Anno 1°

sabato, 20 gennaio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Anap, riunito il direttivo provinciale

venerdì, 12 gennaio 2018, 11:19

Riunito, sotto la guida del Presidente provinciale Maria Grazia Bergamo, il direttivo provinciale dell’ANAP (Associazione Nazionale Anziani e Pensionati), presenti Ennio Biggi, PaoloGeloni, Paola Bonelli e il coordinatore Luciano Franchi. All’ordine del giorno la partecipazione degli associati della nostra provincia al convegno regionale sulla sanità regionale, “La Salute per la nostra Toscana. Cos’è? Spesa o investimento”, che si terrà ad Arezzo il prossimo 18 Gennaio.

La qualità della sanità è un aspetto estremamente importante e al centro delle attenzioni dell’ANAP, ha detto Maria Grazia Bergamo, soprattutto in momento come questo dove i tagli sul sociale costituiscono un problema per migliaia di anziani che hanno difficoltà economiche e logistiche a potersi curare.

Per questo è necessaria una presenza al convegno per far sentire la nostra voce. E noi di Massa Carrara ci saremo. Al convegno saranno presenti Stefano Scaramelli e Stefano Mugnai rispettivamente presidente e vice presidente  della Commissione Sanità della Regione Toscana.

Un’occasione importante, ha concluso la Bergamo, per far sentire la nostra voce, anche alla luce della difficile situazione che sta vivendo la sanità nella nostra provincia e soprattutto a Carrara.

 


Questo articolo è stato letto volte.


Banca dinamica Carismi


tosco


belvedere


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 19 gennaio 2018, 18:32

Provoca un incidente in stato di ebbrezza: 48 mila euro di multa

Il G.I.P. di Lucca ha inflitto una condanna esemplare ad un carrarese di 54 anni, residente a Seravezza, che alcuni mesi fa aveva provocato un incidente stradale in via Alpi Apuane; il sinistro era stato rilevato dal personale congiunto delle polizie municipali di Seravezza e Pietrasanta


venerdì, 19 gennaio 2018, 13:20

Lotta all'abusivismo commerciale: al via le azioni coordinate tra le forze di polizia

Non si è fatta attendere la risposta da parte di polizia e carabinieri alla richiesta avanzata dal sindaco di Carrara, in occasione della riunione in prefettura del comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica, in merito all’attivazione di un’azione sinergica per contrastare l’abusivismo commerciale a supporto dell’attività svolta dalla polizia...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 19 gennaio 2018, 11:10

Massa, la Regione pronta a un nuovo sopralluogo per il problema dell'erosione

La Regione raccoglie l'invito dei balneari del litorale massese e l'assessore all'ambiente si dichiara disponibile a fare un nuovo sopralluogo quanto prima sulla costa nei punti che registrano le maggiori criticità, insieme ai tecnici e agli operatori


giovedì, 18 gennaio 2018, 21:32

Gustando le Apuane: solo menù nostrani per una gara ad alta quota da leccarsi i baffi

Dallo scorso 1 gennaio è iniziata la nuova gara “ Menu a km Zero 2018” fra le strutture ricettive certificate dal Parco delle Apuane: i ristoratori si sfideranno fino al primo maggio a colpi di piatti tipici del territorio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 18 gennaio 2018, 21:27

Maxi giornata di prevenzione in piazza Aranci

La prevenzione torna  in piazza Aranci: gli specialisti incontrano la popolazione e fanno gli screening (gratuiti) per continuare anche nel 2018 con la prevenzione del rischio cardio vascolare, ictus , tumore al seno


giovedì, 18 gennaio 2018, 17:31

Spacciavano banconote false tra Massa, Lucca, Milano e Napoli fingendosi ambulanti di ortofrutta: otto in manette

L’indagine ha preso l'avvio due anni fa con il primo arresto in flagranza di reato di un cittadino massese che aveva appena comprato una partita di banconote false e si è conclusa con gli ultimi quattro arresti che sono avvenuti nei giorni scorsi ed hanno portato in carcere tre acquirenti...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara