Anno 1°

martedì, 19 gennaio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Confcommercio

Finanziamenti, Centro Fidi approva d'ufficio le richieste di sospensione fino a 12 mesi

giovedì, 19 marzo 2020, 15:14

Centro Fidi, l'organo creditizio del Sistema Confcommercio, ha deliberato in concomitanza con la pubblicazione del decreto legge "Cura Italia", l'approvazione d'ufficio di tutte le richieste di sospensione e allungamento fino a 12 mesi dei finanziamenti in essere. Gli imprenditori associati che ne faranno richiesta non dovranno istruire alcuna pratica speciale, né attendere risposta, né corrispondere alcun onere. La decisione è stata presa con l'obiettivo di sostenere il più possibile le piccole e medie aziende del territorio, alle prese con la grave crisi causata dall'emergenza - coronavirus. L'intervento sarà assolutamente gratuito, senza alcun onere aggiuntivo per gli imprenditori. 

"Centro Fidi – spiega Rodolfo Pasquini, direttore di Confcommercio Imprese per l'Italia – Province di Lucca e Massa Carrara e membro del consiglio di Centro Fidi – ad oggi garantisce diecimila imprese per un volume totale di finanziamenti pari a 200 milioni di euro. Per loro poter contare su dodici mesi di respiro è senz'altro importante, soprattutto in una fase in cui ancora è difficile prevedere la durata del periodo di emergenza e di conseguenza progettare bene la ripartenza". 

Appena pochi giorni fa sempre Centro Fidi, in accordo con Confcommercio e Banco Bpm, ha annunciato un'altra misura creditizia a sostegno delle imprese: un plafond di dieci milioni di euro a garanzia di coloro che devono far fronte alla diminuzione o assenza totale degli incassi di questo periodo. Centro Fidi garantirà nella misura dell'80% la somma erogata da Banco Bpm a ciascuna azienda. I finanziamenti sono concessi sotto forma di mutui chirografari ed avranno una durata di 24 mesi, con preammortamento tecnico di 6 mesi. Tra le finalità ammissibili ci sono l'acquisto delle scorte di magazzino, il pagamento dei fornitori e, in genere, esigenze di liquidità. 

Per tutte le informazioni del caso è possibile contattare il responsabile dell'area credito di Confcommercio Imprese per l'Italia – Province di Lucca e Massa Carrara Massimo Gandini (numero di telefono 338/2478985).


Questo articolo è stato letto volte.


Franco Mare

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

Banca dinamica Carismi

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Confcommercio


lunedì, 18 gennaio 2021, 17:10

Ultimo dpcm, durissima Confcommercio: "Contenuti e tempistiche sbagliate, altri gravissimi danni per il settore dei pubblici esercizi"

A seguito dell'uscita dell'ultimo Dpcm firmato dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte, Confcommercio Imprese per l'Italia - Province di Lucca e Massa Carrara si è presa un paio di giorni per analizzare a fondo il suo contenuto ed esprime alcune considerazioni al riguardo


lunedì, 4 gennaio 2021, 13:13

Locandina 'sessista', Confcommercio prende le distanze da Giuseppe Pieretti che si dimette da presidente provinciale

Giuseppe Pieretti ha rassegnato in forma scritta le sue dimissioni da presidente provinciale di Confcommercio Massa Carrara a seguito di alcuni commenti sui social in merito alla vicenda della locandina per il progetto di supporto psicologico per imprenditrici e imprenditori in difficoltà


lagazzetta spazio pubblicità


sabato, 12 dicembre 2020, 15:21

Zona arancione, la rabbia di Confcommercio: "Governo inadeguato, Giani con le sue parole ha illuso tutti"

Esprime grande rabbia oltre che enorme delusione Confcommercio Imprese per l'Italia – Province di Lucca e Massa Carrara, nell'apprendere la decisione del Governo di mantenere la Toscana fra le regioni classificate come "zona arancione" dal punto di vista del rischio di contagi covid


venerdì, 11 dicembre 2020, 12:57

La famiglia Nicodemi lascia il mondo dei balneari, il saluto affettuoso di Confcommercio

Dal prossimo 1 gennaio il Bagno Principe di Marina di Carrara passa nelle mani del calciatore della Juventus Federico Bernardeschi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 10 dicembre 2020, 18:23

Niente zona gialla, esplode l'ira del direttore Sara Giovannini

Così il direttore di Confcommercio Imprese per l’Italia - Province di Lucca e Massa Carrara Sara Giovannini commenta le nuove e ulteriori incertezze che gli imprenditori stanno attraversando in queste ore, specie quelli del settore dei pubblici esercizi


martedì, 1 dicembre 2020, 13:02

Confcommercio scrive a Giani e Conte: "Riaprire tutto da giovedì 3 dicembre"

Esprime forte contrarietà Confcommercio Imprese per l'Italia – Province di Lucca e Massa Carrara, nel commentare l'operato del governatore della Regione Toscana Eugenio Giani in merito alla gestione di questa fase di cosiddetta "zona rossa"