Anno XI 
Domenica 25 Settembre 2022
 - GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da Redazione
Notizie brevi
23 Settembre 2022

Visite: 81

"La deputata Martina Nardi del Pd, per coprire le responsabilità dell'amministrazione regionale guidata dal suo partito nella perdita del finanziamento per le bonifiche della falda in area Sin a Massa-Carrara, prova a fare lo scarica barile attaccando due Sindaci, quello di Massa e quello che fino a pochi mesi fa guidava Carrara, solo perché hanno un colore politico diverso dal suo. Ma gli atti dimostrano che le risorse sono sfumate perché la Regione è rimasta inerte": parola di Riccardo Ricciardi, vicepresidente del Movimento5Stelle e candidato alle elezioni politiche, che atti alla mano fa il punto sul caso-bonifiche.
"La mia priorità era e resta quella di realizzare prima possibile le bonifiche. Lo scorso anno, insieme alla sottosegretaria Ilaria Fontana, abbiamo impresso un'importante accelerazione all'iter, senza la quale non saremmo arrivati neanche lontanamente vicini a questo obiettivo; il mio impegno resta immutato anche dopo questa vicenda. I cittadini e il territorio aspettano da troppo tempo e dobbiamo andare avanti" aggiunge il vicepresidente del Movimento5Stelle. "Le polemiche non mi interessano ma proprio per rispetto al lavoro che abbiamo fatto, ho voluto ricostruire correttamente la vicenda contattando direttamente il ministero: il 12 luglio di quest'anno il Mite ha formalizzato il suo nulla osta alla sottoscrizione della convenzione da parte della Regione per l'avvio delle attività. Peraltro il Mite, avendo approvato il progetto di bonifica della falda il 12 giugno 2022, progetto come noto già finanziato con l'Accordo di Programma del 2018, aveva già posto la Regione Toscana nella condizione di essere obbligata a porre in essere ogni atto convenzionale per avviare i lavori per la progettazione esecutiva e realizzazione degli interventi sulla falda senza ritardo.
L'amministrazione regionale dunque poteva e doveva procedere subito con la gara, senza attendere la cabina di regia del 12 settembre. Così non è stato e adesso non ci sono più i tempi per rispettare le scadenze: oggi abbiamo un grande problema perché l'amministrazione regionale ha tentennato" conclude Ricciardi rinnovando il suo impegno a portare avanti il lavoro sulle bonifiche.

 

Per contatti
Pin It
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIMI ARTICOLI

Spazio disponibilie

Grave incidente intorno alle ore 13 all'altezza di via Garibaldi a Marina di Carrara, nei pressi di un incrocio,…

Tempo in via di miglioramento, ma con condizioni di residua instabilità. La sala operativa della protezione civile regionale ha emesso…

Spazio disponibilie

Primi dati sull'affluenza ai seggi a Massa e Carrara. Intorno a mezzogiorno, la percentuale era 19,43 per cento a Carrara,su…

La rassegna di eventi in cui sarà possibile visitare alcune piccole comunità della Toscana si chiama Tosco per un giorno…

Spazio disponibilie

Fosdinovo, è l'unico comune Bandiera Arancione della Provincia di Massa-Carrara, il riconoscimento che il Touring Club Italiano assegna ai territori…

L'associazione ARCI 31 Settembre non ci sta a farsi prendere in giro e critica aspramente la giunta Persiani perché sta esitando a intitolare un ponte a Sandro Pertini quando, invece, intitola un parco pubblica al fascista franchista spagnolo nonché fondatore dell'Opus Dei Josemaria Escriva de Balanguer

Di una cosa c’è da star certi: in questo primo scorcio di campionato, il Ghiviborgo torna sempre a casa con almeno un punto. Quattro partite e zero sconfitte, un bottino per ora niente male, ma che sarebbe potuto essere ancora più ghiotto se gli uomini di Mister Maccarone fossero riusciti a trasformare qualche pareggio in una vittoria in più

A Giardini Naxos è stato presentato ieri pomeriggio il libro di Aldo Grandi edito da Chiarelettere 'Gli ultimi giorni di Giangiacomo Feltrinelli'. Tra il pubblico due classi del liceo scientifico dell'Istituto di Istruzione Superiore Caminiti-Trimarchi guidati dalla professoressa Fulvia Toscano promotrice della manifestazione Naxos Legge. Video

Spazio disponibilie

Cresce il numero degli imprenditori della piccola e media impresa alle prese con il caro bollette. Luca Bonfigli, rappresentante di…

Emessa allerta codice arancio per rischio idrogeologico idraulico reticolo minore e temporali forti a partire dalle ore 18…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie