lagazzetta spazio pubblicità

Anno VIII

giovedì, 20 gennaio 2022 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Ce n'è anche per Cecco a cena

YouTube censura la Gazzetta: cancellato il video della risorsa africana nuda nella fontana delle Naiadi a Roma

martedì, 14 dicembre 2021, 10:49

di aldo grandi

846 visualizzazioni sulla Gazzetta di Lucca, 231 sulla Gazzetta del Serchio, 148 sulla Gazzetta di Viareggio e 154 sulla Gazzetta di Massa e Carrara. Questo il risultato, invero piuttosto normale se non, addirittura, modesto dell'articolo inerente la bravata della risorsa africana che ha seminato il panico a Roma salendo sulla fontana delle Naiadi in piazza Esedra e costringendo una decina di agenti a fare il bagno nell'acqua gelata mentre lui, nudo come un verme, sguazzava di qua e di là sfuggendo alla cattura. Ci sono stati alcuni quotidiani nazionali cartacei che se la sono presa, addirittura, con la polizia! E voi continuate ad acquistarli. Noi abbiamo pubblicato il video dell'impresa ripreso da un automobilista e lo abbiamo caricato prima su YouTube e, poi, pubblicato. Ebbene, a distanza di alcuni giorni, YouTube ci ha sospeso il canale spiegandoci che si tratta del primo avvertimento e che, al secondo, verrà disattivato definitivamente. Che dire? I colossi della falsa e fasulla libertà globalizzante e globalizzata hanno già deciso quale deve essere il limite invalicabile oltrepassato il quale certe cose sono ammesse e altre no. La tecnologia lasciata a se stessa? Nemmeno per sogno. La tecnologia che dà l'illusione della facoltà di poter fare e dire ciò che si vuole mentre, in realtà, esiste una cornice dentro la quale i pesci senza voce possono nuotare e fare quello che, poverini, credono sia loro facoltà fare e scegliere. Invece è soltanto apparenza. Noi avevamo pubblicato il video per dimostrare come, in Italia e in Occidente, con l'immigrazione incontrollata, siamo alla frutta e prossimi a una invasione-devastazione-deforestazione umana al termine della quale non esisteranno più identità nazionali, ma solo una massa omogeneizzata e omologata simile ad una tabula rasa dove ognuno, sempre le solite élites sovranazionali assetate a affamate di potere, potranno fare ciò che vogliono.

Ida Magli, l'antropologa per eccellenza, una delle menti più lucide in questo disgraziato paese, Oriana Fallaci, altra intellettuale scomoda, avevano visto giusto. Due donne, le sole perché altre non ce ne sono all'orizzonte. Pensano forse di salvarsi l'anima accogliendo senza pensare al futuro?

Noi, ovviamente, di YouTube ce ne fottiamo nel senso che lo useremo quando ci serve e troveremo il modo di aggirarne le disposizioni quando ci impedisce di essere liberi. Le Gazzette sono, è bene sottolinearlo, gli unici giornali non vaccinati in un mondo dove la vaccinazione è requisito indispensabile non solo per lavorare, ma anche per pensare e dire o scrivere. A pensarci bene, tutto va in direzione di una costrizione superiore, di una gestione monolitica dell'umanità e del potere in mano a organismi sovranazionali che credono di poter fare il bello e il cattivo tempo un nome della salvezza dell'umanità. Il capitalismo ha assunto una nuova, devastante forma di sfruttamento e di (ri)produzione. Voi continuate a fare le pecore, noi preferiamo restare capre.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota_spazio

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Ce n'è anche per Cecco a cena


lagazzetta spazio pubblicità


domenica, 9 gennaio 2022, 21:07

Matteo Renzi è stato ospite dell'amico Mohammad bin Salman mandante dell'omicidio del giornalista Jamal Kashoggi ucciso e fatto a pezzi mentre era ancora vivo: guardate questo film

A Lucca e nella Piana oltre, probabilmente, nella Media Valle e nella Garfagnana, ci sono politici ed amministratori i quali si vantano di essere schierati o di esserlo stati a lungo, a fianco dell'ex presidente del Consiglio Matteo Renzi, attuale leader di Italia Viva.


mercoledì, 5 gennaio 2022, 22:30

Obbligo vaccinale, vogliono annientarci: bene, che vengano a prenderci uno ad uno, casa per casa

Il verme ha strisciato e con lui l'accolita di serpi viscide incapaci e invertebrate. In Italia, in questo Paese che fa rimpiangere, adesso e diciamolo a voce alta parafrasando le parole di Renzo De Felice, anche l'Italia degli anni del consenso, è stato introdotto, unica in Europa, l'obbligo vaccinale per...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 3 gennaio 2022, 16:20

Acrobati della vita

Avrebbero dovuto seminare fiducia e speranza, invece sono stati solo capaci di diffondere, a piene mani, paura se non, addirittura, terrore. Avrebbero potuto infondere coraggio e voglia di reagire, al contrario hanno soltanto speso parole di divisione, intolleranza, odio.


venerdì, 31 dicembre 2021, 11:19

Campi di contenimento per no vax? Ci siamo quasi, non ci resta che... contagiarsi

Di fronte a una variante Omacron pardon Omicron, che in Francia sta producendo oltre 200 mila contagi al giorno e in Italia 127 mila, i Governi senza sovranità dipendenti dagli organismi sovranazionali - Ue, Onu, Oms, Fmi etc.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 25 dicembre 2021, 11:31

Il tempo del bastone, della carota e della disobbedienza

L'ultimo che osò scrivere e far pubblicare un libello con tale titolo fu, tanti anni fa, l'omino che finì appeso a testa in giù a piazzale Loreto. Ce l'aveva con i traditori, quelli che, secondo lui, non avevano fatto appieno il proprio dovere.


giovedì, 9 dicembre 2021, 19:11

Se gli ignoranti volassero, Andrea Scanzi sarebbe sempre per aria

Riccardo Bruschi, coordinatore comunale di Forza Italia è finito nel mirino di Andrea Scanzi - non sappiamo chi sia, ma ci dicono essere un influencer da milioni di followers - per aver semplicemente detto quel che il buonsenso spinge a pensare.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara