Anno 1°

martedì, 26 marzo 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Aulla

Una serata a lume di candela per non dimenticare la barbarie nazifascista

giovedì, 24 gennaio 2019, 10:11

Una serata a lume di candela, perché  la luce vince sempre sul buio. Il buio è quello della barbarie nazifascista, che non può, non deve essere dimenticata, avendo partorito il mostro dell’Olocausto. La luce è il ricordo.

E in occasione della Giornata della Memoria, che si celebra ogni anno il 27 gennaio  per commemorare le vittime dell’Olocausto, sabato 26 gennaio dalle ore 21, presso la sala giunta del palazzo comunale di Aulla, chiunque potrà intervenire per leggere e condividere riflessioni sulla morte e il sangue versato nei campi di concentramento tedeschi durante la Seconda Guerra Mondiale, un genocidio ai danni dell’umanità perpetrato con scientifico orrore.

La serata sarà aperta dai saluti del sindaco di Aulla, Roberto Valettini, e della delegata comunale alla cultura, Marina Pratici, la quale organizza l’evento patrocinato dal Comune di Aulla, a cui hanno aderito le seguenti associazioni: Anpi Intercomunale, Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi di guerra, A piccoli passi, Culturalmente Toscana e dintorni, Nilla le ali del sorriso, Associazione culturale La Brunella, Associazione Lunigiana Viva, Querciarte, Performat Salute Lunigiana, Lucciola una luce nel buio.
A seguire interverrà lo scrittore Luigi Leonardi, originario di Bagnone, il quale ricorderà a tutti l’importanza del preservare il valore della memoria.

Quindi, lo spazio sarà tutto per i partecipanti alla serata, a cui hanno aderito diverse associazioni, i quali potranno leggere brani, poesie, riflessioni sul tema dell’Olocausto, per poi dibatterne in conclusione di serata.

Per non dimenticare…

Come non va dimenticato che la Giornata della Memoria si celebra il 27 gennaio perché in quel giorno, nel 1945, le truppe dell’Armata Rossa dell’Unione Sovietica, impegnate nella offensiva in direzione della Germania, liberarono il lager di Auschwitz.

Infatti, nonostante i sovietici avessero liberato, circa sei mesi prima di Auschwitz, il campo di concentramento di Majdanek, fu stabilito che la celebrazione della Giornata della Memoria coincidesse con la data in cui venne liberato Auschwitz.

Questo perché l'apertura dei cancelli di Auschwitz mostrò al mondo intero non solo molti testimoni della tragedia, ma anche gli strumenti di tortura e di annientamento utilizzati in quel lager nazista.


Questo articolo è stato letto volte.


Franco Mare


Banca dinamica Carismi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Aulla


carispezia1


venerdì, 22 marzo 2019, 15:00

Giuliana Capocaccia detta Giuly verrà ricordata nel contesto del Premio internazionale di arte letteraria "La Città della Rosa"

Si intitolerà “Il sorriso della Rosa” e il premio legato a questa sezione sarà dedicato a Giuliana Capocaccia detta Giuly, la cui prematura scomparsa ci ha lasciato tutti attoniti e senza parole


martedì, 19 marzo 2019, 09:18

Partenza col botto del Corrilunigiana, superlativi Enrico Ferlazzo e Luciana Bertuccelli

Oltre duecento i partecipanti alla manifestazione competitiva di dieci chilometri, a cui vanno aggiunti venti non competitivi; quasi ottanta tra ragazzi e bambini under 18 e trenta partecipanti alla passeggiata a sei zampe. Numeri che solo in parte possono rendere l'idea di quello che è andato in scena nelle vie...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 12 marzo 2019, 09:18

Riparte da Aulla il Corrilunigiana, 'Corri per Aulla' dedicata all'Avis

Tra una settimana lo starter del 33° Corrilunigiana Memorial Franco Codeluppi ad Aulla. Tutti ai posti di partenza domenica 17 marzo alle ore 9 da piazza Gramsci ad Aulla, partenza della prima gara del 33° Corrilunigiana Memorial Franco Codeluppi


sabato, 9 marzo 2019, 09:43

Anp-Cia Toscana Nord a fianco dei pensionati per i disservizi postali

C'è preoccupazione da parte dell'Associazione nazionale pensionati della Cia-Agricoltori italiani per la situazione di Aulla e, in particolare, per gli abitanti della frazione di Stadano. I servizi postali nelle aree rurali sono, per l'Anp-Cia Toscana Nord, essenziali per la vitalità di tali zone


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 5 marzo 2019, 17:13

I bambini della scuola elementare di Barbarasco di Tresana hanno fatto visita al Centro di socializzazione handicap di Quercia

Una bella mattinata per stare insieme e imparare che la diversità è un valore. E’ l’esperienza che hanno vissuto i bambini delle classi IV^ e V^ della scuola elementare di Barbarasco di Tresana, che hanno condiviso un po’ di tempo stamani con gli ospiti del Centro di socializzazione handicap di Quercia...


sabato, 2 marzo 2019, 18:55

Sala gremita per “Welcome”, spettacolo sulle migrazioni andato in scena al cinema teatro “Città di Villafranca”

Una sala gremita di studenti, attenti ed interessati, di tutti gli istituti scolastici comprensivi del territorio lunigianese ha dato il benvenuto venerdì mattina, al cinema teatro “Città di Villafranca”, a “Welcome”, uno spettacolo che vuole essere una riflessione sulle migrazioni


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara