Anno VIII

giovedì, 20 gennaio 2022 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Confcommercio

'Green pass', Confcommercio chiede risposte urgenti al governo

giovedì, 29 luglio 2021, 12:15

Prende posizione Confcommercio Imprese per l'Italia – Province di Lucca e Massa Carrara sulla questione green pass, a pochi giorni ormai dall'entrata in vigore del provvedimento. "La nostra confederazione – si legge in una nota – si è mossa da subito, a partire dai suoi più alti livelli, per capire gli effetti che questo strumento avrebbe avuto sulle attività commerciali coinvolte. E dopo una attenta analisi, ha presentato immediatamente al Governo una serie di richieste chiarificatrici e migliorative, riguardanti in particolar modo il settore dei pubblici esercizi e quello delle strutture ricettive. Oggi, ad una settimana dalla firma del decreto e a pochi giorni dall'entrata in vigore del provvedimento, le risposte a tale proposito da parte del Governo non sono ancora arrivate e Confcommercio torna pertanto a sollecitarle con forza".

"Per quanto riguarda le strutture ricettive – prosegue la nota – la nostra richiesta è quella di prevedere l'esenzione del green pass per gli alloggiati per i servizi al chiuso che possono essere i pasti – dalla colazione alla cena – o servizi benessere come piscine o Spa. Sarebbe infatti un evidente controsenso non prevedere l'obbligo di questo strumento per i clienti che intendono prenotare una camera e poi introdurlo invece per i clienti stessi che intendano usufruire dei servizi all'interno della medesima struttura. i nostri associati stanno già affrontando diversi quesiti e dubbi dei clienti che hanno prenotato, ci sono già le prime disdette e il rischio é che aumentino senza che venga accolta la nostra richiesta".

"Inoltre – insiste la nota - la posizione di Confcommercio è chiarissima per quanto riguarda i controlli, che non possono essere deputati ai titolari delle attività o loro dipendenti. E ancora più difficile é che questo possa essere portato avanti dai titolari dei pubblici esercizi. In primo luogo, per ovvie ragioni di ruoli: l'imprenditore, in quanto tale deve pensare al bene dell'azienda e svolgere il suo ruolo di imprenditore, non certo quello di pubblico ufficiale. In secondo luogo, altrettanto importante, per questioni di praticità: il controllo di un cliente richiede un tempo tale che, su larga scala ovvero sia su decine di clienti, comporta un lasso di tempo notevole. Ci sono attività a conduzione personale con uno o due dipendenti, ma a volte anche senza personale, che non si possono permettere di compiere questa operazione se non rischiando di paralizzare la propria attività. non si può certo pensare che un pubblico esercizio debba assumere una persona apposta per fare questo tipo di lavoro".

"Per questa ragione – chiude Confcommercio – chiediamo al Governo risposte urgenti su queste richieste, evitando come al solito comunicazioni last minute che generano solo ulteriore confusione".


Questo articolo è stato letto volte.


Franco Mare

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

Banca dinamica Carismi

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Confcommercio


mercoledì, 19 gennaio 2022, 12:41

Chiusura locali a mezzanotte, Ciuffi (Confcommercio): "Metodi e misure sbagliati, si prenda esempio dal passato"

A seguito della presa di posizione del comitato dei residenti del centro storico di Massa sulla questione dell'ordinanza firmata dal sindaco Francesco Persiani che impone a tutti i locali del territorio comunale la chiusura a mezzanotte, il presidente provinciale di Confcommercio Bruno Ciuffi coglie l'occasione per esprimere alcune considerazioni


giovedì, 6 gennaio 2022, 19:47

"Parola di Confcommercio": al via il 10 gennaio la nuova rubrica su Noi Tv

Venti appuntamenti settimanali, ogni lunedì alle 20, per una panoramica a tutto tondo sul mondo del commercio e i servizi dell'associazione


lagazzetta spazio pubblicità


mercoledì, 5 gennaio 2022, 14:32

Silb-Fipe scrive a Draghi: “Servono sostegni per le imprese che stanno vivendo una situazione drammatica"

I vertici del SILB-Fipe, Associazione Italiana Imprese di Intrattenimento da Ballo e di Spettacolo aderente a FIPE-Confcommercio, si sono riuniti questa mattina a Bologna


martedì, 4 gennaio 2022, 12:22

Al via i saldi invernali, Lanza (Federmoda): "Premiate i negozi tradizionali"

E' di 119 euro a persona la previsione di spesa di Federmoda, il sindacato nazionale di Confcommercio che si occupa del mondo dell'abbigliamento e della moda, per i saldi invernali 2022 che in Toscana partono mercoledì 5 gennaio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 12 novembre 2021, 10:15

Voucher fino a 300 euro per lavoratori in cassaintegrazione

E.Bi.T.Tosc – ente di cui fanno parte Confcommercio e le sigle sindacali Cgil, Cisl e Uil – vara un plafond da un milione di euro: come aderire


venerdì, 8 ottobre 2021, 11:44

Assemblea dei soci, Pasquini (Confcommercio): "Il punto di un anno complicato"

In occasione dell'assemblea dei soci 2021 di Confcommercio, il presidente dell'associazione di categoria Rodolfo Pasquini ha fatto la sua consueta relazione