Anno XI 
Martedì 29 Novembre 2022
 - GIORNALE NON VACCINATO
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

Scritto da Redazione
Ce n'è anche per Cecco a cena
05 Gennaio 2022

Visite: 159

Il verme ha strisciato e con lui l'accolita di serpi viscide incapaci e invertebrate. In Italia, in questo Paese che fa rimpiangere, adesso e diciamolo a voce alta parafrasando le parole di Renzo De Felice, anche l'Italia degli anni del consenso, è stato introdotto, unica in Europa, l'obbligo vaccinale per chi ha più di 50 anni. Non gli è bastato annientare l'economia, spingere al suicidio centinaia di persone, spedire in depressione o in esaurimento nervoso o anche dallo psichiatra decine di migliaia di individui. No, non è stato sufficiente. Non essendo stati in grado, inetti e dementi senza scampo, di affrontare ancor più che fronteggiare una pandemia che non aveva e non ha alcunché dell'epidemia, adesso ricorrono a tutto, alla violenza fisica pur di raggiungere il loro scopo che non è, badate bene, eliminare il virus, ma dimostrare di essere i più forti e di avere il potere in mano. Davanti ad una variante che fa ridere per non dire peggio, invece di suscitare e iniettare massicce dosi di ottimismo, di fiducia e di speranza, alzano ancora l'asticella del terrore e dimostrano di essere solo e soltanto bestie e belve avide di sangue. E noi dovremmo sentirci rappresentati da questo Governo?, da questa classe politica?, da questo presidente della Repubblica? Avevamo creduto nell'opposizione, nella Lega, in Salvini come argine allo strapotere del pensiero unico dominante e della maggioranza verniciata di rosso e invece ecco che si sono rivelati servi sciocchi e la peggior specie di traditori, persino peggio di chi, negli anni, ha fatto entrare in Italia cani e porci senza chiedere il permesso ad alcuno. Questo perché la Lega ha dimostrato di non essere diversa dagli altri e di guardare solo e soltanto al potere e ai soldi che ne derivano. Anche Bossi, al confronto di Salvini, è un gigante. Mai più e mai poi voteremo, a qualunque elezione, Lega, Forza Italia e qualunque forza politica ad esse alleate. E se voi avete conservato un barlume di ragione, farete altrettanto. 

A questo punto per tutti coloro che non vogliono sottostare, per convinzione o per voler essere liberi di scegliere, all'obbligo vaccinale, non resta altro da fare che resistere ed opporsi. Dovranno venire a prenderci uno ad uno, casa per casa, portarci di peso in mezzo alla strada o, se in strada, in un qualsiasi ambulatorio o pronto soccorso. Ci multeranno? Bene, non pagheremo. Faremo ricorso, ci rivolgeremo ad avvocati indipendenti che amano la libertà e la Costituzione contro gli organismi sovranazionali e i banchieri alla Draghi. E i 5 Stelle, quelli che dovevano rappresentare la rivolta al potere tradizionale che fine hanno fatto? Eccoli lì, tutti a mangiare a sbafo e a quattro ganasce. I partiti sono da sempre il cancro che attanaglia questo Paese e lo stanno dimostrando ancora una volta.

Credono di combattere il Covid con i vaccini mettendo migliaia di persone in mezzo a una via, costringendole al suicidio o alla perdita del lavoro, a dover rinunciare alla facoltà di critica e di scelta. Come i fascisti e in nazisti di un secolo fa contro gli ebrei. Sappiamo bene che anche con l'obbligo vaccinale non si otterrà il risultato voluto per il semplice motivo che il virus continuerà a circolare solo che a ottobre 2022 sarà nuovamente in vigore lo stato di emergenza e chissà cosa si vorranno inventare questa volta.

Ma i vaccinati, quelli che hanno gli occhi e le orecchie foderati di prosciutto, quelli che ancora credono ai pipistrelli e al vaccino libera tutti così torniamo a vivere come un tempo, ma non hanno ancora compreso che sono due anni che ci stanno prendendo in giro? Non hanno capito che stanno sbagliando tutto incaponendosi sui vaccini senza comprendere che è la strada sbagliata? Omicron ha bucato la rete di sicurezza contagiando a pioggia centinaia di migliaia di vaccinati che avrebbero dovuto restare immuni. E invece nulla. Niente di niente. E adesso costringeranno i genitori a vaccinare i bambini altrimenti li isoleranno come stanno facendo con gli adulti. Poi, quando si accorgeranno che non serve vaccinare tutti perché il virus circolerà ugualmente, cosa faranno? 

Questi folli stanno distruggendo il Paese e l'Europa, stanno riducendo una civiltà ad un ammasso di esseri impauriti e terrorizzati, senza nemmeno più la forza di reagire e di pensare. Mettetevi in testa che se avete meno di 50 anni e sperate di farla franca, poveri illusi. Quando vedranno che il virus se ne frega dei vaccini e continuerà a correre, vi verranno nuovamente a chiudere in casa e voi vi domanderete perché? Ecco, guardate quello che accade ai cinesi. Vi mancano solo gli occhi a mandorla e poi sarete come loro.

E ora prepariamoci a vedere le forze di polizia pronte a catturarci, ad arrestarci, a prelevarci, a sanzionarci, a fare quel che negli anni Settanta e Ottanta facevano nelle repubbliche sudamericane. E chissà, magari anche da noi finiremo per divenire dei desaparecidos.

Ricordatevi sempre una frase che vale per tutta la vita di un uomo: chi pecora si fa, lupo lo mangia.

Pin It
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie

ULTIME NOTIZIE BREVI

Spazio disponibilie

Una panchina rossa per la Festa della Toscana: è quella che si inaugura mercoledì 30 novembre, in occasione della…

La maggior parte delle violenze avviene fra le mura di casa. Ed è lì che bisogna intervenire, rompere il muro…

Spazio disponibilie

Debutterà giovedì 15 dicembre alle ore 21.15, c/o Sala Dante (Via Ugo Bassi 4,  La Spezia), con il patrocinio…

Buone notizie per i dipendenti del comparto della ASL Toscana nord ovest. E’ stato, infatti, firmato il contratto integrativo tra…

Spazio disponibilie

Anche quest'anno l'amministrazione comunale raggiunge un obiettivo importante sia nel settore scuola sia a livello sociale."Questo intervento si va…

La biblioteca civica “Lodovici” in piazza Gramsci a Carrara riapre al pubblico tutte le sue sale, da martedì 29 novembre.

I giovani democratici di Carrara unitamente al circolo Pd Avenza, da tempo attenti alle problematiche riguardanti la logistica della…

Ieri pomeriggio la giunta comunale, su proposta dell’assessore ai servizi educativi e scolastici Nadia Marnica ha rinnovato un importante progetto…

Spazio disponibilie

Era nell’aria ormai da giorni, ma ieri è arrivata la certezza. L’Unione sindacale di base…

Dal 28 al 30 novembre al Garibaldi Carrara un viaggio attraverso i capolavori del Maestro racchiusi in quel Museo a…

Spazio disponibilie

RICERCA NEL SITO

Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie
Spazio disponibilie