Anno VIII

martedì, 15 giugno 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Confcommercio

Confcommercio suona la sveglia: "De Pasquale, il tempo delle attese è finito"

giovedì, 3 giugno 2021, 14:47

Rispetto delle promesse fatte sin dai tempi del lockdown dello scorso anno – e ad oggi disattese – in materia di rilancio del commercio. E nomina immediata di un assessore ad hoc per il mondo delle attività produttive, oltremodo necessario in una fase fondamentale per gettare le basi non solo per l'immediato, ma anche per il futuro del commercio. Sono queste le richieste che il presidente provinciale di Confcommercio Bruno Ciuffi e il direttore di Confcommercio province di Lucca e Massa Carrara Sara Giovannini rivolgono al sindaco di Carrara Francesco De Pasquale.

"Al sindaco – si legge in una nota di Ciuffi e Giovannini – lo diciamo a chiare lettere: il tempo dell'attesa e dei tentennamenti è finito. Le nostre imprese stanno provando con enorme fatica, quelle che sono sopravvissute, a rialzarsi dopo 16 mesi di emergenza senza precedenti. E' il momento dei fatti e dei progetti, senza ulteriori indugi".

"Sin dallo scorso anno – proseguono i due esponenti di Confcommercio – la nostra associazione ha rappresentato con forza e insistenza all'amministrazione comunale in tutte le sedi preposte, istituzionali e non solo, la gravità della situazione e le possibili strade da percorrere per superarla. Ricevendo in cambio la promessa di un percorso di condivisione delle scelte che ad oggi, colpevolmente, non si è ancora tramutato in niente di concreto".

"Le questioni da noi poste – insistono Ciuffi e Giovannini – sono concrete, toccano con mano la realtà del territorio di Carrara e le esigenze dei commercianti: sconti sulla Tari per le attività costrette a rimanere chiuse dalle normative anti covid, revisione del piano della sosta, risistemazione dei bagni pubblici per l'accoglienza dei visitatori, rispetto del regolamento comunale sui fondi sfitti, attuazione di un piano di accoglienza per i camper e altro ancora. Questioni reali, appunto, che necessitano di risposte non più rimandabili".

"A tutto questo – prosegue la nota – si sono aggiunte dallo scorso aprile le dimissioni dell'assessore Macchiarini, che hanno creato un vuoto non ancora colmato all'interno dell'amministrazione, nonostante il prezioso impegno della consigliera Marzia Paita a cui va il nostro ringraziamento. A Carrara il commercio ha bisogno di un assessorato ad hoc. Sarebbe già servito in condizioni normali, perché il nostro è un settore che necessità di visione e programmazione. Figuriamoci adesso che i nostri imprenditori stanno provando faticosamente a rialzarsi".

"Per tutte queste ragioni – chiudono Ciuffi e Giovannini – chiediamo al sindaco di attivarsi subito riguardo a tutte queste problematiche. Il tempo delle attese è terminato".


Questo articolo è stato letto volte.


Franco Mare

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

Banca dinamica Carismi

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Confcommercio


venerdì, 11 giugno 2021, 13:02

Nuovo assessore al commercio a Carrara, Confcommercio: "Subito al lavoro"

Esprime soddisfazione Confcommercio, nell'apprendere la notizia della nomina di Daniele Del Nero a nuovo assessore al commercio del comune di Carrara


mercoledì, 9 giugno 2021, 16:16

Confcommercio sigla importante convenzione su security

Confcommercio Imprese per l'Italia – Province di Lucca e Massa Carrara rende noto di aver siglato una importante convenzione con Fox Investigazioni e Sicurezza", agenzia leader sul territorio nel settore dei servizi di security in manifestazioni di altissimo livello


lagazzetta spazio pubblicità


martedì, 1 giugno 2021, 13:25

Toscana zona gialla, resta per ora il tetto massimo di quattro persone non conviventi al tavolo

A partire da oggi, come noto, è possibile ritornare a consumare all'interno di bar, pasticcerie, ristoranti e simili e non solamente ai tavoli all'aperto


martedì, 1 giugno 2021, 13:25

Saldi estivi al via il 3 luglio, Lanza (Federmoda) spiega la scelta della Regione

Prende la parola Federico Lanza, presidente di Federmoda Confcommercio province di Lucca e Massa Carrara, per commentare l'annuncio della Regione Toscana dell'avvio dei saldi estivi il prossimo 3 luglio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 10 maggio 2021, 13:10

Promozioni dedicate al personale infermieristico: l'omaggio dei negozi di Massa per la lotta contro il Covid

Presentato il progetto di Confcommercio e Centro commerciale naturale Massa da Vivere: ecco l'elenco completo delle attività aderenti


giovedì, 29 aprile 2021, 17:29

“Aperti per non chiudere più”: Fipeconfcommercio e Fiepet Confesercenti si mobilitano per la riapertura totale e definitiva dei ristoranti e bar

E’ questa l’essenza della campagna mediatica lanciata congiuntamente da Confcommercio e Confesercenti, attraverso i rispettivi sindacati dei pubblici esercizi Fipe e Fiepet, all’insegna del motto “Aperti per non chiudere più”, in concomitanza con il primo maggio, festa internazionale del lavoro