Anno XI 
Venerdì 19 Agosto 2022
 - GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da Redazione
Notizie brevi
02 Luglio 2022

Visite: 337

In un comunicato, Domenico Piedimonte coordinatore comunale Forza Italia Massa, ha risposto ad Emanuele Ricciardi, che ha resa nota la sua intenzione di dettare la linea del partito a Massa. 

A detta di Piedimonte, visti gli esiti della recente consultazione elettorale a Carrara, in cui Forza Italia, non solo non è riuscita a far eleggere un suo consigliere, ma è anche scesa ai minimi storici come preferenze, cosa che, sempre a detta di Piedimonte, avrebbe dovuto essere l'occasione, da parte di Ricciardi, di scusarsi e dimettersi:

"Nel 2017- ha detto - quando Ricciardi lottava per la sinistra, Forza Italia aveva raccolto da sola 1442 voti, di cui 550 voti sul simbolo, ed eletto un proprio consigliere (Lorenzo Lapucci). La lista Rinascita-prosegue - sempre nel 2017 prese 1317 voti che sommati a Forza Italia arrivarono ad un totale di 2.759 voti.
Portare un partito da 3 mila voti a 900 è un vero fallimento politico che dovrebbe far comprende all'artefice la sua inadeguatezza e suggerirgli un dignitoso passo indietro. 
Io registro solo-conclude - che il nostro partito, a causa delle scelte voltagabbane di Ricciardi tese unicamente a favorire i suoi amici piddini fuoriusciti , ha purtroppo perso il voto e soprattutto la fiducia di almeno un migliaio di elettori. E' evidente che i nostri elettori non abbiano dato credito all'uomo che appena cinque anni prima aveva già portato a far perdere il suo PD".
Ricordando a Ricciardi che il suo compito in quanto commissario è quello di portare il partito al congresso, lo esorta a convocarlo quanto prima, affrontando una sua eventuale bocciatura :"Anche perchè- ha detto - ad oggi, un pseudo commissario senza legittimità e credibilità politica come lui, non ha alcun diritto di atteggiarsi a coordinatore provinciale. E soprattutto non ha alcun diritto ne di sindacare i nostri programmi comunali avvallati dall'elezione congressuale e ne di distribuire patenti forziste".
Pin It
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIMI ARTICOLI

Spazio disponibilie

L'evento ha interessato tutta la Regione, ma, soprattutto, le province di Lucca con Versilia e Garfagnana e Massa Carrara

La donna è rimasta bloccata con il braccio e la gamba sinistra schiacciati. I vigili del fuoco hanno lavorato smontando il pavimento della roulotte e utilizzando i cuscini di sollevamento hanno liberato la donna e affidata al personale sanitario del 118

Spazio disponibilie

Due decessi e 18 feriti (2 codici rossi, 11 codici gialli e 5 codici verdi). E’ questo il bilancio dell’attività svolta dal 118 per il maltempo nella zona nord dell’Azienda USL Toscana nord ovest (Massa Carrara, Lucca e Versilia), ma il conto sale a 41 feriti se si considerano tutti gli accessi in ospedale legati alle avverse condizioni atmosferiche

Confcommercio Imprese per l'Italia – Province di Lucca e Massa Carrara esprime in primo luogo le sue più sentite condoglianze alle famiglie delle due persone decedute a causa dell'ondata di maltempo che nella mattinata di giovedì ha colpito con eccezionale violenza i territori di propria competenza

Spazio disponibilie

Frazioni della valle del Renara in sofferenza idrica e si rivolgono anche al comitato “Una montagna da salvare”

La Lunigiana è stata colpita in misura assai minore, soprattutto nel versante da Comano verso Aulla dove i danni maggiori interessano l'erogazione del servizio elettrico Enel che registra 10 mila utenze al buio. Danni anche a diverse abitazioni con tetti doverli soprattutto nelle frazioni più esposte in altitudine

Una donna, Maria Laura Zuccari, 68 anni, è stata travolta e uccisa da un albero caduto al parco Ugo La Malfa ad Avenza. Inutili i tentativi di soccorrerla

Non si riconosco le strade della provincia di Massa Carrara, dopo che una tromba d'aria, insieme alla grandine hanno danneggiato ogni cosa e seminato il panico, nelle prime ore della mattina

Spazio disponibilie

Numerose le richieste di intervento pervenute al numero 112, in particolar modo per privati dissidi. L’attività preventiva e di controllo del territorio non ha registrato particolari eventi delittuosi

Fango di Trincea è il titolo dello spettacolo che sarà proposto sabato sera nel chiostro di san Caprasio alle ore 21 e, in caso di maltempo, nel teatrino parrocchiale: il dramma dell’inutile strage della guerra 15-18, come la definì, inascoltato, papa Benedetto XV ha toccato migliaia di famiglie anche nella nostra terra

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie