Anno 1°

domenica, 18 agosto 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Aulla

Avevano danneggiato 26 auto alla stazione ferroviaria e rubato alcuni oggetti: denunciati due minorenni

venerdì, 17 maggio 2019, 18:08

I carabinieri della stazione di Aulla hanno individuato e denunciato gli autori del raid alla stazione ferroviaria. Si tratta di due minorenni che in tre distinti episodi nelle notti del 26 aprile, del 7 maggio e del 15 maggio hanno danneggiato complessivamente 26 autovetture, asportando da alcune di esse quanto contenuto nella circostanza. L’individuazione degli autori era avvenuta già nella notte dell’ultimo episodio quando i due sono stati identificati dai militari nelle vicinanze dei fatti ma le indagini sono proseguite incessanti allo scopo di acquisire ulteriori elementi e soprattutto di recuperare la refurtiva sottratta evitando che potesse essere dispersa prima dell’intervento dei carabinieri.

È così che tempestivamente la Procura dei minorenni presso il Tribunale di Genova ha emesso un decreto di perquisizione personale e domiciliare presso il domicilio dei giovani che i Carabinieri hanno eseguito nel pomeriggio di ieri. Nelle abitazioni è stata recuperata gran parte della refurtiva asportata dalle autovetture, oltre bastoni, pietre e martelli frangivetri asportati da mezzi pubblici ed utilizzati per rompere i cristalli delle autovetture. Nei prossimi giorni i Carabinieri convocheranno le vittime al fine di procedere al riconoscimento ed all’eventuale restituzione agli aventi diritto della refurtiva.

Le indagini svolte dai carabinieri non sono state semplici considerato che i 2 ragazzi erano incensurati, non conosciuti dalle Forze dell’ordine e non noti nemmeno in zona. Nonostante ciò i militari dell’Arma hanno sviluppato in brevissimo tempo i pochi elementi a disposizione partendo proprio dai filmati degli impianti di videosorveglianza che tuttavia, da soli, non riuscivano a fornire elementi identificativi sugli autori; sono stati quindi svolti accertamenti nelle banche dati delle FF.PP., sentite persone informate sui fatti, eseguite comparazioni antropometriche ed, in ultimo, eseguite le perquisizioni locali e domiciliari che hanno fornito la definitiva prova della responsabilità dei 2 individui.

Ancora da approfondire le cause del gesto considerato che la refurtiva asportata è di pochissimo e tenue valore, soprattutto se rapportata ai danni causati. A questo scopo i militari, sotto la direzione della Procura della Repubblica del Tribunale di Genova ed in particolare del Procuratore Capo dottoressa Tiziana Paolillo e del sostituto procuratore Francesca Sussarellu, in queste ore stanno esaminando il materiale investigativo a disposizione.

I due minori adesso dovranno rispondere di furto aggravato, danneggiamento, ricettazione e porto abusivo di oggetti atti ad offendere.

 


Questo articolo è stato letto volte.


Franco Mare


Banca dinamica Carismi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Aulla


carispezia1


mercoledì, 14 agosto 2019, 16:49

Sds Lunigiana: avviso pubblico per l’inclusione nella società delle persone disabili

La Società della Salute della Lunigiana intende dare vita a progetti in materia di vita indipendente e di inclusione nella società delle persone con disabilità, affidandone la realizzazione e l’attuazione agli operatori del Terzo Settore


sabato, 10 agosto 2019, 22:58

La poesia di Marina Pratici conquista anche l'America Latina

Da New York a Budapest, da San Francisco a Vienna, da Lisbona a Francoforte: la sua poesia l’ha portata in tutto il mondo, facendo di lei una delle autrici italiane più conosciute a livello internazionale


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 10 agosto 2019, 09:39

Manutenzione Magra e case cantoniere dismesse: interviene Sordi (Leu)

Paolo Sordi, esponente del direttivo provinciale Leu, ha focalizzato la sua attenzione su due tematiche inerenti al territorio lunigianese: la regimazione delle acque del fiume Magra e le case cantoniere dismesse


mercoledì, 7 agosto 2019, 09:03

Musica anni 70 in piazza De Gasperi ad Aulla

Venerdì 9 agosto alle ore 21 il gruppo musicale ‘Ho perso l’Hammond’ si esibirà ad Aulla nel concerto ‘Meno male che Battisti c’e’.....’ proponendo un repertorio di canzoni del grande Lucio Battisti e non solo


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 13 luglio 2019, 21:38

Presentato il progetto regionale “Bottega della Salute”

Con il loro furgone, da giugno, vanno nelle frazioni più disagiate e difficili da raggiungere della Lunigiana per portare alcuni servizi sanitari direttamente a casa delle persone, in particolare degli anziani


domenica, 7 luglio 2019, 13:36

Successo per lo stand espositivo dei carabinieri alla Notte Bianca di Aulla

Ieri sera alla notte bianca di Aulla erano presenti i carabinieri della compagnia di Pontremoli con il loro stand espositivo


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara