massa continua a piccoli passi

giovedì, 12 ottobre 2017, 08:54

di mario ceccarelli

Aurispa Alessano – Acqua Fonteviva Massa 3-2

Aurispa Alessano: Peluso, Alberini, Loglisci, Cordano, Russo, Tomassetti, Lipinski, Lugli, Bisci, Russo, Usai, Lazzaretto, Culafic. All. Tofoli; 2° all. Bramato.

Acqua Fonteviva Massa: Bortolini, Krachev, Leoni, Briglia, Bolla, Bernieri di Lucca, Nannini, Calarco, De Marchi, Briata, Silva, Zanni, Quarta, Biglino. All. Masini; 2° all. Urbani.

Arbitri: Matteo Talento e Mariano Gasparro; addetto video check Giuseppe Pellè.

Parziali: 25-14; 23-25; 25-20; 22-25; 15-10.

Prosegue il cammino dell'Acqua Fonteviva Massa in serie A, un percorso fatto di ostacoli duri e difficili da superare ma che i ragazzi di mister Masini, se pur a piccoli passi, stanno affrontando con tanto merito ed onore.

Massa cade ancora al quinto set in Puglia. Terzo tie break consecutivo per la Fonteviva a cui tutto si può rimproverare tranne di non crederci fino in fondo. Dopo Siena ed Aversa anche Alessano viene portata al quinto set da Massa che però questa volta, così come era successo nel derby, sfiora solamente il successo ed alla fine viene beffata dalla bravura degli avversari ma anche dalle proprie ingenuità. Peccato perché la Fonteviva quel tie break lo aveva iniziato benissimo (1-5 e 4-7) non riuscendo però a difendere il vantaggio ed anzi subendo un incredibile break di 4 punti a zero. Peccato perché il successo era ad un passo. La crescita della squadra, comunque, prosegue e molti sono i motivi per sorridere e per essere ottimisti. Questo il riassunto della partita:

Primo set: Massa in campo con Leoni e Krachev in diagonale, Quarta e Biglino centrali, Bolla e Silva di banda a Bartolini libero. Risposta dei padroni di casa affidata ad Alberini in regia, Culafic opposto, Tomassetti e Usai centrali, Lipinski e Lazzaretto in attacco e Bisci libero. Gara in equilibrio fino al 4-4 poi qualche sbavatura di troppo in attacco e la battuta di Lipinski costava il break dei padroni di casa (10-4). Inizio contratto di Massa, soprattutto poco efficacie Ivan Krachev in questo inizio. Tanti errori per la Fonteviva che rientrava sull'11-7 ma che poi non trovava il campo e lasciava spazio ai pugliesi. Tempo Masini sul 15-8. Massa doppiata sul 16-8, poi la battuta tesa di Leoni per il meno cinque (16-11). Alessano manteneva comunque la Fonteviva a distanza di sicurezza (20-12) e chiudeva il primo parziale senza patemi. Molto da rivedere per una brutta Fonteviva che è rimasta in gara solo nei primissimi punti.

Secondo set: inizio secondo parziale ancora di marca pugliese (2-0 e 7-4) con Massa molto fallosa soprattutto in ricezione. Bello l'attacco di Bolla per il meno due (7-5) ma bello anche il diagonale di Culafic (8-5). Dentro De Marchi. La Fonteviva aveva il merito di non mollare anche se soffriva le prestazioni di Lipinski e Culafic. Buon servizio di Quarta, buona ricezione di "Cico" De Marchi e ritorno sotto di Massa (12-11). Dentro anche Calarco al servizio e Fonteviva per il 13-13. Nuovo break di casa (17-14) ma Fonteviva ancora in scia (17-16). Sul 17-17 tempo Alessano. Una bell'attacco Culafic e due errori di Massa regalavano però il nuovo break ad Alessano (21-18). Il muro su Calarco valeva il 22-18. Quarta ottimo al servizio e Massa nuovamente sotto (23-20 e 23-23) con Tofoli a parlare con i suoi. Finale tutto toscano con chiusura del muro Biglino-Calarco. Decisivo l'innesto di De Marchi, ricezione che migliorava e centrali della Fonteviva riportati in gara e decisivi a loro volta. Buono anche l'ingresso di Calarco.

Terzo set: nel terzo Massa rinfrancata ed a cercare il break (2-4, 7-9 e 9-11) ma era Tomassetti al servizio a mettere nuovamente in crisi la ricezione Fonteviva ed a riportare avanti i suoi (13-11). Tempo Masini. Ancora bene Alessano alla ripresa del gioco mentre Massa ricadeva negli errori visti nel primo set. Sul 16-12 dentro Krachev. Pugliesi ancora efficaci al servizio con Lipinski (19-13). Massa che improvvisamente sembrava arenarsi di nuovo, ancora tempo Masini. Break pugliese però troppo importante e che la squadra di Tofoli difendeva agevolmente fino al punto 25 con chiusura Alberini.

Quarto set: buon inizio di quarto set per Massa (4-7) che però non riusciva a fuggire. Pallonetto di Krachev per l'8-10 e per il 9-11. Fonteviva, però, poco reattiva ed ingenua in alcuni cambi palla e Alessano che non la faceva fuggire (12-12). Dopo il tempo di Masini doppio ace Bolla e break Massa (12-15). Gran diagonale di De Marchi (13-16) ma Alessano brava a rispondere punto su punto, soprattutto quando il servizio massese calava d'intensità. Padroni di casa che tornavano in vantaggio (17-16) con Culafic ottimo al servizio. Contro break pugliese (18-16) e tempo Fonteviva. De Marchi e tenere vicini i suoi (19-18). Massa tornava sul 20-20. Quarta al servizio e Krachev a muro per il 20-21. Bolla, dopo il tempo di Tofoli, per il più due Massa (20-22 e 21-23). Fallo Alessano (21-24). Chiusura Bolla.

Quinto set: Leoni al servizio, un attacco vincente ed un muro su Culafic. Massa avanti 0-3 e tempo Tofoli. Massa sull'1-5 ed a toccare qualunque cosa a muro in questo inizio di tie break. Cordano per Alberini e terzo punto pugliese. Massa ancora avanti (4-7) ma ancora in ambasce in ricezione e ripresa da Alessano. Al cambio palla Massa sotto di uno (8-7). Fonteviva che sembrava di nuovo spenta e che alla ripresa andava sotto 11-8 con Masini al tempo. Al ritorno in campo ancora un'occasione sprecata dagli ospiti (12-8). Finale solo dei padroni di casa.

 

Massa guadagna così un altro punticino che smuove ulteriormente la classifica (terzo risultato utile consecutivo), però effettuerà il proprio turno di riposo domenica, per riprendere il campionato domenica 22 ottobre, quando sul campo amico di La Spezia, ospiterà alle ore 16 la Conad Reggio Emilia, attualmente quarta forza del campionato con sette punti (tre più di Massa), frutto di due vittorie e una sconfitta al tie break. L'incontro si annuncio molto difficile ed equilibrato ma del resto come anticipato domenica da Masini, questo sarà il tema dell'intera regoular season.


Questo articolo è stato letto volte.


esedra-liceo-internazionale


prenota


prenota


Banca dinamica Carismi


Franco Mare


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Sport


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 11 dicembre 2017, 17:37

Gioco e classifica preoccupante per la Fonteviva, mercoledì però si torna in campo

La Fonteviva torna dalla Campania con le ossa rotte. Una brutta prestazione, scialba e senza nerbo, vale l'undicesima sconfitta del campionato per la squadra di Nello Mosca e conferma un ultimo posto preoccupante


lunedì, 11 dicembre 2017, 09:12

Virginia Tarabella conquista l'oro mondiale in Polonia

Sabato 9 dicembre, a Lublino-Polonia, Virginia ha "portato a casa" l'oro nel campionato mondiale pole sport Amateur, con una prestazione eseguita perfettamente, nonostante un cambiamento improvviso di programma, che l'ha vista esibirsi in giorni ed orari diversi da quelli inizialmente stabiliti


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 11 dicembre 2017, 09:09

Torneo nazionale giovanile di Terni: buoni risultati dell'Apuania, Petriccioli undicesimo

Si è svolto sabato e domenica a Terni il secondo torneo giovanile nazionale della stagione, il primo si era svolto sempre a Terni in ottobre. Migliorano di alcune posizioni Bemi e Fruzzetti, scende leggermente invece Petriccioli


domenica, 10 dicembre 2017, 18:47

Zanetti: "Ancora due colpi di mercato a gennaio, qui l'obiettivo resta quello di vincere"

Sala stampa piena di protagonisti quella del dopo Massese-Argentina, visi sorridenti tra i padroni di casa, sconsolato invece il mister ligure


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


domenica, 10 dicembre 2017, 18:04

Fonteviva Massa alla deriva, mercoledì a La Spezia serve una reazione di tutta la squadra

Fonteviva in buca. La squadra toscana torna da Aversa a mani vuote e, soprattutto, con sulle spalle una prestazione deludente per approccio e mordente. Massa è sembrata quasi votata alla sconfitta 


domenica, 10 dicembre 2017, 17:54

Massese straripante contro l'Argentina, domenica l'importante sfida col Real Forte Querceta

Termina, così, una partita che ha visto la Massese dilagare in un incontro a senso unico, alla vigilia. Alla vigilia erano tanti i timori che lasciavano in apprensione i tifosi locali, paure che si sono andate cancellando col passare dei minuti


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara