prenota
prenota

Anno 1°

mercoledì, 18 luglio 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Torano in lacrime per la scomparsa dell'artista Graziano

lunedì, 16 aprile 2018, 14:11

Torano piange Stefano Graziano. Il Comitato Pro Torano, organizzatore della rassegna d'arte contemporanea che si tiene ogni estate nel borgo dei cavatori, in lacrime per la scomparsa dell'artista campano ma carrarino di adozione. La sua celebre 500 rosso fiammante con un enorme blocco di marmo sul portapacchi è stata un'icona della rassegna. Scultore ed innovatore, Graziano era cresciuto artisticamente all'Accademia delle Belle Arti di Carrara. "E' stato il primo a credere in un progetto di rilancio di Torano Notte e Giorno – ricorda Emma Castè, Direttore Artistico della rassegna – La sua visione di arte comtemporanea è sempre stata originale e sorprendente. E' stato un caro amico di tutti noi. Proporrò al comitato organizzatore di esporre, in sua memoria, la sua 500 rossa esattamente dove lui scelse di esporla". Graziano aveva partecipato alla rassegna toranese nel 2013 e nel 2016. "Ai familiari e parenti – spiega la Castè – vanno le più sentite condoglianze e la nostra vicinanza. Graziano mancherà a tutti noi. Continueremo a portare nel cuore e nello sguardo la sua arte e la sua grande capacità di interpretare materiali e temi".


Questo articolo è stato letto volte.


suncar


prenota


prenota_spazio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 17 luglio 2018, 18:28

Senza parole l’ultimo saluto a Luca Savio, l’operaio morto sul lavoro una settimana fa

Luca Savio, operaio di 40 anni, aveva perso la vita una settimana mentre lavorava nel piazzale di una segheria con un contratto di soli sei giorni. Al funerale erano presenti il sindaco di Carrara Francesco De Pasquale, il sindaco di Fivizzano, AlbertoGrassi, il vicesindaco di Massa, Giancarlo Mottini e l’assessore...


martedì, 17 luglio 2018, 14:26

L'impegno di Arpat per le bonifiche nel territorio Apuano

Esattamente 30 anni fa, il territorio di Massa fu interessato dal grave incidente presso la Farmoplant; questa ricorrenza ha richiamato l'attenzione della stampa locale sulla situazione dei dati delle bonifiche nel territorio dei Comuni di Massa e Carrara. ARPAT fornisce qui ulteriori elementi di conoscenza


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 17 luglio 2018, 14:20

Una nuova Marina Est: un parco a Villa Ceci e un polo scolastico di ultima generazione

Una nuova Marina Est, che "rinasce" grazie alla riqualificazione del litorale prevista dal progetto Waterfront ma anche attraverso la realizzazione di un polo scolastico di ultima generazione sul lungomare e alla creazione di un parco pubblico a villa Ceci


martedì, 17 luglio 2018, 10:58

Alla guida dopo aver bevuto, patente ritirata ad un giovane

Ad un ragazzo è stata ritirata la patente per guida in stato di ebbrezza ed è stato sanzionato con più di 700 euro di verbali durante il week-end dai carabinieri della compagnia di Massa


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 17 luglio 2018, 10:48

Movida, raffica di multe nel week-end

46 auto e 70 persone controllati e 2 mila euro di contravvenzioni elevate: è questo il bilancio del servizio straordinario di controllo della movida estiva fatto nel fine settimana dalla compagnia dei carabinieri di Carrara 


martedì, 17 luglio 2018, 09:09

Figaia (Cisl): "Fondo marmo, la questione rimane aperta"

Andrea Figaia della Cisl interviene dopo l'iniziativa unilaterale presa dalla Cgil di iniziare una raccolta a favore della famiglia dell'uomo travolto da un blocco di marmo nei giorni scorsi in un deposito a Marina di Carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara