Anno XI 
Sabato 2 Luglio 2022
 - GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da Redazione
Notizie brevi
20 Maggio 2022

Visite: 202

È un’imprenditrice che ha visione, è stata capace di trasformare la sua azienda da luogo di lavoro in luogo di relazione. Ditemi se questo non è cultura…”. Rigoletta Vincenti, candidata a sindaco della coalizione progressista ha presentato Margherita Dogliani come secondo componente della possibile squadra di giunta, dopo l’indicazione di Matteo Martinelli in qualità di potenziale vicesindaco. “La scelta di Margherita Dogliani – ha detto Vincenti – è trasversale, su di lei c’è stata una convergenza di tutte le anime della coalizione. La sua azienda non è un valore aggiunto solo dal punto di vista produttivo per la nostra città, è da sempre un esempio di rispetto dei diritti delle lavoratrici e dei lavoratori ed è diventata uno spazio di arricchimento culturale aperto a tutta la comunità. Margherita ha avuto la capacità di precorrere i tempi, adottando in fabbrica una formula innovativa in grado di coniugare lavoro, arte, cultura e informazione. Sono sicura che, anche per sensibilità, sia la persona giusta per questo ruolo”.

A illustrare il programma culturale è stata proprio Dogliani, molto emozionata: “Se accetto di mettermi in gioco – ha spiegato – è perché la cultura è associata a concetti come bellezza, felicità, solidarietà, che voglio facciano parte della mia vita. Il nostro progetto punta su una nuova filosofia, quella di una visione funzionale dove musei, Accademia, biblioteche e associazioni possano collaborare all’interno di un sistema organizzato. Questo significa investire sulle relazioni tra soggetti diversi, rispettando la loro autonomia e valorizzandola all’interno di una rete, con l’obiettivo di dare alla cultura un ruolo politico da protagonista. Carrara come capitale mondiale del marmo e città creativa dell’Unesco può legittimamente candidarsi a Capitale della Cultura, che per noi è un reale obiettivo di programma”.

Massima fiducia nei confronti di Dogliani da parte delle forze di sinistra: “Margherita è un’imprenditrice illuminata – ha commentato Nicola Del Nero – Condividiamo questa scelta anche perché lei ha fatto parte dall’inizio di questo percorso e, con grande umiltà, è sempre rimasta a disposizione”. Soddisfazione anche del Movimento Cinque Stelle: “È quasi una contraddizione presentare Margherita Dogliani – sono le parole di Daniele Del Nero – perché ha un trascorso che parla per lei. Il suo ruolo è la naturale evoluzione del cambiamento avviato e ora allargato a una coalizione che condivide un perimetro di ideali, al centro dei quali c’è sempre l’interesse collettivo”.

Pin It
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIMI ARTICOLI

Spazio disponibilie

Oggi e domani a Bagnone l'appuntamento è con la degustazione di vini e prodotti tipici nell'ambito dell'evento "Bagnone diVino"

Con il voto contrario dei sindaci di Casola, Pontremoli, Tresana e Villafranca, e con l'astensione del sindaco di Licciana Nardi, l'Assemblea dei soci della Società della Salute della Lunigiana ha approvato il bilancio di esercizio 2021, che si è chiuso in pareggio

Spazio disponibilie

Cambia la presidenza al Rotary Carrara e Massa. Gianvincenzo Passeggia ne è il presidente. Com'è tradizione, ogni anno è caratterizzato da un progetto di servizio nel quale i soci convogliano le proprie le risorse, umane e professionali

Dalle 5.30 di questa mattina i tecnici e gli operai del Consorzio 1 Toscana Nord sono al lavoro per riparare la condotta principale dell'impianto irriguo di Fivizzano – Aulla

Spazio disponibilie

La Confartigianato apuana presente all'insediamento della giunta camerale e del presidente Tamburini: "Una fusione che abbiamo sempre sostenuto perché siamo un unico distretto economico"

Ormai si dovrebbe essere in dirittura di arrivo per le nomine nella giunta del sindaco Serena Arrighi, forte del 57% e oltre delle preferenze al ballottaggio con Simone Caffaz

Dopo due anni di divisioni, di distanziamento, di restrizioni, la comunità ha voglia di ritrovarsi, di ri-conoscersi, di ascoltarsi, di riprogettare il futuro e di curare la lacerazione del tessuto socio-culturale e delle relazioni umane

È alla sua prima esperienza come consigliere ed è anche la prima volta che il suo partito, Fratelli d’Italia, ha un rappresentante in consiglio comunale, a Carrara

Spazio disponibilie

Nell'ambito della Rassegna "Donna anima e corpo", organizzata dell'Associazione culturale "L'angelo e le stelle" , anche quest'anno, una serata realizzata in collaborazione con il  con-vivere Carrara Festival

La giovane tennista carrarese Lara De Pellegrin, classe 2012, è al comando della classifica generale del Junior Next Gen: il circuito nazionale di tennis riservato agli Under 10-12 e 14 in cui si sfidano le promesse del tennis italiano

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie