prenota
prenota

Anno 1°

martedì, 21 agosto 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Cronaca

Caso Don Euro, il vescovo Santucci è improcessabile: miracolo della giustizia italiana

mercoledì, 13 giugno 2018, 12:25

di vinicia tesconi

Ha vinto lui, come probabilmente ha sempre saputo. Il vescovo Santucci, coinvolto nel processo contro Don Euro, sarà dichiarato improcessabile grazie ad una nuova legge entrata in vigore poco più di un mese fa. Ancor prima dell'inizio della prima udienza del processo contro Luca Morini, noto come Don Euro, l'ex prete che usava i soldi dei parrocchiani per viaggi lussuosi in compagnia di escort gay - processo che di fatto non è neppure partito per un problema di incompatibilità di due giudici del collegio - l'avvocato Adriano Martini, che difende il vescovo della diocesi di Massa Carrara Giovanni Santucci, rinviato  giudizio per appropriazione indebita di fondi appartenenti alla chiesa e per concorso col Morini in un tentativo di truffa ai danni della Cattolica Assicurazioni, ha comunicato ai giornalisti che l'entrata in vigore della nuova legge solleva, di fatto, il vescovo dall'onere di dover affrontare un processo.

In base alla nuova regola, alcuni reati di truffa (tra i quali quella ascritta a Santucci) e l'appropriazione indebita non sono più perseguibili d'ufficio, ma solo dietro querela.

"Le querele contro il vescovo - ha detto Martin i- dovrebbero arrivare dal Vaticano o dalla Cattolica Assicurazioni che comunque fa capo alla Chiesa, quindi è assai poco probabile che ciò avvenga per cui il vescovo uscirà rapidamente da questo dibattimento perché di fatto improcessabile".

L' avvocato Martini ha anche aggiunto che il vescovo sarebbe dispiaciuto di questa soluzione perché avrebbe preferito dimostrare la sua innocenza nel corso del processo. Della stessa legge beneficerà anche lo stesso Morini, con ogni probabilità quando finalmente partirà il processo nei suoi confronti per cui si profila all'orizzonte uno scenario assai più in discesa per i due attori principali di una bruttissima storia che ha infangato la diocesi Apuana.

Ai molti parrocchiani truffati materialmente e moralmente da Don Euro resta una consolazione: i miracoli avvengono. Forse più nei tribunali che nelle chiese, però avvengono. 


Questo articolo è stato letto volte.


suncar


prenota


prenota_spazio


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Cronaca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 20 agosto 2018, 16:19

Concluso l'audit sul caso della bambina di sei mesi: non risulterebbero lesioni causate dalla somministrazione del farmaco

Si è concluso in mattinata l'audit relativo al caso della bambina di sei mesi portata in pronto soccorso all'ospedale dalle Apuane per una caduta dal passeggino


lunedì, 20 agosto 2018, 14:51

L’amministrazione comunale di Carrara commemora il 74° anniversario dell’eccidio di Castelpoggio

La cerimonia, che si svolge con il patrocinio della Provincia di Massa–Carrara, è in programma sabato 25 agosto, con inizio alle ore 16.45. Da piazza Primo Ricci partirà il corteo, che, con l’accompagnamento dalla Filarmonica “Giuseppe Verdi”, sfilerà fino alla Chiesa della Natività di Maria, dove verrà celebrata la Santa Messa...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


domenica, 19 agosto 2018, 15:42

Anziano muore in mare al bagno Morgana

Era entrato in acqua davanti al Bagno Morgana di Marina di Carrara, verso le 13, per trovare un po' di refrigerio alla giornata caldissima di oggi, ma forse proprio quella decisione gli è stata fatale. Purtroppo non c'è stato nulla da fare per un anziano di 79 anni nonostante più...


sabato, 18 agosto 2018, 14:39

Operazione "Estate sicura", denunciate nove persone

Prosegue l’operazione “Estate sicura” da parte dei carabinieri del comando provinciale di Massa Carrara che, nella notte, hanno effettuato una massiccia operazione di controllo straordinario del territorio. Effettuati numerosi posti di controllo nel corso dei quali sono state identificate 179 persone e verificato 94 veicoli


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 18 agosto 2018, 13:43

Ancora un pedone investito a Marina di Carrara, interviene Pegaso

A pochissime ore dal tragico incidente avvenuto a Marina di Massa nel quale ha perso la vita un uomo di 58 anni investito da un 'auto, un altro pedone è stato travolto a Marina di Carrara su viale Galilei a pochi metri dall'ingresso dell'autostrada


sabato, 18 agosto 2018, 11:03

I malati e i sofferenti con l'Unitalsi di Massa a Giannutri e Giglio

Erano oltre 80 persone accompagnate da 16 volontari dell’Unitalsi (dame e barellieri) che sono  partiti da Massa con due pullman alle 5,30 del mattino per raggiungere alle 9 Porto Santo Stefano


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara