massautosin
massauto

Anno 1°

mercoledì, 20 marzo 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Propone uno spettacolo musicale con giovani talenti e big della canzone italiana a costo zero, ma viene ignorato: il “Patrick and Friends” emigra a Massa

martedì, 15 maggio 2018, 23:20

di vinicia tesconi

La formula, come lui stesso riconosce, è mutuata dal celeberrimo Pavarotti and Friends, ma, se pur a un livello meno internazionale di quella del celebre tenore,riscuote da anni un grande successo. L’ideatore del “Patrick and friends” è il cantante lirico Patrick Salati,una carriera da tenore costellata di successi che lo hanno fatto conoscere e apprezzare anche in America, carrarese di nascita – nipote del grandissimo Amerigo Salati, centrocampista della Carrarese che militò con onore in serie B nell’immediato dopoguerra – ma modenese di adozione.

Lo spettacolo di Patrick Salati si rinnova ogni anno con ospiti e amici cantanti diversi, ma ha ormai un pubblico consolidato che lo attende in diverse piazze italiane come Sassuolo, Carpi, RioMaggiore, Marina di Massa. Sul palco che per anni ha allietato le serate estive di piazza Menconi e che è stato soppresso dalla nuova amministrazione per ragioni di sicurezza in relazione alle nuove misure predisposte dalla circolare Gabrielli ( che tuttavia non hanno impedito a nessuna cittadina italiana di continuare a fare spettacoli all’aperto, nelle piazze, tranne che a Carrara), il “Patrick and Friends” era già venuto per tre anni consecutivi dal 2004 al 2006. L’anno scorso, Patrick Salati era stato tra gli ospiti delle serate finali del Premio Lunezia nella sua ultima presenza carrarese, e proprio lì aveva preso contatti con l’amministrazione per proporre un ritorno per l’estate del 2018.

“Ho contattato l’assessorato alla cultura lo scorso febbraio e, come da richiesta, ho inviato una mail che spiegava sia la natura dell’evento sia la mia competenza e le tappe della mia carriera. – ha raccontato Salati – Dopo due mesi circa sono stato contattato al telefono dall’assessore che mi ha chiesto di ricordare di cosa stavamo parlando: se di una sagra o una festa popolare. La cosa mi ha abbastanza sconcertato perché evidenziava il fatto che la mail con documentazione che mi era stata richiesta non era stata nemmeno letta. La risposta che ho ottenuto in quell’occasione è stata il classico <le faremo sapere se avremo bisogno di lei> e di nuovo il silenzio. Nel frattempo, però, io sono riuscito a trovare anche una copertura economica per tutta la manifestazione per cui la proposta dello spettacolo si è trasformata in un “costo zero” per il comune e quindi ho cercato di nuovo di mettermi in contatto con l’assessorato alla cultura per informare della novità. Ho inviato un’altra mail in cui facevo la proposta gratis e ho inviato anche un messaggio via whatsapp all’assessore ma in nessuno dei due casi ho ricevuto risposta. Per questo ho desistito dal propormi ancora nella mia città d’origine e mi sono rivolto a Massa dove l’assessore Elena Mosti mi ha accolto con entusiasmo offrendomi Villa Cuturi per lo spettacolo che si terrà, appunto, a luglio. Ci saranno come ogni anno molti giovani talenti emergenti della canzone italiana che faranno performance in tutti i generi musicali e come ospite d’onore ci sarà Aleandro Baldi oltre alla grandissima Lisa Hunt, che ha cantato con  Luciano PavarottiRay CharlesEric ClaptonJames BrownDionne WarwickBrian MayRandy CrawfordJoe CockerMiles Davis e Andrea Bocelli e che da anni mi accompagna in questa avventura.”.

La storia è finita anche su Facebook nella pagina Carrara non abbandonare la città, scatenando un vespaio di commenti tra sostenitori e delusi.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota_spazio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 19 marzo 2019, 14:41

Operazione antidegrado: controlli a tappeto nelle zone “a rischio” segnalate dai cittadini

Nei giorni scorsi la zona di via argine destro Carrione è stata sottoposta a un controllo dei carabinieri per verificare lo stato dei luoghi e sincerarsi che non vi alloggiassero abusivamente dei senzatetto. La particolare operazione si è conclusa con la denuncia di quattro abusivi e la rimozione della roulotte


martedì, 19 marzo 2019, 11:57

È morto Luigi Piacentini, fondatore di Savema

Con profondo dolore il consiglio di amministrazione comunica che Luigi Piacentini, socio fondatore di Savema e presidente onorario della società, ci ha lasciati stamani alle 6


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 18 marzo 2019, 17:54

Raid vandalico alla scuola elementare Rodari: rubati tablet e i soldi delle gite

Indignazione e rabbia ad Avenza dove nella notte tra domenica e lunedì dei malviventi hanno devastato le aule della scuola elementare Gianni Rodari che si trova in via Villafranca,  ed hanno rubato diversi dispositivi elettronici finalizzati alla didattica ma soprattutto hanno scassinato la cassaforte della scuola portandosi via i soldi...


domenica, 17 marzo 2019, 20:55

Nuovo cedimento sulla strada di Colonnata ancora chiusa per i lavori di messa in sicurezza

Oggi, nella tribolata strada che porta a Colonnata, si è aperto un nuovo buco a causa di un cedimento sotto il manto stradale. Il comune, però, smentisce


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


domenica, 17 marzo 2019, 10:14

Bandi del Coni a tasso zero per i comuni: incontro informativo al Coni Point di Marina di Carrara

La nuovissima sede del Coni Point di Massa Carrara che si trova all’interno dell’impianto di Carrara Fiere su viale Galilei a Marina di Carrara ospiterà l’incontro formativo sui nuovi bandi a tasso zero promossi dell'Istituto di Credito Sportivo del Coni e rivolti in esclusiva ai comuni


sabato, 16 marzo 2019, 16:03

Arrivati all’Opa dal cielo i “Supereroi acrobatici”

Accolti da una sensibile folla soprattutto di bambini, alle 11,30 di ieri, i “Supereroi acrobatici”, nove in tutto, si sono calati con grandi corde dal tetto dell’ospedale del Cuore Opa lato degenza pediatrica


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara