Anno 1°

domenica, 21 gennaio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

E' un disoccupato con precedenti penali il motociclista che ha investito ed ucciso il sedicenne Alessio Zanetti

venerdì, 19 maggio 2017, 14:02

di vinicia tesconi

Arrivano le prime informazioni sul responsabile della morte di Alessio Zanetti, ragazzo di 16 anni investito ieri sulla via Aurelia a Battilana mentre a piedi stava tornando a casa da scuola. Il pirata della strada era a bordo di uno scooter Yamaha 125 ed andava in direzione Massa lungo la via Aurelia quando ha colpito in pieno il ragazzo che camminava sul ciglio della strada facendolo sbalzare in aria e ricadere al suolo e causandogli ferite mortali. Il motociclista dopo lo scontro non si era fermato a dare l'allarme o a prestare soccorso al ragazzo ma era fuggito via. I carabinieri pero' l'hanno individuato grazie alle testimonianze di alcune persone presenti al fatto e alle telecamere poste nelle vicinanze che hanno rilevato i primi numeri della targa. Il centauro e' stato rapidamente identificato: si tratta di un uomo di 37 anni, di Carrara, disoccupato con piccoli precedenti penali che, una volta scoperto dai carabinieri non ha negato la sua responsabilita'. Il trentasettenne ha detto di essersi trovato davanti il ragazzo all'improvviso per una repentina decisione del giovane di attraversare la strada e di aver cercato di sterzare senza riuscire ad evitare l'impatto. Ha anche ammesso di essere fuggito per paura senza prestare aiuto al ragazzo. Adesso si trova agli arresti dimiciliari dopo essere stato interrogato presso il comando di polizia municipale dal sostituto procuratore Roberta Moramarco che ne ha disposto l'arresto per fuga del conducente in seguito ad omicidio stradale. A breve e' attesa la convalida 


Questo articolo è stato letto volte.


Banca dinamica Carismi


tosco


belvedere


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 20 gennaio 2018, 11:43

Passaggio dei camion lungo viale Potrignano: istituito il transito a fasce orarie dei mezzi pesanti

Con un’ordinanza della polizia municipale, durante il periodo scolastico, il transito in deroga dei mezzi è sospeso dalle ore 7.30 alle 9.15, dalle 12.40 alle 13.20 e dalle 15 alle 16.30


sabato, 20 gennaio 2018, 11:42

Grande partecipazione di imprenditori al primo incontro del 2018 di “Confartigianato ospita la Politica”

Grande partecipazione di imprenditori e cittadini all’incontro con il Sottosegretario alla Giustizia Cosimo Maria Ferri che ha aperto la serie di incontri previsti per il 2018 da “Confartigianato incontra la politica”, iniziativa voluta dalla Confartigianato Imprese di Massa-Carrara per confrontarsi con i protagonisti della vita civile  e politica del nostro...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 20 gennaio 2018, 11:39

Sostenibilità e rifiuti zero, incontro con Rossano Ercolini e Paul Connett

Il movimento nazionale Rifiuti Zero, attraverso il coinvolgimento di più di duecento fra piccole e grandi comunità, sta trasformando il sistema dei rifiuti del nostro paese. Ercolini sta presentando il suo progetto ai comuni italiani e l’amministrazione di Carrara lo ha invitato per parlare di questa strategia internazionale che mira...


sabato, 20 gennaio 2018, 11:14

Ignoti cercano di forzare il postamat alla filiale delle poste

In mattinata una pattuglia dell'aliquota radiomobile è intervenuta presso la filiale delle poste sita in viale XX Settembre dove ignoti, stanotte, hanno cercato di forzare il postamat, senza tuttavia riuscirvi. Sul posto anche personale dell'aliquota operativa per i rilievi del caso e l'avvio delle indagini


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 19 gennaio 2018, 18:32

Provoca un incidente in stato di ebbrezza: 48 mila euro di multa

Il G.I.P. di Lucca ha inflitto una condanna esemplare ad un carrarese di 54 anni, residente a Seravezza, che alcuni mesi fa aveva provocato un incidente stradale in via Alpi Apuane; il sinistro era stato rilevato dal personale congiunto delle polizie municipali di Seravezza e Pietrasanta


venerdì, 19 gennaio 2018, 13:20

Lotta all'abusivismo commerciale: al via le azioni coordinate tra le forze di polizia

Non si è fatta attendere la risposta da parte di polizia e carabinieri alla richiesta avanzata dal sindaco di Carrara, in occasione della riunione in prefettura del comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica, in merito all’attivazione di un’azione sinergica per contrastare l’abusivismo commerciale a supporto dell’attività svolta dalla polizia...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara