Anno 1°

mercoledì, 27 gennaio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Aulla

Videoconferenza con tutti i ragazzi dei licei

giovedì, 3 dicembre 2020, 19:35

Mercoledì scorso si è svolto un seminario on line rivolto agli oltre 550 studenti di tutti i licei della Lunigiana.

La Società della Salute ha promosso questa conferenza, coordinata dal dr. Flavio Cattani, d’intesa con la dirigente dei Licei Da Vinci, prof.ssa Silvia Arrighi.

Fa sapere la d.ssa Rosanna Vallelonga, direttore del consorzio: “Gli adolescenti sono quelli che ci preoccupano di più. Sono rintanati in casa, senza scuola, sport e socialità. Esistono già diversi studi che fanno emergere problematiche comportamentali. Molti giovani dichiarano di patire spesso un senso di solitudine. In questo contesto c’è il rischio di essere sospinti verso l’isolamento”.  

Anche nel nostro territorio cresce il numero di soggetti con problemi psicologici legati alla pandemia.

La convivenza fra distanziamento sociale (necessario al contenimento dei contagi) e la limitazione delle relazioni sociali sta generando un crescente disagio psicologico nelle persone.

I disagi più frequenti riguardano i disturbi d’ansia, i disturbi del sonno e le difficoltà a seguire le lezioni a distanza.

Anche il rapporto con il web ed i social sta cambiando: chi soffre la solitudine, pur utilizzandoli, avverte il disagio nel doversene servire come unico canale di contatto con le altre persone.

E’ stata una conferenza di ascolto, di sostegno e di auto.

A tale proposito la Società della Salute ha già creato un indirizzo di posta elettronica dedicato: lunigiovani@gmail.com al quale risponderanno alcune psicologhe.

Venerdì 11 dicembre l’esperienza sarà ripetuta con tutti gli altri studenti delle scuole superiori (Istituti Pacinotti-Belmesseri).


Questo articolo è stato letto volte.


Franco Mare

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Aulla


prenota_spazio


martedì, 26 gennaio 2021, 17:53

Parte lo screening ad Aulla: da oggi via alle prenotazioni

Parte ad Aulla lo screening gratuito. Fortemente voluto dall’amministrazione comunale, consiste nell'effettuazione di tamponi antigienici rapidi su base volontaria ai cittadini residenti che abbiano compiuto la maggior età


lunedì, 25 gennaio 2021, 18:26

Aulla celebra il “Giorno della Memoria” con un doppio appuntamento


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 23 gennaio 2021, 13:11

Ad Aulla arriva il sistema "Easy Park"

E' il servizio di mobile parking più diffuso in tutt'Italia ed in Europa. Esso consente di gestire il parcheggio in modo veloce direttamente dal proprio cellulare. Come fare? Innanzitutto occorre scaricare l’App EasyPark disponibile per tutti i dispositivi iOS, Android e Windows Phone


lunedì, 18 gennaio 2021, 17:24

La scuola paritaria dell’infanzia di Aulla è salva: da settembre riparte rinnovata ed ampliata

La scuola paritaria dell’infanzia “Edmondo De Amicis” gestita dalla congregazione delle suore Figlie di Gesù, è una vera e propria istituzione ad Aulla


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


domenica, 17 gennaio 2021, 20:07

A vent’anni dall’inizio delle ricerche e dei restauri a San Caprasio si inaugurano il restaurato fonte battesimale medievale con la grande icona di Rolando Paganini e i nuovi poli liturgici

Domenica prossima alle 15, il vescovo Giovanni Santucci inaugurerà i nuovi poli liturgici della chiesa di san Caprasio, tra i quali il restaurato fonte battesimale medievale che torna ad essere utilizzato dopo esser stato nascosto per secoli sotto le pavimentazioni della chiesa


domenica, 17 gennaio 2021, 20:03

A San Caprasio esposto il paliotto dell'altare della Madonna del rosario

Nel 1942, in pieno conflitto mondiale, quando le bombe non avevano ancora colpito Aulla, Antonio Cappellini pubblicava con la tipografia Terrile Olcese di Genova un fascicolo intitolato “Aulla e la sua insigne Abbazia”, una sintesi di studi già noti, ma importante per portare un po’ di luce sul destino di...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara