prenota
prenota

Anno 1°

mercoledì, 18 luglio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Ultimati i lavori che mettono in sicurezza il Canale della Miona

venerdì, 12 gennaio 2018, 13:04

Sono appena finiti i lavori che il Consorzio 1 Toscana Nord, ha eseguito lungo il canale della Miona, nel tratto a ridosso della strada comunale che collega Monti a Amola e tutti i paesini attorno.

L'intervento, per complessivi 135 mila euro, è stato finanziato interamente con i contributi della Unione Europea attraverso il Piano di Sviluppo Rurale della Regione Toscana, ed è articolato in una serie di opere che sono state realizzate per mettere in sicurezza il corso d'acqua, ripristinare il funzionamento idraulico e stabilizzare il versante.

“Un altro lavoro terminato che fa parte dei quasi 90 interventi che il Consorzio sta eseguendo nel comprensorio montano - afferma il presidente del Consorzio, Ismaele Ridolfi - interventi resi possibili attraverso i contributi europei che concretamente vanno a risolvere situazioni puntuali di dissesto e che migliorano il funzionamento dei torrenti e il deflusso delle acque. L'Unione Europea complessivamente ha finanziato al Consorzio 18 milioni di euro per lavori, attraverso il PSR, che rappresentano un contributo importante per l'economia di queste aree, sia perché occasione di lavoro per imprese e professionisti, sia perché spesso rappresentano le uniche risorse che arrivano per la salvaguardia dell’ambiente. Il territorio dove agisce il Consorzio 1 Toscana Nord è un’area dove i mutamenti climatici oramai in atto portano spesso ad eventi straordinari e tali risorse risultano quindi fondamentali sia per il ripristino di eventuali danni subiti sia per la prevenzione.”

"Oggi consegniamo al territorio questo nuovo intervento che consente la messa in sicurezza del versante, del corso d'acqua e quindi della zona di Miona e dei paesi vicini – afferma l’amministratore del Consorzio Denis Santini – e tutti gli interventi realizzati sono perfettamente integrati nell'ambiente, avendo avuto cura di scegliere moderne tecniche di ingegneria naturalistica per non modificare il paesaggio”.

"Siamo soddisfatti dell'intervento e ringraziamo il Consorzio di Bonifica per la professionalità e puntualità profuse nella sua realizzazione. - afferma Pierluigi Belli, sindaco di Licciana Nardi - Fin dal nostro insediamento abbiamo preso contatti con l'Ente per attenzionare la nostra territorialità e le sue esigenze. Auspichiamo che la collaborazione prosegua per i prossimi anni, e sicuramente lavoreremo per questo, con l'obiettivo di intervenire capillarmente per la messa in sicurezza e la risoluzione di situazioni di dissesto idrogeologico".

 


Questo articolo è stato letto volte.


suncar


prenota


prenota_spazio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 17 luglio 2018, 18:28

Senza parole l’ultimo saluto a Luca Savio, l’operaio morto sul lavoro una settimana fa

Luca Savio, operaio di 40 anni, aveva perso la vita una settimana mentre lavorava nel piazzale di una segheria con un contratto di soli sei giorni. Al funerale erano presenti il sindaco di Carrara Francesco De Pasquale, il sindaco di Fivizzano, AlbertoGrassi, il vicesindaco di Massa, Giancarlo Mottini e l’assessore...


martedì, 17 luglio 2018, 14:26

L'impegno di Arpat per le bonifiche nel territorio Apuano

Esattamente 30 anni fa, il territorio di Massa fu interessato dal grave incidente presso la Farmoplant; questa ricorrenza ha richiamato l'attenzione della stampa locale sulla situazione dei dati delle bonifiche nel territorio dei Comuni di Massa e Carrara. ARPAT fornisce qui ulteriori elementi di conoscenza


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 17 luglio 2018, 14:20

Una nuova Marina Est: un parco a Villa Ceci e un polo scolastico di ultima generazione

Una nuova Marina Est, che "rinasce" grazie alla riqualificazione del litorale prevista dal progetto Waterfront ma anche attraverso la realizzazione di un polo scolastico di ultima generazione sul lungomare e alla creazione di un parco pubblico a villa Ceci


martedì, 17 luglio 2018, 10:58

Alla guida dopo aver bevuto, patente ritirata ad un giovane

Ad un ragazzo è stata ritirata la patente per guida in stato di ebbrezza ed è stato sanzionato con più di 700 euro di verbali durante il week-end dai carabinieri della compagnia di Massa


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 17 luglio 2018, 10:48

Movida, raffica di multe nel week-end

46 auto e 70 persone controllati e 2 mila euro di contravvenzioni elevate: è questo il bilancio del servizio straordinario di controllo della movida estiva fatto nel fine settimana dalla compagnia dei carabinieri di Carrara 


martedì, 17 luglio 2018, 09:09

Figaia (Cisl): "Fondo marmo, la questione rimane aperta"

Andrea Figaia della Cisl interviene dopo l'iniziativa unilaterale presa dalla Cgil di iniziare una raccolta a favore della famiglia dell'uomo travolto da un blocco di marmo nei giorni scorsi in un deposito a Marina di Carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara