Anno VIII

sabato, 17 aprile 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

prenota

Aulla

Ponte di Albiano ad un anno dal crollo: il racconto di una giornata intensa

giovedì, 8 aprile 2021, 19:24

di michela carlotti

“Il nostro disagio è ormai ampiamente noto: oggi è un anno esatto che la nostra comunità subisce il pesante isolamento determinato dal crollo del ponte di Albiano che ha, peraltro, inciso pesantemente sul tessuto economico-produttivo già duramente provato dall’emergenza sanitaria”.

Parole di Pierangelo Peroni, presidente del comitato degli albianesi, colui che l’8 aprile scorso arrivò sul posto quando ancora c’era la polvere prodotta dal crollo e che in poco tempo raccolse le 3mila firme della petizione popolare per fare il ponte subito e le rampe sulla A15.

Peroni espone il prolungato dramma sofferto dalla comunità da quando, improvvisamente, crollò quel ponte che rappresentava l’arteria principale di collegamento con il resto del territorio. Il rigido lockdown di allora ed il conseguente scarso traffico, valsero almeno ad evitare che non vi fossero vittime.

Ma come sottolinea Peroni, rappresentando il pensiero comune, proprio questo fatto fortunato pesò paradossalmente nel derubricare l’urgenza dei necessari interventi che, infatti, non furono mai associati ad uno stato di emergenza. Lo stallo iniziale dei lavori, secondo Peroni, ha dunque un nome e cognome: “Se l’allora ministra Paola De Micheli avesse dichiarato lo stato d’emergenza e conseguentemente fosse stato applicato il metodo-Genova, forse oggi saremmo sul ponte, o quasi”.

Una delegazione di commercianti di Albiano, intanto, stamani ha accompagnato il vicesindaco Roberto Cipriani che ha personalmente consegnato al Prefetto le chiavi delle loro attività: un gesto simbolico per rappresentare tutte le difficoltà che stanno vivendo.

Sul posto, ad Albiano, era invece presente il sindaco Roberto Valettini che ha rilasciato un’intervista alla troup televisiva di RAI 3 che andrà in onda stasera alle 19.30. “Siamo qui ad un anno per ricordare, l’anno prossimo vogliamo essere qui per inaugurare”, ha detto il primo cittadino insieme agli albianesi che lo hanno accompagnato nel cantiere.

“Sul posto stamani c’è stato un bel movimento dei mezzi che sono arrivati oggi”, ha commentato Peroni, confermando l’attività del cantiere, con i mezzi anche nell’alveo del fiume, le maestranze al lavoro ed un indubbio impulso ai lavori.

Anche il commissario straordinario Fulvio Maria Soccodato ha fatto tappa ad Albiano per un sopralluogo, dopo aver presenziato al tavolo permanente di monitoraggio sullo stato di progressione dei lavori per la ricostruzione del ponte, che si è riunito stamani nella sala consiliare del comune di Aulla. Con Soccodato ed il sindaco Valettini, erano presenti anche il direttore ANAS di progettazione e realizzazione dei lavori, ing. Liani, ed sindaci di Bolano e Santo Stefano.

Peroni ha confermato che la comunità degli albianesi si sente totalmente rappresentata dal primo cittadino di Aulla al quale viene riconosciuto lo sforzo massimo per la ricostruzione che più di una volta, purtroppo, si è scontrato con una burocrazia troppo lenta: “L’amministrazione tutta, si è prestata fin da subito a dare una mano al paese. Anche il commissario Soccodato ed Anas si sono adoperati con sollecitudine. Svariati, però, sono stati gli ostacoli burocratici”.

Il sindaco stamani ha preso atto delle rassicurazioni espresse dal commissario Soccodato in relazione all’ultimazione dei lavori di costruzione del ponte, prevista entro marzo 2022.
“Un anno è ormai passato ed un altro anno passerà prima di riavere il ponte: a questo punto – esorta Peroni – ci aspettiamo quegli aiuti che la regione Toscana ci ha promesso e che ad oggi non sono ancora arrivati”.


Questo articolo è stato letto volte.


Franco Mare

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Aulla


prenota_spazio


lunedì, 12 aprile 2021, 20:12

“Variante young”: ne parla la delegata alle pari opportunità del comune di Aulla, Marina Pratici, insieme a professionisti

Variante inglese, sudafricana e negli ultimi giorni anche quella giapponese. Fanno paura le mutazioni del covid-19


sabato, 10 aprile 2021, 15:26

Alloggi pubblici, bando del comune di Aulla

Obiettivo dell’amministrazione l’aggiornamento della graduatoria di mobilità all'interno del patrimonio di edilizia residenziale pubblica 


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 8 aprile 2021, 19:36

Nardi: "A marzo 2022 il nuovo ponte ad Aulla, il prossimo giugno pronte le rampe"

Così Martina Nardi, deputata Pd e presidente della Commissione Attività Produttive, Commercio e Turismo della Camera commenta l'incontro con Anas per fare il punto sui lavori in corso al ponte di Albiano Magra, frazione di Aulla (Massa-Carrara), crollato un anno fa


giovedì, 8 aprile 2021, 13:58

Lotta al Covid: il comune di Aulla si rende disponibile per la somministrazione dei vaccini

L’amministrazione comunale di Aulla, tramite la delegata alla salute Katia Tome’, ripercorre l’elenco delle azioni messe in atto per contrastare la pandemia


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 8 aprile 2021, 11:58

Ponte di Albiano, il commissario straordinario incontra i sindaci del territorio

Questa mattina, al fine di garantire continuità di dialogo con il territorio interessato dal piano di interventi per la ricostruzione del ponte di Albiano Magra, il commissario straordinario Fulvio Maria Soccodato ha incontrato i sindaci


giovedì, 8 aprile 2021, 10:56

Ad un anno dal crollo del ponte, gli albianesi consegnano le chiavi al prefetto: solidarietà da FI

Ad un anno esatto dal crollo del ponte, col perdurare dell’isolamento che aggrava la già pesante crisi economica legata all’emergenza sanitaria, oggi i commercianti ed artigiani di Albiano consegneranno le chiavi delle loro attività al prefetto


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara