Anno VIII

sabato, 8 maggio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Confcommercio

Riqualificazione di piazza Liberazione, Ciuffi: “Operazione ok, ma timori per posti auto perduti”

venerdì, 9 aprile 2021, 13:04

Prende la parola Bruno Ciuffi, presidente provinciale di Confcommercio Massa Carrara, in merito al progetto di riqualificazione di piazza Liberazione a Massa.

“In primo luogo – afferma Ciuffi -, esprimiamo apprezzamento per la volontà dell’amministrazione comunale di dare nuovo smalto ad una piazza che rappresenta comunque un biglietto da visita importante per tutti coloro che intendono recarsi in centro città. Ben venga dunque questa operazione nel suo complesso. Al tempo stesso però ci preoccupa apprendere che l’operazione comporterà la perdita di numerosi stalli per la sosta, a servizio prevalentemente di visitatori e clienti delle attività commerciali cittadine. Leggiamo che si ipotizza la scomparsa di circa 30 posti auto: un numero sicuramente importante che, in assenza di soluzioni alternative, rappresenterebbe un problema non da poco per la accessibilità e la sosta per il centro cittadino”.

“Ecco dunque-  aggiunge Ciuffi – che siamo a chiedere all’amministrazione di individuare per l’immediato soluzioni in grado di recuperare il maggior numero di stalli in zone adiacenti alla piazza, in modo così da ridurre il più possibile il disagio. Al tempo stesso proponiamo per il medio – lungo periodo  come possibile soluzione per ovviare alla perdita di questi stalli il raddoppio dell’adiacente parcheggio dell’ex intendenza di Finanza. Una superficie che a nostro avviso, oltre ad avere una posizione logistica adeguata vista la sua vicinanza con piazza Liberazione, presenta anche caratteristiche consone per ospitare un numero di parcheggi maggiore rispetto a quello attuale”.

“La nostra proposta – termina il presidente provinciale di Confcommercio – è quella di prevedere la realizzazione di strutture metalliche sopraelevate, sul modello di quanto accade già in molte città. Questo consentirebbe tempi di esecuzione decisamente più rapidi e al tempo stesso meno impattanti, al contrario di quanto avverrebbe con un cantiere per costruire strutture in cemento”.


Questo articolo è stato letto volte.


Franco Mare

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

Banca dinamica Carismi

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Confcommercio


giovedì, 29 aprile 2021, 17:29

“Aperti per non chiudere più”: Fipeconfcommercio e Fiepet Confesercenti si mobilitano per la riapertura totale e definitiva dei ristoranti e bar

E’ questa l’essenza della campagna mediatica lanciata congiuntamente da Confcommercio e Confesercenti, attraverso i rispettivi sindacati dei pubblici esercizi Fipe e Fiepet, all’insegna del motto “Aperti per non chiudere più”, in concomitanza con il primo maggio, festa internazionale del lavoro


giovedì, 22 aprile 2021, 14:12

Analisi dell'ecosistema digitale turistico della Riviera Apuana: martedì 27 aprile il primo incontro

In un mondo che viaggia veloce sul Web e sui Social, la presenza digitale per un territorio che vuol fare turismo è fondamentale. Da questo principio, Confcommercio Lucca&Massa Carrara e Federalberghi Costa Apuana hanno organizzato un percorso che porterà ad un'analisi e un miglioramento dell'eco sistema digitale della Riviera Apuana


lagazzetta spazio pubblicità


lunedì, 19 aprile 2021, 15:18

Ristoranti, le richieste di Confcommercio: "Spostare il coprifuoco e riaprire al chiuso anche a cena dall'1 maggio"

"Inaccettabile pensare di riaprire i ristoranti anche al chiuso, peraltro solo a pranzo, soltanto a partire dall'1 giugno". Lo dice a chiare lettere Confcommercio Imprese per l'Italia - Province di Lucca e Massa Carrara


sabato, 17 aprile 2021, 12:54

Piano delle riaperture, Confcommercio: "Piccolo segnale nella giusta direzione"

Le criticità evidenziate dall'associazione: esclusi i locali senza spazi all'aperto, prematuro specie in collina e in montagna far mangiare le persone solo fuori e oltremodo penalizzante la conferma del coprifuoco alle 22


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 17 aprile 2021, 09:16

La crescita dell'usura ai tempi del Covid al centro di "Legalità, ci piace"

Martedì 20 aprile alle 11 torna l'evento nazionale di Confcommercio in diretta streaming, con gli interventi del presidente Sangalli e del ministro Lamorgese. Come seguire l'evento


giovedì, 15 aprile 2021, 14:26

Gli ambulanti scendono in piazza a Firenze per chiedere di ripartire

Lunedì 19 aprile alle 16 gli ambulanti toscani scendono in piazza a Firenze. Non sarà per un mercato, questa volta, ma per tornare a chiedere di lavorare con la certezza di non subire più restrizioni e chiusure dettate dal passaggio dei colori, con l'unico impegno di rispettare i protocolli di sicurezza...