Anno XI 
Domenica 25 Settembre 2022
 - GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da Redazione
Notizie brevi
14 Agosto 2022

Visite: 293

Chiara Bontempi e Maurizio Bonugli di Europa Verde-Verdi di Massa chiedono l'adesione del comune di Massa alla rete dei comuni teatro di eccidi nazifascisti:

Sarà solo una questione di tempo? Nel giorno dell’anniversario della strage, lo scorso 12 agosto a Sant’Anna di Stazzema, è stato presentato e si sono raccolte le prime adesioni alla “Rete dei Comuni toscani teatro di stragi ed eccidi nazifascisti”.

Al momento, al protocollo d’intesa che si pone l’obiettivo di promuovere iniziative di divulgazione e diffusione delle conoscenze sugli eccidi nazifascisti in Toscana rivolte soprattutto ai più giovani, non ha ancora aderito il Comune di Massa, città che, com’è noto, “si abbarbicò alle natie montagne facendo del gruppo delle Apuane la cittadella inespugnata della Libertà”.

Chiediamo al Sindaco che questo “ritardo” si risolva al più presto, a conferma e nel rispetto della identità e della storia della nostra città.

Ad oggi oltre a molti Comuni ed allo stesso Presidente della Regione hanno firmato il protocollo d’intesa anche l'Istituto storico toscano della Resistenza (ISRT), l'Istituzione parco nazionale della Pace, la Rete degli Istituti storici toscani della Resistenza e dell'età Contemporanea, la Fondazione Museo della Deportazione e Resistenza di Prato, la Federazione regionale Toscana delle Associazioni Antifasciste e della Resistenza.

Con il nostro progetto politico, come Europa Verde-Verdi di Massa definiamo, per la nostra città, una proposta alternativa, ecologista, civica e popolare in grado di accogliere la partecipazione attiva di tutti coloro che si ispirano ai principi della Costituzione nata dalla Resistenza affinché venga attuata anche nelle scelte amministrative.

Infatti, il “nostro” antifascismo, oltre che con la valorizzazione della memoria e con la vigilanza democratica, si realizza con la concretizzazione di politiche che garantiscono la piena attuazione dei diritti sia civili che sociali per tutte e tutti ed in particolare per i più deboli, senza nessuna discriminazione.

Pin It
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIMI ARTICOLI

Spazio disponibilie

I dati sull'affluenza al momento rilevano che la percentuale non arriva al 60 per cento, anzi alle ore 19 a Carrara si è al 51.18 per cento e a Massa al 52, 26 per cento

L'evento organizzato dalla commissione albo odontoiatri della provincia di Massa Carrara crea una rete virtuosa per combattere queste patologie in crescente diffusione

Spazio disponibilie

Grave incidente intorno alle ore 13 all'altezza di via Garibaldi a Marina di Carrara, nei pressi di un incrocio,…

Tempo in via di miglioramento, ma con condizioni di residua instabilità. La sala operativa della protezione civile regionale ha emesso…

Spazio disponibilie

Primi dati sull'affluenza ai seggi a Massa e Carrara. Intorno a mezzogiorno, la percentuale era 19,43 per cento a Carrara,su…

La rassegna di eventi in cui sarà possibile visitare alcune piccole comunità della Toscana si chiama Tosco per un giorno…

Fosdinovo, è l'unico comune Bandiera Arancione della Provincia di Massa-Carrara, il riconoscimento che il Touring Club Italiano assegna ai territori…

L'associazione ARCI 31 Settembre non ci sta a farsi prendere in giro e critica aspramente la giunta Persiani perché sta esitando a intitolare un ponte a Sandro Pertini quando, invece, intitola un parco pubblica al fascista franchista spagnolo nonché fondatore dell'Opus Dei Josemaria Escriva de Balanguer

Spazio disponibilie

Di una cosa c’è da star certi: in questo primo scorcio di campionato, il Ghiviborgo torna sempre a casa con almeno un punto. Quattro partite e zero sconfitte, un bottino per ora niente male, ma che sarebbe potuto essere ancora più ghiotto se gli uomini di Mister Maccarone fossero riusciti a trasformare qualche pareggio in una vittoria in più

A Giardini Naxos è stato presentato ieri pomeriggio il libro di Aldo Grandi edito da Chiarelettere 'Gli ultimi giorni di Giangiacomo Feltrinelli'. Tra il pubblico due classi del liceo scientifico dell'Istituto di Istruzione Superiore Caminiti-Trimarchi guidati dalla professoressa Fulvia Toscano promotrice della manifestazione Naxos Legge. Video

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie