Anno 1°

domenica, 29 novembre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Aulla

Nella "gialla" Toscana, Aulla si attrezza contro la fuga da zone a rischio

sabato, 7 novembre 2020, 23:37

di michela carlotti

Il DPCM del 3 novembre, pubblicato in Gazzetta il giorno successivo, è quello che con tutta probabilità passerà alla storia come il decreto-colori, ovvero quello che ha differenziato la mappa dell'Italia secondo i diversi livelli di rischio, in tre fasce cromatiche: gialla, arancione e rossa.

E' quanto, forse, avrebbe dovuto avvenire anche a marzo quando le regioni ancora covid-free sono state mandate in lockdown al pari di quelle ad elevatissimo livello di contagi. La scelta di uniformare disposizioni e misure in tutto il territorio nazionale, si è poi riproposta a maggio quando con il decreto-riaperture, dal tutto chiuso si è passati al tutto aperto: cosi, il virus è arrivato anche dove non era riuscito ad arrivare prima.

Ora, con la nuova ondata che ci ha travolti per la seconda volta, praticamente nessuna regione è immune ma almeno si diversificano le misure restrittive in base al livello di rischio. Anche per evitare il colpo di grazia all'economia ed alle famiglie che vivono di attività che non possono restare chiuse ad oltranza.

A maggior ragione, dunque, ora più che mai è bene mantenere il livello di guardia alto: ovvero, se la nostra regione vive lo stato di grazia di un livello di "rischio moderato", tale rischio va preservato perché il passaggio ai livelli successivi è un attimo.

E proprio in questa direzione va il DPCM-colori che, infatti, vieta lo spostamento tra regioni rosse, arancio ed anche tra quelle a diverso livello di rischio, se non per motivi di lavoro, salute e comprovata urgenza. Restano quindi confermati solo gli spostamenti tra regioni gialle a basso livello di rischio.

Come pure l'ordinanza emessa ieri dal presidente della nostra regione Toscana, è intervenuta per la riduzione della mobilità interregionale consentendo il rientro presso il proprio domicilio, abitazione, residenza in Toscana, solo per coloro che hanno sul territorio regionale il proprio medico di medicina generale o il pediatra di famiglia.

Su questa scia, ad Aulla il sindaco Roberto Valettini ha dichiarato di essere inflessibile verso le fughe nelle seconde case: "La Lunigiana è storicamente terra di frontiera e di passaggio e questo, nei lunghi mesi di emergenza sanitaria della primavera passata, non ha aiutato a supportare le politiche di contenimento della pandemia da covid-19" – ha commentato il primo cittadino.

"Per questo – ha dichiarato Valettini – ora come allora, saremo inflessibili verso coloro che, violando palesemente il DPCM e proveniendo dalle zone a rischio, verranno ad occupare le seconde case ubicate nel comune di Aulla".

Detto e fatto, proprio in concomitanza con l'entrata in vigore del DPCM, il sindaco Valettini ha immediatamente attivato i controlli da parte della Polizia Municipale.

 


Questo articolo è stato letto volte.


Franco Mare

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Aulla


prenota_spazio


venerdì, 27 novembre 2020, 19:56

Valettini replica all'opposizione: "Non c'è proprio motivo per fare polemiche sulla convocazione consiliare"

Se l'opposizione continua ad alimentare la polemica della mancata convocazione del consiglio comunale sul ponte di Albiano ritenuto necessario alla luce di presunte novità, il sindaco Roberto Valettini da parte sua chiarisce che di novità in quel momento non ce n'era alcuna


venerdì, 27 novembre 2020, 16:08

Ponte di Albiano, Confartigianato aiuta le imprese: "Supporto gratuito per chiedere i contributi"

Il direttore dell'associazione apuana chiede alle istituzioni di accelerare i tempi per la ricostruzione e la realizzazione di una viabilità alternativa


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 27 novembre 2020, 15:53

“Il sindaco risponda con chiarezza e senza “latinorum” sul ponte di Albiano”

All’unanimità, i consiglieri della minoranza aullese accusano l’amministrazione comunale di aver negato la convocazione dell’assise  da loro richiesta per discutere su rampe e ponte


venerdì, 20 novembre 2020, 08:37

Aulla, inaugurato il nuovo Carrefour

E' stato inaugurato ieri il nuovo supermercato Carrefour edificato all'uscita del casello autostradale di Aulla. Al taglio del nastro ha presenziato il sindaco Roberto Valettini, accompagnato dall’assessore al commercio Giada Moretti


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 18 novembre 2020, 20:15

Un nuovo depuratore ad alta tecnologia a Stadano

Un intervento dal costo di circa 80 mila euro per dotare la località di Stadano, di un impianto di trattamento delle acque reflue, in grado di garantire acque di scarico conformi ai parametri di legge e salvaguardare l'ambiente circostante


martedì, 17 novembre 2020, 19:33

Il partigiano Mirko: celebrazione Anpi in forma ridotta

L'Anpi intercomunale di Licciana Nardi-Aulla-Comano-Pondenzana, anche quest'anno non verrà meno al ricordo e ad un breve momento commemorativo dedicato al partigiano Luciano Gianello detto "Mirko"


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara