Anno 1°

martedì, 26 marzo 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Aulla

In arrivo ad Aulla il premio internazionale di arte letteraria "La Città della Rosa"

sabato, 2 marzo 2019, 10:42

Dopo il grande successo di “Thesaurus”, che portò una salutare ventata di cultura nello scorso novembre, Aulla si prepara ad ospitare un altro importante festival letterario, che si svolgerà sabato 4 e domenica 5 maggio.

Promosso dall'associazione culturale "La Brunella", con il patrocinio del Comune di Aulla e il patrocinio richiesto della Regione Toscana, in collaborazione con il cenacolo internazionale "AltreVoci" e l'associazione "Culturalmente Toscana e Dintorni", sta per prendere forma il Premio internazionale di arte letteraria "La Città della Rosa”, che già dal nome fa capire l’amore che da esso traspare per Aulla e la sua storia, avendo questa nel simbolo una rosa canina.

Un'occasione in più per dare ulteriore vitalità culturale alla città lunigianese, che sta conoscendo una rinascita in tal senso negli ultimi tempi, ma anche per muovere turismo culturale verso Aulla.

Quindi, è già possibile presentare gli elaborati di poesia, narrativa e saggistica, essendo stato pubblicato il bando sul sito web dell'associazione "Culturalmente Toscana e Dintorni".

Il Premio si articola in più sezioni a tema libero.

La sezione A poesia inedita “Giovanni de’ Medici”, dedicata allo storico signore di Aulla nel sedicesimo secolo, prevede l’invio fino a tre liriche, in italiano o in dialetto con traduzione in lingua; i minori di 18 anni devono precisare la data di nascita per un eventuale premio dedicato.

La sezione B narrativa inedita “Adalberto di Toscana”, dedicata al fondatore di Aulla, prevede l’invio di due copie di un racconto o di un saggio, in italiano o in dialetto con traduzione in lingua; i minori di 18 anni devono precisare la data di nascita per un eventuale premio dedicato.

La sezione C poesia edita “Adamo Centurione”, dedicata all'edificatore della fortezza della Brunella ad Aulla, prevede l’invio di una copia dell’opera edita, in italiano o in dialetto.

La sezione D narrativa edita e saggistica letteraria “Aubrey e Lina Waterfield”, dedicata ai coniugi che furono proprietari e restauratori della fortezza della Brunella ad Aulla, prevede l’invio di una copia dell’opera edita, in italiano o in dialetto.

A giudicare le opere sarà una commissione formata dai seguenti membri: Antonio Colandrea, Carmelo Consoli, Gaia Greco, Mina Rusconi, Anastasia Biancardi e Silvia Frunzi; a presiedere la commissione sarà la delegata alla cultura del Comune di Aulla, Marina Pratici, mentre nel ruolo di presidenti onorari figureranno il sindaco di Aulla, Roberto Valettini, e il presidente del cenacolo internazionale “AltreVoci”, Rodolfo Vettorello.

La scadenza per la presentazione degli elaborati è fissata a sabato 20 aprile, con il plico delle opere e la scheda di partecipazione che vanno spediti al seguente indirizzo: Gaia Greco, viale XX settembre 227, 54033, Avenza (MS).

I primi classificati delle sezioni A e B riceveranno come premio un contratto editoriale per la pubblicazione gratuita di una raccolta di poesie o di una raccolta di racconti o di un romanzo o saggio a cura delle Edizioni Helicon di Arezzo, un diploma artistico personalizzato e un pregiato libro “Città di Aulla”.

I primi classificati delle sezioni C e D riceveranno il trofeo “Città della Rosa”, un diploma artistico personalizzato e un pregiato libro “Città di Aulla”.

Per informazioni: Gaia Greco (numero telefonico 3278353041 oppure mail gaiags1966@libero.it).


Questo articolo è stato letto volte.


Franco Mare


Banca dinamica Carismi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Aulla


carispezia1


venerdì, 22 marzo 2019, 15:00

Giuliana Capocaccia detta Giuly verrà ricordata nel contesto del Premio internazionale di arte letteraria "La Città della Rosa"

Si intitolerà “Il sorriso della Rosa” e il premio legato a questa sezione sarà dedicato a Giuliana Capocaccia detta Giuly, la cui prematura scomparsa ci ha lasciato tutti attoniti e senza parole


martedì, 19 marzo 2019, 09:18

Partenza col botto del Corrilunigiana, superlativi Enrico Ferlazzo e Luciana Bertuccelli

Oltre duecento i partecipanti alla manifestazione competitiva di dieci chilometri, a cui vanno aggiunti venti non competitivi; quasi ottanta tra ragazzi e bambini under 18 e trenta partecipanti alla passeggiata a sei zampe. Numeri che solo in parte possono rendere l'idea di quello che è andato in scena nelle vie...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 12 marzo 2019, 09:18

Riparte da Aulla il Corrilunigiana, 'Corri per Aulla' dedicata all'Avis

Tra una settimana lo starter del 33° Corrilunigiana Memorial Franco Codeluppi ad Aulla. Tutti ai posti di partenza domenica 17 marzo alle ore 9 da piazza Gramsci ad Aulla, partenza della prima gara del 33° Corrilunigiana Memorial Franco Codeluppi


sabato, 9 marzo 2019, 09:43

Anp-Cia Toscana Nord a fianco dei pensionati per i disservizi postali

C'è preoccupazione da parte dell'Associazione nazionale pensionati della Cia-Agricoltori italiani per la situazione di Aulla e, in particolare, per gli abitanti della frazione di Stadano. I servizi postali nelle aree rurali sono, per l'Anp-Cia Toscana Nord, essenziali per la vitalità di tali zone


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 5 marzo 2019, 17:13

I bambini della scuola elementare di Barbarasco di Tresana hanno fatto visita al Centro di socializzazione handicap di Quercia

Una bella mattinata per stare insieme e imparare che la diversità è un valore. E’ l’esperienza che hanno vissuto i bambini delle classi IV^ e V^ della scuola elementare di Barbarasco di Tresana, che hanno condiviso un po’ di tempo stamani con gli ospiti del Centro di socializzazione handicap di Quercia...


sabato, 2 marzo 2019, 18:55

Sala gremita per “Welcome”, spettacolo sulle migrazioni andato in scena al cinema teatro “Città di Villafranca”

Una sala gremita di studenti, attenti ed interessati, di tutti gli istituti scolastici comprensivi del territorio lunigianese ha dato il benvenuto venerdì mattina, al cinema teatro “Città di Villafranca”, a “Welcome”, uno spettacolo che vuole essere una riflessione sulle migrazioni


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara