Anno 1°

lunedì, 24 febbraio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Aulla

Contrasto all’immigrazione clandestina e allo spaccio: espulso marocchino

mercoledì, 12 febbraio 2020, 17:59

Nella giornata di ieri è stato accompagnato da personale della polizia al Centro Rimpatri di Torino, per poi essere espulso dal territorio nazionale, un quarantaduenne del Marocco, che negli ultimi anni ha commesso vari reati ad Aulla e nello spezzino.

Molto conosciuto dalle forze dell’ordine per i suoi numerosi precedenti penali, disoccupato, senza fissa dimora, il suo “terreno di lavoro” è stato il comprensorio della Lunigiana. La prima condanna infatti risale al 2009 per furto in concorso, seguita da altrettanto numerose condanne per spaccio di droga, con sentenze emesse dai Tribunali di Massa e di La Spezia, ma anche per furti, ricettazione, danneggiamento, appropriazione indebita e ubriachezza molesta.

Lo straniero, segnalato più volte per il comportamento violento e rissoso, è risultato spesso ubriaco, durante il periodo di permanenza in quel territorio.

Come prevede la normativa sugli stranieri, i Carabinieri hanno richiesto l’intervento del personale dell’Ufficio Immigrazione della Questura di Massa Carrara, che ha verificato tutte le informazioni riguardanti il quarantaduenne marocchino, pluripregiudicato.

L’assenza di documenti e i numerosi alias dichiarati ogni volta che veniva identificato hanno comportato un defatigante lavoro dell’Ufficio Immigrazione, che, grazie anche alla collaborazione del Consolato Generale del Regno del Marocco di Bologna, è risalito alla vera identità del soggetto, ottenendo il riconoscimento dall’ufficio consolare che si trattava proprio di un cittadino appartenente a quel Paese.

Tale elemento è risultato determinante per il provvedimento espulsivo emesso dal Prefetto di Massa Carrara.

L’intera operazione si è conclusa positivamente grazie alla fattiva e sinergica collaborazione tra l’Arma dei Carabinieri e la Polizia di Stato, che sulla questione della presenza clandestina in Lunigiana hanno speso energie e continueranno a farlo anche in futuro per elevare la soglia di percezione della sicurezza dei lunigianesi.


Questo articolo è stato letto volte.


Franco Mare


Banca dinamica Carismi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Aulla


carispezia1


giovedì, 20 febbraio 2020, 16:15

Terzo appuntamento con “Symposium” che vede protagonista la parola scritta

Sabato 22 febbraio dalle ore 15,30, presso la sala giunta del palazzo comunale di Aulla, andrà in scena il terzo appuntamento del ciclo di incontri denominato “Symposium”, dedicato alla parola scritta e nato da un’idea della delegata alla cultura del comune di Aulla, Marina Pratici


mercoledì, 19 febbraio 2020, 17:39

Un convegno di studio per i 50 anni della Manfredo Giuliani

Sabato prossimo alle 15,30 nel museo di san Caprasio, il sindaco di Aulla Roberto Valettini , la delegata alla Cultura Marina Pratici e il consigliere regionale Giacomo Bugliani porteranno il loro saluto all’importante convegno di studio che festeggia i cinquanta anni di studi e ricerche della Associazione Manfredo Giuliani per...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 19 febbraio 2020, 13:38

Marina Pratici nominata responsabile di tre collane delle Edizioni Helicon

La poetessa Marina Pratici, originaria di Aulla in Provincia di Massa Carrara, è stata nominata responsabile di tre collane editoriali per la storica ed affermata casa editrice Edizioni Helicon di Arezzo


venerdì, 14 febbraio 2020, 12:08

"Fascismi di provincia" ad Aulla

Dei diversi “fascismi” della provincia apuana si parlerà ad Aulla, all’abbazia di San Caprasio, nell’incontro di sabato 15 febbraio (ore 15.30), in occasione della presentazione del libro di Stefano BaruzzoFascismi di provincia. Pontremoli e l’Alta Lunigiana (1919-1925)


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 8 febbraio 2020, 09:26

Tragedia ad Albiano: due giovani morti e tre feriti gravemente in un incidente stradale

Tragico venerdì sera per cinque ragazzi rimasti coinvolti in un incidente sulla strada che da Albiano va verso Ceparana. Due di loro hanno perso la vita: Andrea Rapallini e la sua ragazza Giorgia Gallo, 21 e 20 anni


giovedì, 6 febbraio 2020, 20:48

Presentazione della raccolta di poesie “Fiori” di Andrea Madeddu

Sabato 8 febbraio dalle ore 16, presso la sala giunta del palazzo comunale di Aulla, sarà presentata alla cittadinanza la prima raccolta di poesie del giovane scrittore aullese Andrea Madeddu, intitolata “Fiori” (Edizioni Helicon), che vede protagonista la natura e la sua eterna bellezza


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara