Anno 1°

venerdì, 22 gennaio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Aulla

Ponte di Albiano, tra 15 mesi aperto al traffico. Rampe sulla A12 pronte a maggio 2021

venerdì, 18 dicembre 2020, 20:47

di michela carlotti

Sono tre i principali step previsti dal cronoprogramma presentato oggi dal commissario straordinario per la ricostruzione, Fulvio Maria Soccodato, nella videoconferenza con il sindaco di Aulla, Roberto Valettini, il presidente della regione Toscana, Eugenio Giani, l'assessore alle infrastrutture della regione Liguria, Giacomo Raul Giampedrone e la ministra alle infrastrutture e trasporti, Paola De Micheli.

Il nuovo piano commissariale coinvolge complessivamente oltre trenta enti, due regioni, due province e vari comuni, per un costo complessivo di 30,9 milioni di euro. E' stato presentato da Soccodato come un intervento sfidante che ha l'ambizione di recuperare gli otto mesi persi dal crollo avvenuto lo scorso 8 aprile e "superare gli errori del passato che conosciamo molto bene" come ha detto la ministra De Micheli.

Il primo step, il più complesso, riguarda l'intervento di ricostruzione del ponte: un intervento per 23,8 milioni di euro, che non è solo una mera ricostruzione ma un intervento di sistema che dovrebbe andare a risolvere le varie criticità migliorando le interconnessioni stradali e la viabilità locale. Sono previsti anche un percorso pedonale ed uno ciclopedonale protetti di 2,5 metri ciascuno ai lati del nuovo viadotto, oltreché la riqualificazione dei reliquiati ferroviari e delle aree pertinenziali. Il nuovo viadotto avrà una lunghezza totale di 288 metri e sarà composto da quattro campate di cui due centrali più ampie da 90 metri ciascuna e due di riva da 54 metri.

Il commissario Soccodato si è particolarmente soffermato sull'abbattimento delle tempistiche autorizzative che dovrebbero concludersi entro gennaio 2021 con il progetto esecutivo pronto entro febbraio e l'inizio lavori previsto per marzo: "un record per un'opera di questa mole" ha detto.

Altro step riguarda la rimozione delle macerie: un intervento che ha un costo di 3,6 milioni di euro e che è programmato in modo tale da minimizzare l'interferenza con la ricostruzione del ponte. L'avvio della rimozione avverrà entro marzo 2021 per concludersi a giugno. Anche in questo caso non si tratterà di semplice rimozione delle materie dall'alveo del fiume ma, come ha spiegato Soccodato, sarà necessario smontare, trasportare e conservare singoli elementi strutturali e intere parti di opera.

Il terzo step riguarda la costruzione del collegamento provvisorio, ovvero delle rampe di accesso all'autostrada A12. Soccodato ha spiegato che di fronte a quattro alternative possibili, la soluzione finale è arrivata in esito ad una valutazione che ha tenuto conto principalmente di due fattori:l'affidabilità dei tempi di realizzazione e la sicurezza per gli utenti a fronte di un traffico importante. Alla fine la scelta è ricaduta, dunque, sulla A12 anziché sulla A15 con le rampe di accesso e di uscita a Ceparana.

Saranno 15 chilometri di rampe quasi totalmente percorse su autostrada e per soli 3 chilometri nella SS tra Albiano e Ceparana. L'avvio dei lavori è previsto a metà febbraio con consegna a maggio 2021. Quattro mesi, dunque, per allestire le rampe e ridurre i tempi di percorrenza per un costo di 3,5 milioni di euro. Il commissario Soccodato ha spiegato che il percorso alternativo porterà ad una riduzione di 5 chilometri rispetto a quello attuale, ma l’effetto più rilevante incide sulla diminuzione dei tempi di percorrenza.

Il sindaco Valettini nel riconoscere le capacità del nuovo commissario ed apprezzarne pragmatismo, attenzione e capacità di ascolto, non ha mancato di puntualizzare che la scelta delle rampe è ricaduta sulla A12 anziché sulla A15 e di rappresentare il grave disagio subito dalla comunità e dal commercio locale nonché la conseguente esigenza di partire quanto prima: non si può fare altrimenti, è stata la risposta unanime nel riconoscimento della più rapida e sicura soluzione adottabile, come corale è stato il riconoscimento della sopraggiunta rapidità favorita anche da un cronoprogramma che prevede lavori H24 sette giorni su sette.

Il commissario Soccodato ha comuicato che sul sito www.commissario.albiano.gov.it saranno disponibili tutti gli aggiornamenti sull'andamento dei lavori, al fine di rendere partecipi i cittadini e tenerli costantemente informati.

Il presidente Eugenio Giani, nella consapevolezza del sacrificio della comunità albianese, ha dichiarato la disponibilità a studiare interventi a sostegno delle categorie economiche danneggiate dall'isolamento.

L'assessore Giampedrone ha ribadito la massima disponibilità alla collaborazione per traguardare con fiducia ed il prima possibile alla soluzione. Ha poi proposto di prendere nuovamente in considerazione la formula precedentemente vigente della gratuità del tragitto autostradale ai residenti.

La ministra De Micheli ha concluso la sessione con l'invito a continuare a lavorare con questa rinnovata energia e collaborazione agli obiettivi per la popolazione.


Questo articolo è stato letto volte.


Franco Mare

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Aulla


prenota_spazio


lunedì, 18 gennaio 2021, 17:24

La scuola paritaria dell’infanzia di Aulla è salva: da settembre riparte rinnovata ed ampliata

La scuola paritaria dell’infanzia “Edmondo De Amicis” gestita dalla congregazione delle suore Figlie di Gesù, è una vera e propria istituzione ad Aulla


domenica, 17 gennaio 2021, 20:07

A vent’anni dall’inizio delle ricerche e dei restauri a San Caprasio si inaugurano il restaurato fonte battesimale medievale con la grande icona di Rolando Paganini e i nuovi poli liturgici

Domenica prossima alle 15, il vescovo Giovanni Santucci inaugurerà i nuovi poli liturgici della chiesa di san Caprasio, tra i quali il restaurato fonte battesimale medievale che torna ad essere utilizzato dopo esser stato nascosto per secoli sotto le pavimentazioni della chiesa


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


domenica, 17 gennaio 2021, 20:03

A San Caprasio esposto il paliotto dell'altare della Madonna del rosario

Nel 1942, in pieno conflitto mondiale, quando le bombe non avevano ancora colpito Aulla, Antonio Cappellini pubblicava con la tipografia Terrile Olcese di Genova un fascicolo intitolato “Aulla e la sua insigne Abbazia”, una sintesi di studi già noti, ma importante per portare un po’ di luce sul destino di...


venerdì, 15 gennaio 2021, 11:48

Inaugurato il nuovo supermercato Lidl: 1200 mq di area vendita

Lidl Italia, catena di supermercati con oltre 660 punti vendita presenti su tutto il territorio, ieri ha tagliato il nastro di un nuovo store ad Aulla in Viale Lunigiana: si tratta del 38° punto vendita inaugurato dallo scorso maggio ad oggi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 12 gennaio 2021, 18:27

Rimpasto di giunta senza sottintesi? Mariotti rimette due deleghe e tiene l'urbanistica

Mariotti lascia la protezione civile e bilancio, per mantenere solo l'urbanistica. L'annuncio è stato dato a fine mattinata in una videoconferenza stampa dell'interessato, alla presenza del sindaco Roberto Valettini e del consigliere capogruppo di maggioranza Gabriele Gerini


domenica, 10 gennaio 2021, 18:48

Niccolò Gavazzi, in arte "Sp8ky": il giovane rapper aullese

Nome d'arte "Sp8ky" che si pronuncia all'inglese "spooky", Niccolò Gavazzi è un rapper emergente di Aulla. Ha ventun'anni, è iscritto all'ultimo anno del corso di laurea in grafica e comunicazione pubblicitaria, prevede di laurearsi ad ottobre e di proseguire con un Master a Milano


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara