Anno 1°

martedì, 22 gennaio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Passaggio dei camion lungo viale Potrignano: istituito il transito a fasce orarie dei mezzi pesanti

sabato, 20 gennaio 2018, 11:43

Con un’ordinanza della polizia municipale, durante il periodo scolastico, il transito in deroga dei mezzi è sospeso dalle ore 7.30 alle 9.15, dalle 12.40 alle 13.20 e dalle 15 alle 16.30.

La sicurezza prima di tutto: il Sindaco di Carrara lo aveva promesso ai residenti della zona di Grazzano preoccupati per il passaggio dei camion carichi di blocchi di marmo lungo viale Potrignano, soprattutto per l’incolumità dei bambini che frequentano la scuola dell’infanzia Marconi.

Dopo aver discusso delle soluzioni possibili da adottare con la Comandante della Polizia Municipale Paola Micheletti, avendo sentito anche i rappresentanti del comitato di Grazzano e le Associazioni di categoria degli autotrasportatori, l’Amministrazione comunale ha deciso di adottare il sistema delle fasce orarie per il transito dei mezzi.

L’annoso problema dei camion provenienti dalle cave del Sagro non era stato risolto dall’apertura della Strada dei Marmi. Con una deroga all'ordinanza che vieta il traffico pesante sulle strade comunali, i camion adibiti al trasporto dei blocchi sono, infatti, autorizzati ad attraversare il centro città, sebbene i viaggi dei mezzi siano limitati essendo il bacino estrattivo di piccole dimensioni. Le autorizzazioni al transito su via Gragnana e viale Potrignano sono state rilasciate a tre Ditte, per un totale di 9 autocarri. I pericoli maggiori si registrano in concomitanza con gli orari di ingresso e di uscita da scuola.

La soluzione adottata con l’Ordinanza di adeguare gli orari di transito degli autocarri agli orari di entrata e uscita degli alunni e al passaggio degli scuolabus, consentirà di mettere in condizione le ditte di lavorare, tutelando nel contempo i bambini e i residenti della zona.  

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota_spazio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 21 gennaio 2019, 18:50

L'Automobile Club Massa Carrara piange l’avvocato Cordiano Romano

Una cena organizzata fin nei minimi dettagli, come gli piaceva fare, invitati importanti, location splendida, ogni mossa prevista e studiata, un discorso da ricordare, un po’ come tutti i suoi... e poi il sipario che cala, all’improvviso, lasciandoci tutti orfani di una persona che ha saputo affascinare e farsi ricordare


lunedì, 21 gennaio 2019, 18:44

Nel cuore della notte distrugge otto auto in sosta e aggredisce i carabinieri: arrestato

La notte 'brava' di un 38enne originario dell'Albania è finita con un tentativo di furto su auto e con il danneggiamento di altri sette veicoli in sosta oltre a due carabinieri feriti e una multa per ubriachezza


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 21 gennaio 2019, 13:18

Ft-Cisl: "Tpl, sciopero riuscito"

"Molto soddisfatti. Risultato eccellente". Questo il commento di Luca Mannini, segretario del presidio FIT-CISL Massa Carrara Toscana Nord, in merito alle adesioni allo sciopero


lunedì, 21 gennaio 2019, 12:46

Una palestra tutta nuova per la scuola Toniolo

Dopo molto tempo, la palestra della scuola Toniolo di Massa, è ritornata in funzione, completamente riallestita e rinnovata


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 21 gennaio 2019, 11:08

Rapporti medici e aziende farmaceutiche: parte la diffida Codacons

Il Codacons ha inviato una diffida agli Ordini dei medici di Arezzo, Firenze, Grosseto, Livorno, Lucca, Massa Carrara, Pisa, Pistoia, Prato e Siena, volta a garantire la trasparenza in favore dei cittadini e rendere noti i rapporti tra i camici bianchi operanti in Toscana e le aziende farmaceutiche


domenica, 20 gennaio 2019, 12:46

Sciopero degli autobus: Fit Cisl e Ugl spiegano i motivi

Sospensione del servizio per quattro ore, domani, 21 gennaio, per tutti i dipendenti della CTT Nord dei bacini di Massa Carrara, Lucca, Livorno e Pisa. Luca Mannini, segretario di Fit Cisl Massa Carrara e Graziano Maneschi di Ugl Massa Carrara hanno fatto un lungo e dettagliato elenco delle criticità del...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara